ENTRE TEMPS
Argentina/Israele/Spagna
Circo Contemporaneo, Circo Acrobatico

PRIMA NAZIONALE
Vincitori dell’edizione 2018 del Premio Gianni Damiano

L’incontro tra cinque artisti, cinque acrobati, cinque esseri umani provenienti da diversi angoli del pianeta. Il gruppo mette insieme l’esperienza dei singoli attraverso portés acrobatiche, occupa la pista e crea giochi improbabili, acrobazie ed equilibri, talvolta incomprensibili per chi li osserva. Il movimento, la ricerca sul lavoro corporeo e l’umorismo rendono l’incontro con
il pubblico un momento al tempo stesso magico, comico e poetico.

Il Collectif BIMBIM è nato nel 2015 presso il Centro Regionale delle Arti Circensi di Lomme dall’unione di Alejo Bianchi, Paula Wittib, Oded Avinathan, Arnau Povedano e Belar San Vicente. Il collettivo è nato dal desiderio comune di svelare la forza drammaturgica di uno spazio abitato dai corpi e di ricercare luoghi solitamente non dedicati al teatro con la finalità di coinvolgere un nuovo tipo di pubblico e di esplorare gli spazi di vita quotidiana.

Sabato 8 giugno 2019 h 21:30 – Piazza San Francesco
d’Assisi, San Francesco al Campo

MIMICRY
Austria
Manipolazione di cappelli

PRIMA NAZIONALE

Mimicry significa Mimetismo, ovvero la stretta somiglianza di un organismo con un altro. Ma, non solo nel mondo animale, gli elementi non sempre sono ciò che sembrano essere. In ‘Mimicry’ l’artista mostra, con illusioni e sorprese, il mimetismo dei cappelli.

Michael Zandl inizia a praticare la giocoleria in giovane età. Per rendere la sua duratura passione per il circo la sua professione si trasferisce a Rotterdam per studiare l’arte circense alla ‘Codarts – Hogeschool voor de Kunsten’, dove riceve un premio per la speciale performance di diploma.

Ciriè – Piazza San Giovanni
Venerdì 29 giugno, ore 20.45

SAUTS D’EMOTIONS
Francia/Spagna
Clown, Giocoleria, prese acrobatiche e fuoco

PRIMA NAZIONALE

I due protagonisti vi trasporteranno in un altro mondo attraverso il teatro, la clownerie, la giocoleria, le prese acrobatiche e la magia del fuoco! Il famoso alchimista Alquimede e il suo apprendista AsAs stanno per mettere insieme tutti gli ingredienti della ricetta che sognano di preparare da oltre 700 anni. Ma qual è questa ricetta? Come hanno fatto a procurarsi tutti gli ingredienti? Qual è il misterioso ingrediente mancante?

Fanny e Alejandro si sono incontrati alla CAU, scuola internazionale di Circo e di Teatro a Granada (Spagna) nel 2013. Hanno partecipato ad un corso di formazione di due anni, hanno ideato e messo in scena diversi spettacoli. Hanno continuato a formarsi in ambito circense, teatrale e nell’arte della clownerie e hanno fondato nel 2017 la “Compagnie Cirque Chatouilles” e ideato il loro spettacolo “Sauts d’émotion”.

Ciriè – Piazza San Giovanni
Venerdì 29 giugno, ore 21.15

EXTRACT VON EXPAT
Slovacchia
Manipolazione di oggetti, sfera di equilibrio acrobatica e giocoleria
Anno di produzione: 2017

PRIMA NAZIONALE

Extract von Expat è una breve versione di una lunga performance circense di 30 minuti che unisce le palline da giocoleria con la sfera di equilibrio. L’ idea principale è lo studio della relazione e contrasto naturali tra oggetti apparentemente monofunzionali. Artisticamente, lo spettacolo aspira a superare i confini sul livello tecnico attraverso un’unica combinazione di differenti tecniche circensi. A livello generale ricorre al topos della conformità e dell’identità sociale. Ispirato al teatro dell’assurdo, lo spettacolo mostra il cammino di un uomo, pieno di cambiamenti, passione e lotte di posizione sociale.

Roman Škadra (1985) è un giocoliere e artista performatore dalla Slovacchia. Nel 2017 si è laureato alla Scuola di arti performative di Berlino Die Etage. Negli anni passati Roman ha preso parte a vari workshop che hanno stimolato la sua ricerca verso uno stile personale di giocoleria. E’ sempre in esplorazione delle potenzialità delle arti circensi enfatizzando la relazione corpo–oggetto. Lo spettacolo di Roman è stato premiato con il 3° posto al festival Cyrkulacie 2017 in Polonia.

Ciriè – Piazza San Giovanni
Sabato 30 giugno, ore 20.45

UN TANGO MAS
Argentina
Circo, tango, tessuti aerei, triangolo aereo

PRIMA REGIONALE

“Un Tango Màs” riesce a far immergere il pubblico nella storia, rendendo lo show un momento unico e irripetibile. Catturati dall’eleganza del tango attratti dai virtuosismi dell’arte circense, i il ballerino si innamora pazzamente e la sua compagna scopre che la danza è solo una scusa per sedurla. La coppia raggiungerà la fine dello spettacolo davanti agli occhi di un pubblico grato di aver assistito a una performance ricca di poesia.

Cirquetango è una compagnia formata da Darío Ayala e Laura del Mar.

Dario è una artista professionista di circo, specializzato in tecniche aeree e appassionato di tango, musica e ballo al punto da voler incorporare questi linguaggi nel suo lavoro. Laura ha studiato differenti tecniche legate al movimento, dalla danza contemporanea al teatro e al circo, fino a quando non ha incontrato il tango. Stimolata dallo studio di questo ballo, ha deciso di iniziare la sua carriera artistica mescolando tutte le tecniche e le conoscenze apprese.

Ciriè – Piazza San Giovanni
Sabato 30 giugno, ore 21.15

feb 2018 15

La direzione artistica di Lunathica è lieta di comunicare l’elenco definitivo dei finalisti del Premio Gianni Damiano 2018!
Ringraziamo tutti gli iscritti. La partecipazione è stata davvero numerosa e la scelta molto difficile.

