SLIPS INSIDE
Belgio
Clown contemporaneo e danza

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

Lo spettacolo è stato salutato con grandi elogi dalla stampa britannica nel corso del prestigioso London International Mime Fest 2010

• Premio Prince Rainier de Monaco 1997
• Premio Annie Fratellini
• Prix du Cirque Eloize
• Prix World’s Fair al Festival Mondial du Cirque de Demain (Francia)
• Prix Charlie Rivel dell’International Clown Festival di Copenaghen
• Gran Premio della Giuria al Festival del Clown di Milano
• Premio del pubblico al Festival du Rire di Rochefort
• Premio del pubblico al Festival d’Humour di Strasburgo

I clown acrobati Xavier Bouvier e Benoit Devos nati in Belgio sono due straordinari clown capaci di sorprendere sia il pubblico adulto sia il pubblico dei ragazzi e dei piccoli. Rinunciano a tutto ciò che normalmente caratterizza il clown classico: il naso rosso, il costume esagerato, le scarpe sproporzionate. Sono due clown nudi e crudi, in mutande. Non hanno armi o trucchi per far ridere. Eppure, ci riescono dall’inizio alla fine dello spettacolo.
Show scoppiettante, pieno di gag e numeri spassosi, con una innovativa relazione tra personaggi e pubblico. Due indimenticabili clown molto irriverenti quanto contemporanei.

Curriculum
Xavier Bouvier e Benoit Devos si sono formati all’Ecole Lassaad, una scuola di teatro nata dopo dieci anni di collaborazione di Lassaad con Jacques Lecoq a Parigi. All’École Nationale du Cirque a Montreal, completano la formazione in circo e teatro che li ha portati a trionfare al Festival du Cirque de Demain di Parigi e ad essere considerati fra i più interessanti esponenti della nuova clownerie internazionale. Moderni e raffinati ma estremamente popolari e divertenti, utilizzano sapientemente le tecniche più varie del circo: giocoleria, equilibrismo, acrobazia.

Giovedì 22 e venerdì 23 luglio 2021
h 21.30 – Tensostruttura Area Remmert
Ciriè (Via Andrea D’Oria, 9)

BALLATA D’AUTUNNO
Italia/Argentina
Teatro d’ombre, mimo, acrobatica aerea, e giocoleria

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

• Premio Zirkolika al Mejor Espectaculo de Carpa 2019 (Barcellona)

 

Un’opera multidisciplinare che unisce il teatro d’ombre, il mimo, l’acrobatica aerea, la danza, la manipolazione e il clown.
Una favola moderna in cui si mescolano la forza del circo, la poesia del teatro di figura e l’improvvisazione del teatro di strada, veicolati dal linguaggio universale del corpo, dello sguardo e delle ombre.
Uno spettacolo di 60 minuti pieno di immagini forti, con contrasti di luci e ombre, colori caldi e freddi, silenzi rumorosi e melodie taglienti.
Atmosfere oniriche e immagini poetiche per Ballata d’Autunno.
L’immaginario surreale e noir, senza una meta precisa se non quella di evidenziare come il percorso sia la meta stessa, ci porta in ambientazioni incantate estremamente curate. L’atmosfera è quasi in bianco e nero se non fosse per le palline rosse con cui il protagonista giocola con grande maestria.

Curriculum
Teatro nelle Foglie è uno spazio culturale itinerante, nato per scrivere, produrre, mettere in scena e distribuire opere di circo-teatro. La compagnia è composta da Marta Finazzi (Artista di strada, attrice di teatro-circo, scenarista ed insegnante di discipline aeree); Nicolas Benincasa (Clown, mimo, giocoliere, equilibrista, attore di teatro-circo, scenografo e musicista); Elena Fresch (Artista di strada, da pista e da palco, acrobata, clown); Matteo Mazzei (Artista di strada, da pista e da palco, acrobata, clown).

22 Luglio, ore 21.30
23 Luglio, ore 21.00
24 Luglio, ore 10.15
24 Luglio, ore 21.00

NOLE, Santuario di San Vito, Strada San Vito, (Google Maps)

 

OVVIO
Spagna
Equilibrismo

PRENOTA SU EVENTBRITE

• Premio Zirkolika per il miglior spettacolo del Circo di Sala 2019
• Umore Azoka Award al miglior spettacolo/artista emergente 2018

Dov’è il confine estremo dell’equilibrio? Questo momento perfetto in cui le leggi di gravità sembrano sconfitte, superate, scomparse. Dov’è il limite delle nostre capacità? A volte le superiamo, a volte no. Ci piacciono entrambi: OVVIO!
Incontro tra due personalità opposte con l’urgenza schiacciante di scoprire quanto lontano possono andare prima che la fisica e il caso li sconfiggano.