Ecco gli artisti e le compagnie scelte (in ordine alfabetico):

The LUNATHICA staff is happy to announce the list of artists that have been selected for the final stage of the competition for young artists Premio Gianni Damiano 2018!
Thanks to all for participating. You were really a lot and it has been very difficult to choose.

Below list of Artists and Companies (in alphabetical order):

  1. Cie Dos Mundos Al-arte Circo (Francia/Colombia) 
  2. Cirque Chatouilles  (Francia/Spagna) 
  3. Cirquetango Cia (Argentina) 
  4. Duo Beloraj (Francia) 
  5. El Tercer Ojo (Francia) 
  6. L’Abile teatro (Italia) 
  7. Megahertz Compagnie (Francia) 
  8. Michael Zandl (Austria) 
  9. Roman Škadra (Slovacchia)

Il premio Gianni Damiano si terrà nei giorni 28 /29/30 giugno a Ciriè, all’ interno di Lunathica.

Grazie a tutti!!
A presto

Thanks’!!
See you soon!

46 proposte pervenute da tutto il mondo
20 dall’Italia
18 dall’ Europa (Austria, Francia, Germania, Macedonia, Olanda, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna)
8 da continenti extraeuropei (Argentina, Brasile, Colombia, Perù, Israele)
9 artisti selezionati

Criteri della selezione:
* Originalità della proposta: sperimentazione e utilizzo di nuovi linguaggi.
* Attenzione al pubblico giovane.
* Preparazione tecnica e capacità espressive.
* Età anagrafica degli artisti, con preferenza per i giovani (entro i 30 anni).
* Professionalità e organicità del progetto.
* Curriculum formativo e lavorativo degli artisti.
* Novità della proposta per Lunathica e il territorio.

Il concorso è dedicato a Gianni Damiano tecnico de I LUNATICI scomparso nel 2009. Con lui desideriamo ricordare tutte le persone (tecnici, volontari, organizzatori) che, seppur nell’ombra, permettono la realizzazione e il buon svolgimento di manifestazioni di questo genere.

FRIZZANTE, MA NON TROPPO
Clown mimo
Spagna

Premi 2016:

  • Premio del Pubblico, Padova Street Festival, Italia
  • Trebujena Festival, Spain
  • Premio della Giuria Usedomer Kleinskunst Festival, Germany
  • Premio della Giuria dei bambini Usedomer Kleinskunst Festival, Germany
  • Premio speciale “Miglior attore” MALAGACREA 2015, Spain

 

Bombinoff, personaggio poliedrico, eccentrico e tenero, si presenta munito del suo cappello e del suo bastone e inizia un numero di manipolazione di oggetti, per poi mutarsi in un folle direttore di orchestra che balla tip-tap. La strada si trasforma in un perfetto palcoscenico per presentare il suo spettacolo: l’artista approfitta di tutto ciò che succede intorno per arricchire con improvvisazioni comiche la sua esibizione, di cui il pubblico si sente partecipe e complice.

Dopo aver frequentato fra il 2010 ed il 2012 la Scuola di circo e teatro CAU (Granada), l’artista cerca di combinare differenti discipline artistiche come il circo, il teatro e la danza.

CIRIÈ - Piazza S. Giovanni - 22 giugno, ore 21:00
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

V.O.G.O.T.
Mano a mano
Italia / Argentina

Vista, olfatto, gusto, udito e tatto. I cinque sensi (indicati dalle cinque lettere del titolo) s’intrecciano dal primo momento in cui l’uomo scopre se stesso e il mondo e così s’intrecciano nello spettacolo V.o.g.o.t. la danza e l’acrobazia.

Duo Masawa è un duo italo-argentino formato nel 2013 con lo scopo di creare e sviluppare spettacoli di un elevato livello visivo ed espressivo, mescolando diverse discipline come la danza contemporanea e il genere “mano a mano”.

CIRIÈ - Piazza S. Giovanni - 24 giugno ore 21:15
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

PASO A PASO
Clown, corda molle, manipolazione di oggetti
Spagna

Una cantina, una finestra, e lì dietro lo sguardo di una bambina che gioca, che immagina, che cerca di sapere con la sua mente curiosa dove vanno e da dove vengono tutte le scarpe che vede aspettare, passeggiare, correre davanti alla sua finestra. Tutte hanno qualcosa da raccontare, tutte hanno o hanno avuto un piede da riscaldare. La bambina disegna così nella sua mente una famiglia, un posto dove si sente così bene da osare togliersi anche lei le sue scarpe.

Nimù è una compagnia creata nell’ottobre del 2015 da Xandra Gutiérrez, guidata dalla necessità di creare un proprio linguaggio artistico. Equilibrista, clown e ballerina, Xandra inizia la sua formazione artistica nella scuola de Circ Petit (Barcellona 2010) e continua gli studi nella Scuola di Circo e Teatro CAU di Granada.

CIRIÈ - Piazza S. Giovanni - 23 giugno ore 20:45
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

LAS VUELTAS DE LA VIDA
Teatro Circo e musica dal vivo
Spagna/Gran Bretagna

Persi in un limbo tra vita e morte, normalità e anormalità, realtà e immaginazione, i personaggi di questo spettacolo rimangono sospese tra i cicli della vita. Utilizzando il circo contemporaneo, il teatro e la danza contemporanea come mezzo di espressione, essi mettono in discussione tutti i fatti della vita: come si torna dalla vecchiaia all’infanzia, come in questo mondo pieno di persone ci si  possa sentire soli e come la follia insegua l’uomo nel suo cammino.

I Cirkofonic sono due artisti spinti entrambi dal loro amore per circo e musica. Il 2017 sarà il primo anno in cui essi saranno in tour con il loro nuovo progetto, mentre singolarmente si sono già esibiti in numerosi spettacoli di arte di strada.

CIRIÈ - Piazza S. Giovanni - 24 giugno ore 21:00
PRIMA NAZONALE
Premio Gianni Damiano

TROIS TÊTES ET UN CHAPEAU
Mano a mano, Corda molle, Clown
Spagna / Belgio

Tre artisti appassionati si slanciano, si elevano e rimangono in equilibrio sulla pista per presentare al pubblico lo spettacolo migliore che si possa immaginare. Il risultato è una sorprendente esibizione di arte di strada che combina performances acrobatiche, equilibrismi e giocoleria.