Curriculum
David Diez Mendez si forma come artista circense presso la Carampa Circus School di Madrid, e la Scuola di Cirko Vertigo a Torino, dove si specializza in giocoleria e ruota Cyr.
Tomas Vaclavek si forma alla Scuola di Cirko Vertigo (Torino), dove si specializza in scala d’equilibrio, e frequenta il Master di Circo Contemporaneo alla Università DOCH (Stoccolma), dove sperimenta nuove tecniche al suo progetto di circo.

Venerdì 23 luglio 2021, ore 21.00
Sabato 24 luglio 2021, ore 18.30
Sabato 24 luglio 2021, ore 22.30

San Maurizio Canavese
Piazza Martiri della Libertà

CLOWN IN LIBERTA’
Italia
Clown Musicale

PRENOTA SU EVENTBRITE

• Premio EOLO AWARD
• Premio WANDERTHEATERFESTIVAL – Radebeul (Germania)
• Premio FESTEBÀ ESTATEBAMBINI – Ferrara
• Premio LUIGI SICURANZA – S. Giovanni in Persiceto (BO)
• Premio XIV ENCUENTRO DE ARTISTAS CALLEJEROS – Campoo (Spagna)
• Premio SUL FILO DEL CIRCO – Grugliasco (Torino)
• Premio MILANO CLOWN FESTIVAL – Milano
• Premio FESTIVAL ARTS DE CARRER – Barcellona (Spagna)
• Premio CARLINO D’ORO – Modena
• Premio OTELLO SARZI – Porto S. Elpidio (MC)

 

Concerto continuamente interrotto dalle divagazioni comiche dei musicisti o spettacolo di clownerie ben supportato dalla musica?
Clown in libertà è un momento di euforia, ricreazione e ritualità catartica per tre buffi, simpatici e ‘talentuosi’ clown che paiono colti da un’eccitazione infantile all’idea di avere una scena ed un pubblico a loro completa disposizione. Senza un racconto enunciato e senza alcuno scambio di battute, Clown in libertà racconta, dunque, il pomeriggio un po’ anomalo di tre clown che vogliono allestire uno spettacolo per divertire, stupire ed infine conquistare, abbracciare, baciare il pubblico di passanti. Cercando con ogni mezzo di sorprenderlo, a costo di prevaricarsi gli uni con gli altri, di farsi vicendevoli dispetti finiranno per causare, a volte, il deragliamento dell’azione. Ecco quindi sequenze di mano a mano, duelli al rallentatore, intricati passaggi di giocoleria rubandosi ripetutamente di mano gli attrezzi, e ancora evoluzioni e piramidi.
La musica è la vera colonna portante dell’azione e dello sviluppo narrativo; accompagna, scandisce e ritma ogni segmento ed ogni azione. L’intero spettacolo risulta così come un grande, unico e continuo viaggio musicale che non si interrompe ‘quasi’ mai, nemmeno durante le acrobazie più impensabili.

Curriculum
La compagnia Teatro Necessario nasce nel 2001 e da allora svolge stabilmente attività di creazione e diffusione di spettacoli. Gli attori sono autori e produttori dei loro spettacoli, fondono in sé linguaggi propri del circo contemporaneo e del teatro, con grande attenzione per la musica. Teatro Necessario si occupa inoltre della direzione artistica di Tutti Matti per Colorno, festa internazionale di circo e teatro di strada.

23/07/2021, ore 21.30
24/07/2021, ore 18.30
24/07/2021, ore 21.30
25/07/2021, ore 18.30
25/07/2021, ore 21.30

Leinì
Cortile di Villa Chiosso, Piazza I Maggio

MAGO PER SVAGO
Italia
Teatro Circo (Magia e giocoleria comica)

PRENOTA SU EVENTBRITE - LANZO

PRENOTA SU EVENTBRITE - MATHI

• 1° Premio del pubblico al MILANO CLOWN FESTIVAL 2018
•  Pinocchietto d’oro al clown factor di Monte San Giusto 2018
• 1° Premio della giuria al Clown & Clown Festival 2018

Concepito come uno spettacolo muto, è in effetti tutt’altro che silenzioso. Mago per Svago si rivela al pubblico grazie alla sua colonna sonora. Un ritmo trascinante che nei suoi accenti racchiude i momenti più significativi della storia. Racconta di un mago e del suo spettacolo, ma soprattutto, racconta di un assistente e del suo desiderio di conquistare la scena. La classica magia come la conosciamo, viene così riproposta in una forma inedita: una parodia di se stessa. L’assistente e il suo ricalcare il “grande mago”, gli imprevisti, gli errori, fino ad un epilogo che ribalta l’intera scena e commuove lo spettatore.