Charlotte Cornez inizialmente frequenta la scuola di circo a Bruxelles, poi decide di proseguire gli studi e si reca al CAU, la Scuola internazionale di Teatro e Circo di Granada. Sarah Martinez Lazaro entra nel mondo del circo nel 2012 dopo aver terminato il CAU dove si è specializzata in slap rope e clown. Anche Valentin Stalins si è formato al CAU, dove si è specializzato nella disciplina mano a mano con Charlotte.

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 22 giugno ore 21:15
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

BARBA FANTASY SHOW
Varietà comico
Prato

Giocoleria, illustrazioni, clowneria ed equilibrismi sono i linguaggi che vengono utilizzati in scena dall’attore-pittore-giocoliere-clown: un irriverente e poetico hipster dagli occhi piccoli nascosto dietro ad una pesante barba, fantastica e fantasiosa, che diventa maschera e fonte d’ispirazione per ogni lazzo e idea.

Edoardo Nardin nasce a Pordenone nel 1983. Da più di 18 anni è giocoliere, acrobata, clown, equilibrista, attore fisico; ha realizzato spettacoli anche con Ambra Orfei Entertainment, Circo Nero e Mtv Award.

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 22 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

STORIE APPESE A UN FILO
Marionette
Faenza

Lu e Le condurranno il pubblico nel loro mondo in miniatura abitato da piccoli personaggi di legno, dove le proporzioni si stravolgono e anche l’adulto torna bambino. Nove micro-drammaturgie con marionette a fili artigianali, nove storie, nove mondi. Perché giocare con le bambole è una cosa seria.

All’incirco nasce nel 2011 dall’incontro di Gianluca Palma (artigiano e musicista) e Mariasole Brusa (teatrante laureata in filosofia), come progetto di ricerca sul teatro di figura che si propone di integrare arti diverse e complementari (burattini, marionette, clownerie, teatro, musica dal vivo).

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 24 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

CLOWN SPAVENTATI PANETTIERI
Clown, pizza acrobatica
Milano

Due eccentrici panettieri con velleità circensi iniziano a far lievitare dall’impasto del pane sogni e giochi di ogni sorta. Tra acrobazie pericolanti, giocoleria con gli strumenti del fornaio, nuvole di farina magica, il pubblico riderà di ogni gag dei nostri panettieri.

Duo comico con 12 anni di complicità, formatisi presso la Scuola di Arti Circensi e Teatrali di Milano nel 2005, approfondiscono il Clown con maestri internazionali. Sono inoltre fondatori del Collettivo Clown.

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 23 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

LA GAZZA LADRA
Clown e magia
Roma

Attraverso la manipolazione di oggetti e la magia, una ladra un po’ bizzarra dispone il suo tesoro su un tavolo, mostra il suo bottino di oggetti che compaiono, sorprendendo, ingannano e incantano la protagonista stessa.

L’artista comincia il suo cammino con il Teatro con associazioni come Il “Teatro Gabrielli” e spettacoli per giovani alunni in lingua inglese a Roma, per continuare poi i suoi studi a Londra e a Granada nel CAU, Escuela Internacional de Circo y Teatro CAU.

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 23 giugno ore 20:45
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

DUELLO IN CASA DE’BISOGNOSI
Commedia dell’arte
Roma

L’amore tra Olindo e Fulgenzia fa da protagonista. Pantalone, padre di lei, si oppone alla loro unione volendo invece dare Fulgenzia in sposa al Capitan Porfirio Villarossa di Valleinferna per interessi economici. Le scene si susseguono con un ritmo incalzante, inganni e travestimenti fanno assumere alla vicenda i connotati di una matassa ingarbugliata che culmina nel duello in casa di Pantalone che si concluderà con un finale “alla spagnola” dove ancora una volta vincerà l’amore.

Vincitori del premio “Menzione speciale del presidente della giuria” alla V edizione del festival internazionale “Silversword” presso il GITIS di Mosca.

Hanno partecipato allo “Stage Internazionale di Commedia dell’Arte” tenuto dal M. Carlo Boso a Versailles nel settembre 2014

Sono stati protagonisti alla VI edizione della “Giornata Mondiale di Commedia dell’Arte” a Padova nel Febbraio 2015.

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 25 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

LES SOEURS KIF-KIF
Clown
Canada

Gemelle! Come non giocare su questa caratteristica?
L’umorismo è il loro strumento preferito, giocano molto sul confine che c’è tra l’innocenza e la durezza dell’esistenza. Il loro universo è quello dei vecchi cartoni animati e delle gag anni ‘20.
Mescolano umorismo, teatro, danza, musica, circo, alla ricerca della cosa a loro più cara: l’unicità di un’esperienza.”

Josette e Francoise Lépine sono due gemelle identiche che vengono da Quebec, in Canada. Si diplomano e, nel corso degli anni, portano i loro spettacoli di teatro di strada in giro per il mondo, in oltre 15 stati.
Ciriè – Piazza S. Giovanni
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

SAILOR CIRCUS
Acrobatica mano a mano
Argentina

Uno spettacolo ricco di discipline: danza, corda molle, magia e soprattutto duo acrobatico, utilizzando uno stile PIN UP, come nei lontani anni ’40.

Ivanna Winter e German Cortez sono un duo acrobatico argentino e fondono tecniche acrobatiche con la danza e tanta passione. Hanno partecipato nei più grandi festival argentini (Stravaganza, Panam Circus) e ora stanno portando la loro arte in tutto il mondo.
Ciriè – Piazza S. Giovanni
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

CHECKMATE
Circo – teatro
Germania

Quali sono le regole del gioco? Qualcuno sta forse imbrogliando? Chi sta giocando in veritá?

Due personaggi escono dalla struttura al centro dello scenario che rappresenta una tavola di scacchi, uno in nero l´altro in bianco: due pedine che stanno per cominciare una partita. Ad ogni mossa di scacchi corrispondono movimenti di acrobatica le pedine saltano, si arrampicano l’una sull’altra e l´equilibrio in verticale usando differenti punti d’appoggio.