Curriculum
L’Abile Teatro prende vita da un progetto artistico di Simon Luca Barboni e Mirco Bruzzesi, dedicandosi alla creazione di “spettacoli teatrali e di strada muti, tutt’altro che silenziosi”, orientati alle discipline circensi e ai giochi di prestigio. La loro formazione inizia nel 2001 con la giocoleria in forma totalmente autonoma, approfondita in seguito in stage intensivi di teatro e mimo tra cui Teatro pirata, Yves Lebreton, Jango Edwards, Alessandro Sciarroni e workshop di giocoleria con Stephan Sing, Doreen Großmann e Christine Oymann, Lorenzo Crivellari e Edoardo Demontis. Tra il 2005 e il 2012 girano in tournée con laboratori di magia e giocoleria in resort di Italia, Spagna, Grecia, Egitto, Tunisia e Turchia. Esordiscono con lo spettacolo “Mago per Svago” nel 2012 al teatro studio Valeria Moriconi di Jesi all’interno della rassegna “Spazio Sofà” Nel 2014 debuttano con “Pass-way” in ReMarcheBle, spettacolo di giocoleria luminosa. Ultimo progetto è “HappyMistake”, Spettacolo Vincitore del Bando “Game 3” promosso da Marche Spettacolo e AMAT che vuole essere un contenitore delle fobie che un giocoliere, inteso nel suo concetto più ampio, può vivere sul palco.

 

Venerdì 23 Luglio, ore 21.30, Lanzo Piazza Allisio

Sabato 24 Luglio, ore 10.15 e  ore 21.00, Mathi, Parco Villa Bosso
Domenica 25 Luglio, ore 10.15 e ore 21.30, Mathi, Parco Villa Bosso

 

EL GRAN FINAL
Italia
Clown Musicale

PRIMA NAZIONALE / Data unica in Italia

PRENOTA SU EVENTBRITE

• Premio ZIRKOLIKA 2020 – Miglior spettacolo di Clown in Spagna
• Best show in Panorama Circada 2019, awared also by : Circaire, Circarte, Bilboko Kalealdia, Kaldearte, Sal de Calle i A.R.C.A

 

L’incontro di due clown, separati trent’anni prima da una guerra civile durante il loro ultimo spettacolo.
Ora dopo una vita fatta di lotte quotidiane per la sopravvivenza, si ritrovavano per portare a termine quello spettacolo incompiuto, con il loro ‘Gran Final’.

Curriculum
Bucraá Circus è una compagnia nata nel 2018 e composta dai clown Pau Palaus e Fernando Villella.
I primi anni di Pau Palaus come clown si concentrano principalmente sul circo sociale, creando l’Associazione Contaminando Sonrisas di cui è fondatore, presidente e interprete, e con la quale ha viaggiato nei cinque continenti in luoghi con problematiche umanitarie come i campi profughi in Grecia, Turchia, Ceuta-Melilla, Marocco, campi profughi Saharawi, Mauritania, Mali, Burkina Faso, Senegal, Birmania, Nuova Zelanda… Nel 2015 realizza il suo primo spettacolo di clown e teatro gestuale, chiamato “Le Voyage” con la compagnia Contaminando Sonrisas, con cui lavora in Francia, Polonia e Corea del Sud. Nel 2017 ha lavorato nella compagnia Cia. Ortiga con lo spettacolo “Kumulunimbu”.
La carriera professionale di Fernando Villella è costellata di esperienze diverse, rendendo così la sua messa in scena ricca di una grande varietà di registri teatrali, e perciò inconfondibile e preziosa. Con la Compagnia Catastrofer, realizza spettacoli in più di 60 festival ti teatro e di circo in Italia, Spagna, Francia, Portogallo, Macedonia, Lituania, Argentina, Brasile, Marocco…

Venerdì 23/07/2021, ore 22.30
Sabato 24/07/2021, ore 21.00
Domenica 25/07/2021, ore 21.30

San Francesco Al Campo
Piazza San Francesco D’Assisi

LA DINAMICA DEL CONTROVENTO
Italia
Giostra musicale

PRIMA REGIONALE

NON È NECESSARIO PRENOTARE
Durata dell’esperienza circa 15 min.