Anne e Mitja si sono conosciuti in Italia al Festival di Circo Spontaneo Zuzzurulloni nel 2012.
Un anno dopo decisero di iniziare la carriera artistica del circo teatro nella scuola Andalusa CAU a Granada in Spagna.
Nel 2015 formano una compagnia debuttando con il loro primo spettacolo CheckMate.

Sabato 27 giugno – Mathi
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

MUNARANIA
Teatro Ragazzi
Prato

…invenzione, fantasia e creatività!
Una traccia ideale attorno alla quale il gruppo di lavoro sperimenta e crea: il corpo diventa un pennello, la voce un mondo da scoprire, il testo un lazzo futurista, il disegno uno strumento narrativo, una sfera un personaggio che racconta storie incredibili.

Dendi Scalzi Nardin è un nuovo ensemble nato appositamente per questo progetto; l’incontro di tre artisti dalle esperienze diverse ma con una convergenza nella ricerca creativa di nuovi linguaggi scenici. Il mondo di Munari e la sua poetica li ha fatti incontrare per intraprendere assieme questo nuovo progetto di indagine sul processo creativo. Murania è una coproduzione fra tre compagnie toscane che lavorano da anni in tutto il territorio nazione e all’estero.

Sabato 27 giugno – Mathi
PRIMA NAZIONALE

Premio Gianni Damiano

JINAIMA
Circo
Spagna e Italia

Un koala come presentatore, una donna misteriosa ed un personaggio piuttosto bizzarro sono i protagonisti nella nostra avventura che rappresenta un mondo fantastico che è in realtà l’immaginazione; un luogo dove non esistono regole, dove nulla e’ giusto sbagliato, dove i giochi possono diventare pericolosi, ma dove soprattutto non sappiano se quello che stiamo vivendo è reale o no.

Sabato 4 luglio – Nole
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

DISTRACTION
Teatro Circo
Italia

…eclettico, energico, fatto di immagini che immedesimeranno il pubblico in un mondo quotidiano vissuto in maniera molto speciale.
Lo spettacolo e’ la storia di una ragazza intellettuale  un po’ distratta, che riesce maneggiare libri e hula hoop come fossero i suoi pensieri.

Silvia Martini nasce a roma nel 1983, frequentata Carampa (Madrid) e si diploma alla scuola di Circo Criollo (Buenos Aires). Il suo primo spettacolo di strada è del 2010 e lavora in numerosi festival italiani. Dal 2014 approda sulla scena internazionale. Collabora con Firenza Guidi e numerose altre produzioni. Insegna e diffonde l’arte dell’hula hoop e delle verticali.

Venerdì 26 giugno – Mathi
PRIMA REGIONALE

Premio Gianni Damiano – Nole

E’ FINITA…
Circo Teatro
Italia/Spagna

Che succede quando una principessa si vuole innamorare e chiama disperatamente la sua fata turchina? E cosa succede se la fata turchina non ha il minimo interesse ad avvicinarla al suo principe azzurro?
Una storia che ci farà riflettere sui clichès delle fiabe classiche che a volte influenzano tanto le nostre vite e i nostri desideri.

Elisabetta Valci Mazzara e Irene Fernàndez-Arévalo Diaz frequentano la scuola internazionale di circo e teatro CAU di Granada.
Elektrochips nasce dal desiderio di due compagne di vita e scuola di circo, di comunicare al pubblico la passione per l’arte.

Sabato 4 luglio – Nole
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano 

LA MORTE TIFA BARBIE  
Teatro di strada
Torino

Barbie sta festeggiando la sua prima notte di nozze con Ken al Dangerous Safari quando viene rapita da uno strambo Scheletrino che la porta con sé nel Regno dei Morti. La strana figura tramuta Barbie in uno scheletro e inizia a corteggiarla. I due finiscono per sposarsi e il loro matrimonio ultraterreno sembra essere perfetto fino a quando la piccola Scheletrina non recupera la memoria di ciò che è accaduto…

Dispensa Barzotti nasce da Alessandra e Rocco nel 2014, entrambi diplomati alla Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Dopo aver preso parte a vari spettacoli come attori e dramaturg creano il loro primo spettacolo autoprodotto “La Morte tifa Barbie” con il quale debuttano in più di 40 città italiane e si esibiscono con successo in festival nazionali e internazionali come Artisti di Strada.

Venerdì 3 luglio – Nole
Premio Gianni Damiano 

feb 2015 23

IPAINT
Teatro  circo 
Macerata 

In iPaint nulla è ciò che sembra circo, magia e follia!
Un universo fatto d’intrecci, cadute ed incastri a ricordare comici del passato come Buster Keaton, Charlie Chaplin o Laurel & Hardy dai quali nasce Mr. Acrilic, un personaggio buffo, stralunato ed ingenuo che osserva tutto da una prospettiva obliqua, meravigliosa e piena di fantasia.Qualsiasi oggetto nelle mani dell’imbianchino Mister Acrilic diventa altro per raccontare tante piccole storie all’interno del suo mondo fatto di barattoli e pennelli.

Matteo Pallotto dai 17 anni partecipa a corsi di danza, acrobatica, teatro, laboratori di dizione e stage sul clown con alcuni tra i più importanti clown della scena internazionale come Johnny Melville o Andre Casaca. S’iscrive poi alla Scuola di Circo Contemporaneo Flic di Torino dove si diploma in scala d’equilibrio.
Partecipa alla creazione e messa in scena dello spettacolo di “circo per teatri” ‘Strabilia’.
Si esibisce con i suoi spettacoli in cabaret, festival e Galà nazionali ed internazionali.

Venerdì 26 giugno – Mathi
PRIMA REGIONALE

Premio Gianni Damiano

LA RISCOSSA DEL CLOWN
Teatro Circo
Francia

Un cabaret alla riscossa in un cui il clown trionfa!
Dopo novant’anni di sfortuna, delusione e scivoloni un vecchio clown torna a cavallo della sua sedia a rotelle per farsi giustizia. Sarà un’impresa impossibile dove renne acrobate, giocolieri miopi e mosche assassine cercheranno d’impedirglielo. A colpi di naso rosso farà occhi neri e lotterà fino all’ultimo respiro per difendere la sua dignità.