Avete mai viaggiato su un tappeto volante? Avete mai ascoltato un concerto sospesi a mezz’aria? La Dinamica del Controvento è la vostra occasione: in un viaggio senza tempo e senza spazio, questo affascinante carosello musicale vi porterà lontano senza dover muovere un passo. Salite a bordo della nostra speciale bilancia, fatta di musica e persone: insieme cercheremo un nuovo equilibrio in questo folle mondo che sembra sempre pendere da una parte…Una macchina del tempo, un sogno ad occhi aperti, un momento di sospensione, di fantasia, un gioco fragile e ipnotico alla ricerca di equilibrio e di stabilità: gli spettatori vengono trasportati dalle suadenti note di un pianoforte suonato dal vivo e cullati dal lento movimento di un tappeto che si libra a mezz’aria, ruotando senza sosta. Chi sale a bordo è invitato a lasciare a terra peso, gravità, pensieri e a varcare la soglia di un mondo in cui la musica riempie il tempo e ne fa uno spartito da suonare, una pagina dopo l’altra, un giro dopo l’altro…

La Dinamica del Controvento è un’installazione di ferro, vecchi libri e damigiane, il cui meccanismo è concepito come una delle giostre del tempo che fu, ma con un magico potere in più: portare la musica classica per le strade, le piazze, le fiere, i festival e gli eventi nello spazio pubblico di tutta Italia, coinvolgendo e affascinando spettatori di tutte le età. ll carosello musicale accoglie il pubblico del suo breve concerto per pianoforte volante su un tappeto da Le mille e una notte, che gira a mezz’aria, sospinto dalla melodia di alcuni celebri brani che hanno fatto la storia della musica.

Ideazione Julien Lett
al pianoforte Irene Michailidis
responsabile del progetto Leonardo Adorni
costruzione Tecknostage
coproduzione Teatro Necessario, Tutti Matti per Colorno e Compagnie Grandet Douglas (FR)
con il sostegno di Fondazione Nuovi Mecenati / Institut Français Italia nel programma di La Francia in Scena stagione artistica realizzata su iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia

24/07/2021, ore 17.30
24/07/2021, ore 21.00
25/07/2021, ore 17.30
25/07/2021, ore 21.00

Leinì, Parco San Valentino, Piazza I Maggio

giu 2021 30

THE CRAZY MOZARTS
Italia
Clown Musicale

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

  • Primo premio World Cup Daidogei Shizuoka – Giappone
  • Primo premio Festival Internacional Valladolid – Spagna
  • Primo premio Festival Internacional Festiclown Galicia – Spagna
  • Primo premio Festival Internacional de Circo de Santa Cruz – Bolivia

 

Non stiamo vedendo doppio, è proprio così, in scena ci sono due Mozart! Folli e divertenti! Esempio prezioso di clownerie musicale, lo spettacolo mette in scena un concerto in cui nulla è come sembra e l’assurdo dilaga in un crescendo di gag che coinvolgono il pubblico sempre più attivamente. Raffinati, ingenui, surreali, ispirati dal cinema muto, questi concertisti caotici e vivaci manipolano il proprio corpo con la perizia del marionettista.

Curriculum
Sebastian Guz è un clown, musicista, giocoliere, mimo, commediante e regista. Ha studiato nelle Scuole di Clown con Raquel Zcolowich e Daniel Lareo ed alla Scuola di Circo Escuela de Circo Criolla di Buenos Aires. Si è formato alla giocoleria con lo spagnolo Antollo e come mimo con Paola Mata. Guz è co-fondatore del Circo Xiclo, la prima compagnia argentina di circo di strada e ha saputo produrre il suo primo spettacolo sotto lo chapiteau.
Santiago Blomberg è musicista e comico, studia per molti anni composizione musicale con Willy Gonzales e inizia il suo percorso nel 2003 con una serie di composizioni per diverse opere teatrali, dal 2011 compone per un’agenzia di Varietà San Fronteras, e poi dal 2013 al 2015 è musicista per il Circo Xiclo, incontrando così Sebastian Guz. Prosegue quindi il suo lavoro di compositore fino ad oggi.

24/07/2021, ore 18.30
24/07/2021, ore 22.00
25/07/2021, ore 18.30
25/07/2021, ore 21.30

Ciriè, Tensostruttura Area Remmert, Via A. D’Oria 9

GUSHI
Argentina
Clown e giocoleria

PRENOTAZIONI SU EVENTBRITE

• “FANZAGO D´ ORO” per il miglior spettacolo di strada – 2011
• Quarto posto “Clusone Artisti in Città” Concorso riservato agli artisti di strada – 2011
• Secondo posto “Premio Gianni Damiano” in Lunathica – 2011
• Premio giornalisti per il miglior spettacolo di strada nel 15° Festival “Strabilandia” – 2010 – (Italy)
• Premio giornalisti per il miglior spettacolo di strada nel 15° Festival “Strabilandia” – 2005 – (Italy)
• Miglior spettacolo “Certamen Intergaláctico de Calle”per Festival “Festiclown” – 2004- (Spain)