La compagnia Madame Rebiné è nata nel 2011 aToulouse maturando un progetto iniziato a Torino nel 2007. Al termine della formazione presso la scuola di circo Flic (Torino), Andrea Brunetto, Max Pederzoli e Alessio Pollutri si sono uniti nella creazione dello spettacolo Biancaneve (2007). L’esperienza è continuata con Why not?! (2008). I percorsi si sono separati tra Le Katakomben (Berlino), la scuola di circo Balthazar (Montpellier), la scuola di circo Le lido (Toulouse) e la Scuola Sperimentale dell’attore (Pordenone). È nata così Madame Rebiné, una compagnia fondata sull’amicizia, che racconta storie impregnate di una profonda coscienza ironica che gli permette di giocare con le debolezze dell’essere umano senza mai mancargli di rispetto.

Venerdì 3 luglio – Nole
PRIMA REGIONALE

Premio Gianni Damiano

nov 2014 03

28/29/30 novembre 2014
ARLECCHINO E I SUOI SEGRETI
Laboratorio sulla Commedia dell’Arte condotto da ENRICO BONAVERA

Scadenza iscrizioni 10 novembre 2014 (modulo d’iscrizione)

La Commedia dell’Arte con il suo lavoro sui Tipi, sull’espressività del corpo, sulla maschera e sulla microdrammaturgia, è una sensazionale occasione di formazione dell’attore. Lo educa, infatti, a coniugare realismo e artificio, il gesto ‘naturale’ con il linguaggio espressivo della maschera, a trasformare il gioco creativo in comprensione e divertimento per il pubblico.

Il corso è strutturato secondo quattro punti: apprendimento, scoperta e creazione, montaggio, dimostrazione aperta.

Dopo alcuni esercizi propedeutici sul linguaggio del corpo il laboratorio segue il seguente programma:

Il realismo stilizzato: Brevi scene individuali e a coppie
I Tipi Fissi: Presentazione e studio dei personaggi tradizionali.
La Maschera: Presentazione storica. Lettura del volto/maschera. Indagine personale e scoperta.
L’improvvisazione: Leggi di base di un’improvvisazione, esercizi sul ‘metalinguaggio’, l’improvvisazione di ‘ruolo’, la Commedia in ‘tre minuti’, il Canovaccio, scene.

Per saperne di più…

LOUCHE/PAS LOUCHE?
Teatro di strada
Francia

La vita quotidiana di due esclusi della società, due clochard, due uomini che vivono di espedienti  che condividono uno stesso lavoro: l’elemosina.
Avversari o amici? Gareggiano d’immaginazione “al di là del bene e del male” in un continuo equilibrismo tra realtà e finzione. Uno spettacolo che coniuga musica dal vivo, giocoleria e danza regalando fortissime emozioni.

Progetto supportato da:
Latitude 50° – Collectif Quai des Chaps – Espace Catastrophe – Maison des Jonglages – Les Noctambules, Arènes de Nanterre – La Cascade, Maison des arts du Clown et du cirque – Animakt, Lieu de fabrique pour les arts de la rue, de la piste et d’ailleurs – Cie KompleXKapharnaüM, dans le cadre du projet EnCourS – Théâtre Jean Arp, scène conventionnée de Clamart – Le Bazarnaom – La petite pierre, lieu culturel en plein champs – Friche artistique Lamartine – Les Ateliers Frappaz, Centre métropolitain des arts urbains

PRIMA NAZIONALE E DATA UNICA IN ITALIA
Venerdì 20 giugno – Nole

TOMBE’ DES NUES
Teatro gestuale clown e danza
Francia
Gli attori francesi portano nel nostro paese uno spettacolo in cui i protagonisti saranno un clown ed un angelo che si rapporteranno con il pubblico e tra loro utilizzando la danza e la manipolazione degli oggetti.

PRIMA NAZIONALE
Giovedì 26 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole 

ASPETTARE ESPERANDO
Teatro circo
Spagna/Italia
La relazione di due donne in attesa dei loro uomini. Ma non si tratta di maschi qualsiasi bensì dei loro supereroi preferiti.
Chissà se il loro inspiegabile ritardo è colpa della fama che li precede

PRIMA NAZIONALE
Sabato 21 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole

UP!
Teatro circo
Viterbo 

Sapete cos’è la ruota tedesca? Che lo sappiate oppure no, non potete perdevi lo spettacolo di Simone Riccio, dove questo attrezzo verrà affiancato dalla danza e dalla giocoleria. Vi troverete a vivere un mondo dove non ci sono inibizioni con un percorso  intrigante e divertente.

PRIMA REGIONALE
Sabato 21 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole

MAGIC BOX
Acrobatica aerea e nuovo circo
Ancona
A volte una scatola magica può far finire tutto “per aria”. Questa è la premessa per uno spettacolo destinato a grandi e piccini che saprà divertire lasciando tutti con il naso all’insù.

PRIMA REGIONALE
Venerdì 27 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole 

CÀMBIALE!
Teatro circo
Torino
Due persone s’incontrano. Fabrizio un imprenditore sommerso dai debiti e Claudia donna immigrate che affronta una nuova vita. I due inizieranno a conoscersi regalando un sorriso agli spettattori.
Giovedì 26 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole
LA LINEA
Acrobatica aerea
Genova
Lo spettacolo prende spunto dal celebre cartone animato di Osvaldo Cavandoli in cui un uomo cammina su una linea orizzontale inciampandosi continuamente sui suoi passi. Il protagonista si rivolge al pubblico per essere aiutato a compiere le acrobazie che di volta in volta si mette in testa di fare

PRIMA REGIONALE
Venerdì 20 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole
PACCOTTIGLIA
Teatro fisico – visual comedy
Torino
Paccottiglia è stato il vincitore del premio “Magno Barta – teatro per passione”. Inoltre i Circo Pacco frequentano il laboratorio di “Zelig Street”. Insomma un condensato di bravura per  uno spettacolo clawnense in cui il mondo del circo rivive in chiave parodistica.

Venerdì 27 giugno – Premio Gianni Damiano – Nole
DANSEURS
Clown
Bologna
Andrea Montevecchi e Nicolò Antioco Ximenes sono i Bromos. I due attori si trasformeranno in improbabili ballerina, mentre tenteranno di mettere in scena la loro coreografia succederà qualcosa di inaspettato

PRIMA REGIONALE
Giovedì 26 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole 
FALLING, CATCHING
Circo contemporaneo
Olanda
Quattro atleti di nazionalità diverse che dopo aver studiato nelle migliori scuole circensi europee, ci lasceranno a bocca aperta con le loro acrobazie  Uno spettacolo di pura pazzia…
PRIMA NAZIONALE
Venerdì 27 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole
NELLA PANCIA DEL LUPO
Thriller teatro di figura
Torino

L’attrice romagnola ache attualmente risiede a Torino, proporrà agli spettatori la rivisitazione della fiaba di “Cappuccetto Rosso” . Qual è il lupo che ha mangiato la nonna? Cos’è successo davvero quella notte? Gli spettatori scopriranno tutti i retroscena della celebre fiaba.

Venerdì 20 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole

Clown e musica dal vivo
Trento

Due fratelli, un po’ rumeni un po’ italiani, mettono in scena un piccolo circo surreale e demenziale. Sono fanfara, giocolieri, animali ma soprattutto uomini. Tutto è giocato su piccoli equilibri che così non sono. Cosa è la meraviglia se non un equilibrio che si rompe?

28 giugno / Nole

Premio Gianni Damiano – PRIMA REGIONALE

 

Clown e fuoco
Vicenza-Arezzo

La famiglia Trombetta è finalmente giunta in città. Giocolieri, saltimbanchi, sputafuoco ma soprattutto Maestri d’Arte nell’arrangiarsi. Con un piccolo palco e un telo rubato a chissà quale circo propongono al pubblico una sfida al limite del possibile: raccontare una favolosa storia in cinque minuti. Tuffiamoci alla scoperta di principi, castelli, duelli, draghi, fuoco e fiamme il tutto con il sorriso sulle labbra.

28 giugno – Nole

Premio Gianni Damiano – PRIMA REGIONALE

Danza acrobatica
Italia-Argentina

Artisti da Italia e Argentina, dalla tecniche superlativa in danza e porté-acrobatico, scolpiscono con il corpo forme di rara bellezza. Il progetto è nato nell’Università messicana di Puebla e debutterà nell’estate 2013.
Quattro artisti formatisi all’Università UMA di Puebla (Messico) nella facoltà di arte scenica e circense, diplomati in danza classica e contemporanea con il maestro Ion Beitia (Barcellona) e nella scuola di circo biennale “CARAMPA” di Madrid.

29 giugno / Nole

Premio Gianni Damiano – PRIMA REGIONALE

Giocoleria comica
Cremona

Due personaggi vi condurranno in un gioco raffinato, intreccio di gag, numeri di giocoleria e buffi coinvolgimenti del pubblico.
Limen significa soglia, limite, confine.
Il loro lavoro predilige il linguaggio “fisico”, incontro tra danza, giocoleria e acrobatica dando molta attenzione al testo poetico in relazione alla messa scena.

29 giugno / Nole

Premio Gianni Damiano

Mimo
Bologna

Uno spazzino stanco si addormenta a fianco di una statua che nel suo sogno prenderà vita. Gioco e amore si sissuegono.
La compagnia , nasce dall’incontro di due artisti accomunati da una costante ricerca in campo teatrale, svolta negli anni con Maestri d’eccezione quali Pierre Byland, Mamadou Dioume e Carlo Boso. Amano portare la loro arte soprattutto al di fuori dello spazio scenico convenzionale: in luoghi come piazze, scuole e fattorie didattiche, per regalare un’emozione anche allo spettatore occasionale.

5 luglio – Nole

Premio Gianni Damiano – PRIMA REGIONALE

Circo Teatro
Spagna

Vincitori del Premio Gianni Damiano 2013

Le arti del circo per raccontare una storia: in una fredda notte d’inverno un anziano sale faticosamente le scale che portano in una soffitta dove ritrova il suo antico baule, con il quale visse mille avventure. Lo apre ed una luce comincia a dar vita alle marionette del suo vecchio spettacolo: tutto l’intorno si trasforma in una improvvisata pista da circo, dove il passato ed il presente si danno la mano.

5 luglio – Nole

Premio Gianni Damiano – PRIMA REGIONALE

Milano
Musica sperimentale

Teatro-musica per violino e curiose strumentazioni elettroniche. Concertista e docente di musica classica, specializzata nelle migliori scuole in Italia, propone una performance di strada coraggiosa con un violino in loop e interventi di distorsione.

6 Luglio – Nole

Premio Gianni Damiano

Teatro Circo
Udine

Quattro attori per raccontare una storia forte attraverso il linguaggio del circo: come tornare alla normalità dopo un lutto? Il percorso è lento e faticoso, molti sono i passaggi e per ciascuno è differente. Una bambina passa attraverso la sicurezza di una bambola, un giovane consuma la sua rabbia attraverso una chitarra; un vecchio si appassiona alla vita degli altri leggendo giornali. Il livello profondo esplorato dalle acrobazie su trapezi e divani, si alterna a gag e pantomime leggere che riportano alla quotidianità.

6 luglio / Nole

Premio Gianni Damiano – PRIMA REGIONALE

Cartoons
Mimo
Torino

Vero e proprio padrino della manifestazione, è il primo vincitore della prima edizione del Premio Gianni Damiano. A grande richiesta del pubblico viene riproposto a Cirié. Mimo di gran classe, struggente e divertente allo stesso tempo, toccherà le corde emotive di tutti. Un ombrello, una valigia, un palloncino prendono vita come mossi da un filo invisibile.

Numerose sono le partecipazioni a festival delle arti di strada nazionali ed internazionali. Viene invitato a programmi televisivi.

Vincitore di concorsi per artisti di strada:
Primo Premio ai festival di Abbiategrasso, Lanciano, Clusone (BG) e Torino

13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

Qui c’è uno di troppo
Danza acrobatica comica
Spagna
Prima Nazionale 

Dopo aver vinto il Premio Gianni Damiano 2012, i Trespertè ci presenteranno in Prima Nazionale la nuova produzione. La storia di tre artisti che presentano uno spettacolo di danza acrobatica provato e riprovato. Tutto dovrebbe riuscire alla perfezione. Chissà? La tensione durante lo spettacolo sale e questo fa nascere un gioco di passione e invidie. L’amore è un sentimento che non può essere occultato. Ma qui c’è uno di troppo!!!

Diplomati alla Scuola di Teatro Circo di Granada.

Premi:
1° Premio del pubblico al festival “Tafalla Calle va” di Navarra;
4° Premio al Concorso Giovani Artisti di strada Mollina (Malaga);
1° Classificati al Premio Gianni Damiano Nole Torino 2012.

28 giugno – Nole 

OUT!
Pisa
Danza Verticale

Un film muto a colori. Un melodramma tutto italiano accompagnato da musiche anni 40. Con un finale sospeso nel vuoto

29 Giugno – Nole

Premio Gianni Damiano 2012

PIERROT E LA LUNA
Bologna
Nouveau Cirque

Una spettacolo che sperimenta diverse discipline del Nuovo Circo: danza, pantomima e giocoleria adattato al classico personaggio di Pierrot e il suo disperato e impossibile amore per la Luna. La corda aerea come veicolo attraverso cui il clown può raggiungere il suo sogno. Le clave come bottiglie bianche con cui ubriacarsi per dimenticare la tristezza.

7 luglio – Nole

Premio Gianni Damiano 2012 – Prima Regionale


INCOGNITO SERA
Torino
Mimo

Un format completamente nuovo… 5 mimi, un presentore e una serie di giochi, esercizi e sketches improvvisati e senza neanche una parola! L’arte del mimo in una delle sue forme più innovative e impegnative. Virtuosismi mimici e creatività all’improvviso mescolati in uno spettacolo per tutte le età.

29 giugno – Nole

Premio Gianni Damiano 2012

DINNER FOR TWO
Svizzera
Circo Teatro

Quando i bambini dormono, non ballano i gatti ma i genitori su tavoli e le sedie. Un misto di jonglage, acrobatica, danza, equilibrismo e una buona dose di comicità creano uno spettacolo con un finale a sorpresa…

7 luglio – Nole

Premio Gianni Damiano 2012 – Prima Nazionale

BEAT BROTHERS
Torino/Barcellona
Clown visuale
Vincitori del Premio Gianni Damiano 2011

45 minuti di delirio e pura energia. Due rapper evasi di prigione che devono inventarsi qualcosa per vivere. Sfruttando la loro passione per la musica e il linguaggio trasversale delle immagini riescono a raggiungere ogni spettatore trasformando una cella in un Jukebox, la fuga in libertà!

29 giugno – Nole

MARIA E ROSA
Torino
Acrobata Aerea con Pupazzi

Maria è un’artista a tutto campo. Col suo baule magico trasforma a modo suo l’ambiente circostante. Sistema il pubblico come piace a lei apre il baule e tira fuori i suoi amici. Una rosa che non cresce, un morbido pupazzo, un trio di papere volanti e il pubblico stesso fanno tutti parte del suo suggestivo o circo strampalato.

14 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

STRING FOLIES
Torino
Cabaret di Marionette

Uno spettacolo realizzato interamente con marionette a filo, progettate e costruite dalla compagnia. Skel un pianista ossuto e il suo compagno Grotowskj un drago alato incontreranno nel loro cammino una strega nera, una danzatrice del ventre con il problema di doppia personalità, fantasmi innamorati e danzanti e altri sinistri personaggi.

14 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

SCIBOH
Irlanda
Circo-Teatro

Jacques Couteau eccentrico chef francese, ha appena aperto il suo nuovo ristorante esclusivo Sciboh. Ora è in cerca del suo primo cliente da accontentare. La sua cucina è condita di abilità circensi, sketch teatrali, improvvisazione e interazione col pubblico.

30 giugno – Nole

Premio Gianni Damiano 2012

LA MERAVIGLIOSA STORIA DI UN CIGNO E UNA GAZZA E DEL LORO IMPOSSIBILE AMOR
Cremona
Acrobatica Aerea e Teatro di Figura

Una meravigliosa storia che vede protagonisti un cigno e una gazza e il loro amore impossibile. La tecnica scenica utilizzata fonde teatro di figura con la disciplina acrobatica sui tessuti aerei, creando due teatrini sospesi ad altezze differenti attraverso i quali si sviluppa il racconto.

30 giugno – Nole

Premio Gianni Damiano 2012

RASOTERRA
Italia/Bruxell
Porté acrobatico

Due acrobati – con un sacco di magnesia – pronti sul palco per presentare il loro numero. Lei, troppo “golosa”, vorrebbe assaggiare uno di quei blocchetti bianchi contenuti nel sacco. Lui cerca di terminare la sua performance al meglio.
In una nuvola bianca, ironia e acrobazia si mescolano formando un duo comico da “fuori strada”. PROGETTO SOSTENUTO DA ESPACE CATASTROPHE – BRUXELLES

MIMO NARDINI
Torino
Mimo – clown
VINCITORE DEL PREMIO GIANNI DAMIANO 2009

Mimo di eccezionale bravura propone uno spettacolo unico nel suo genere, sia per l’emozione che trasmette al pubblico sia per la novità interpretativa. Oggetti come un ombrello, una valigia, un palloncino, una bombetta, prendono vita come mossi per magia da un filo invisibile.

 

MARIA E ROSA
Torino
Acrobatica aerea – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Spettacolo teatral-circense per acrobata area e pupazzi, un invito ad entrare in punta di piedi, piano piano, quasi sussurrando a sbirciare nel circo attraverso gli occhi di una bambina un po’ cresciuta ma con ancora tanta voglia di giocare e ad innamorarsi della possibilità di volare!

CHAIRMAN
Torino
Clown – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Tom si chiede: “Come possono interagire un uomo e una sedia?”
Aspettiamo le risposte!
Spettacolo di clownerie preparato presso l’Atelier di Teatro Fisico di Philip Radice.

 

LA STREGA DI VALLEBUIA
Milano

Commedia dell’Arte e Narrazione

La Comunità di Montieri, debilitata dal freddo, dalla carestia e dalla recente epidemia di peste, accusa Caterina di stregoneria. Ma la fanciulla seppur torturata e sospesa, si dichiara del tutto ignara e innocente… .
Selezionato al Premio Giovani Realtà del Teatro dell’Accademia Nico Pepe di Udine.

 

Torino – Barcellona
Acrobatica
VINCITORI PREMIO GIANNI 2010

La break-dance di questo giovanissimo trio è alla nitroglicerina! Restituisce atmosfere metropolitane con performance acrobatiche e soli rumori e voce.

 

Genova
Parata musicale – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Una parata musicale imperdibile, un viaggio sonoro tra Africa, India, Cuba e Mediterraneo.

Surdi, rullanti, timbales sono solo alcuni degli strumenti della performance percussiva di questo gruppo di 8 musicisti.

Torino
Teatro d’oggetti – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Teatro di figura per Giuliana Garavini, artista che si muove tra danza  e racconto. Inscatolandia è la storia di un condominio immaginario in cui abitano personaggi-scarpe. Le “scarpine” dialogano tra loro dalle finestre: due sorelle un po’ smorfiose, una signora anziana e un gatto. E’ una danza di mani, di “scarpe genitori” e “scarpe figlioli”. E’ una danza per ricordare il piacere di ballare.

Torino
Mimo-clown – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Mimo- clown che da vita a un eccentrico personaggio in uno show esplosivo e divertente. Un frullato di teatro gestuale, giocoleria e clownerie che ha solide basi nella scuola di Philip Radice e nell’esperienza di palchi e strade di tutta Europa.

Torino
Teatro di figura – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Teatro di figura per un trio eccentrico.
Allievi del Laboratorio Teatro Fisico di Philip Radice danno vita a uno spettacolo surreale, assurdo e scanzonato.

Torino
Clown – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Già presente al Premio Gianni Damiano 2009, Tom Corradini artista poliedrico, autore, attore e cabarettista vincitore del Premio “Penne da ridere” nel Festival Nazionale del Cabaret di Torino 2004, del Premio “Culinaria Risinterra” 2006 e del Premio Miglior Testo al Festival Nazionale del Cabaret 2006, assieme a Marta Trivellato costituisce il duo comico Tacos. Per il concorso presenteranno un numero da spanciarsi dalle risate.

Cuneo
Fantasista – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO 

Fantasista stralunato, simpatico, pasticcione. Vive in un mondo dove tutto è possibile come quando una canna da pesca, un piatto, un tubo e un torcia diventano un’atteraggio alieno. Gran finale con fuoco e fiamme ma tranquilli è un professionista!

ET NUNC
Padova
Teatro-Danza di strada – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

L’incontro fra uomo e donna. Tutto parte da due vestiti e il performer si veste e si spoglia prima di uno e poi dell’altro, condividendo col pubblico la sua trasformazione.  Dagli abiti nascono due “personaggi danzanti” uno maschile e l’altro femminile che mostrano la loro poesia e follia, raccontando se stessi e la loro relazione.
Nello spettacolo vengono usati l’acqua vita e la fiamma del fuoco, imprevedibile che può distruggere per rigenerare.


THE BEAT BROTHER
BARCELLONA/TORINO
Clown visuale
VINCITORI DEL PREMIO GIANNI DAMIANO 2011 

E’ un collage di immagini assurde dove due clown usciti dagli anni ’80 e dalla galera ci condurranno nel loro mondo fatto di musica, energia e delirio… . E’ un enorme juke box di immagini, emozioni e divertimento che funziona a energia… quella del pubblico!

Ferrara
Teatro di figura – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Storie d’incantesimo è uno spettacolo di teatro di marionette, dove il gioco e la poesia sono gli ingredienti principali. Un’insieme di piccole storie, un dialogo muto dove la parola è sostituita dalla musica e dal movimento. E’ uno spettacolo semplice e delicato, di grande capacità comunicativa, risultato di esperienze che considerano il silenzio ed il movimento linguaggi essenziali ed universali.

CANZONI ANIMATE
Ancona
Cantastorie – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO 

Canzoni animate sono cantastorie scritte su testi e filastrocche di Gianni Rodari.
Piccoli ma poetici interventi d’animazione che hanno il respiro dello spettacolo in miniatura.
Artista istrionico, tecnico e spontaneo, qualcosa di veramente difficile da trovare al giorno d’oggi.

 

CLOWN IN SCATOLA
TORINO
Teatro circo -PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Equilibrismo su bidoni, giocoleria e musica dal vivo!

GIROSTATUS
argentina
Giocoleria – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Una successione di momenti pieni di circo e energia!
Lo spettacolo parla della relatività del tempo e della magia delle cose quando girano.
Usando la lingua popolare del circo per comunicare, il movimento fisico per sedurre e le tecnica per sorprendere. Protagonisti sono i diabli, elementi che raccontano una storia millenaria.

SKEL CABARET
Torino
Marionette – cabaret – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

String Folies è il nuovo spettacolo di numeri musicali che ha per protagonista Skel, l’ossuto pianista. Skel è in scena per guadagnarsi la pagnotta, ma ad ogni brano musicale ha incontri imprevisti con bizzarri e a volte inquietanti personaggi che provocheranno in lui un crescendo di emozioni.

 

NANIROSSI SHOW
Torino
VINCITORI PREMIO GIANNI DAMIANO 2010
1° premio della giuria FESTIVAL DI ARTISTI DI STRADA DI ASCONA 2008 (Svizzera)
1° premio della giuria del CONCORSO di ORTACIRKOS (Italia)
3° premio della giuria FESTIVAL DI ARTISTI DI STRADA DI VEVEY 2009 (Svizzera)
I simpaticissimi Nanirossi dopo la partecipazione, l’anno scorso, al Premio Gianni Damiano portano a Lunathica il loro nuovo spettacolo. I momenti di acrobatica sono intervallati da virtuosismi di giocoleria e coinvolgimento del pubblico.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Proseguendo la navigazione, l\' utente accetta di utilizzare i cookie. Leggi di più | OK