 

Il diablo è un’invenzione millenaria di origine cinese. È stato usato prima di Cristo per scacciare gli spiriti maligni. Brunitus recupera questa origine mistica nel suo nuovo spettacolo per generare un viaggio attraverso i sentimenti. I diablo girano, volano e si attorcigliano come le storie che racconta. Gùshi significa storie in lingua cinese. Respiriamo storie. Le storie sono vita, sono tempo. Il tempo è relativo, relativo alla sua storia. Perché raccontare storie con parole, se puoi farlo attraverso il diablo? Gùshi è una fiaba circense. Una proposta poetica e intensa. Uno spettacolo per tutta la famiglia.

Bruno Martín Gagliardini nasce nel quartiere di “Catalinas Sur”, alle porte della Repubblica Popolare di La Boca (Buenos Aires, Argentina) e questo è l’episodio più fortunato della sua vita, ovvero nascere in quel quartiere e non in un altro. Durante la sua infanzia si diverte a giocare a scacchi, a praticare le arti marziali, a ballare e recitare. Fino a quando, all’età di quindici anni, il destino decide di mostrargli la sua strada. Nel 1995 entra a far parte del gruppo Catalinas Sur, un gruppo teatrale comunitario, creato dai vicini per i vicini. Lì, Bruno balla murga e candombe. Prova a cantare, prova a recitare. Gioca con maschere e burattini. Cammina come i personaggi della commedia dell’arte e accarezza l’aria come un mimo. Lì Bruno conosce il circo e la filosofia di “Arte come strumento per la trasformazione sociale”. In quegli otto anni Bruno scopre che vuole essere “artista di strada”.

Sabato  24 luglio 2021 h 18.30 e 22.00 – Piazza Borla, Fiano

THE BLACK BLUES BROTHERS
Kenya
Acrobatica comico musicale

PRENOTA SU EVENTBRITE

Dicono dei Black Blues Brothers:
☆☆☆☆☆ “Jake and Elwood would have loved it” (The Advertiser)

☆☆☆☆ “An excellent mix of acrobatics and comedy” (Broadway Baby)
“La scintillante impresa dei magnifici cinque” (Il Corriere della Sera)
“Acrobati come angeli” (Il Venerdì di Repubblica)

 

In un elegante locale stile Cotton Club, seguendo le bizze di una capricciosa radio d’epoca che trasmette musica rhythm’n’blues, il barman e gli inservienti si trasformano in equilibristi, sbandieratori, saltatori e acrobati col fuoco. Sedie, tavoli, appendiabiti, vasi e specchi diventano strumenti per acrobazie mozzafiato. Sulle travolgenti note della colonna sonora del leggendario film di John Landis, i cinque artisti kenioti Black Blues Brothers fanno rivivere ogni sera uno dei più grandi miti pop dei nostri tempi a colpi di piramidi umane, limbo col fuoco, salti acrobatici con la corda e nei cerchi. Tra gag esilaranti, buffi striptease e spassose sfide di ballo, ha conquistato teatri e festival di tutto il mondo.

Lo show The Black Blues Brothers ha superato le 600 date in tutto il mondo registrando oltre 300.000 spettatori. Al Festival di Edimburgo, la kermesse teatrale più importante al mondo, è risultato essere uno dei più visti e più apprezzati dal pubblico, registrando numerosi sold out e standing ovation ad ogni replica. È stato scelto come miglior show di teatro acrobatico del Fringe di Adelaide dal giornale australiano The Advertiser.

 

Sabato 24 luglio 2021, ore 21.30
Lanzo Torinese, Piazza Allisio

Premio Gianni Damiano – Sezione Giovani
LUCE NEGLI ABISSI
Italia
Acrobatica aerea, equilibrismo, flow arts

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

Un viaggio. Il viaggio di due cuori oltre i confini del surreale.
Un incontro. L’Incontro di due anime, l’incontro sorprendente con il sogno.
Una barca costruita con le idee che solca gli oceani dell’immaginazione.
Mettete in valigia la vostra fantasia e preparatevi a salpare!

Brugola e Darius si trovano a recuperare un relitto abbandonato.
Uniti dal lavoro e dalla necessità di aiutarsi, tra attimi di genialità e follia, impareranno a conoscersi a vicenda.
Gli eventi li trascineranno su una rotta inaspettata, avvicinandoli in una tenera intimità, componendo immagini poetiche e gag comiche. Le complicazioni non tarderanno però ad arrivare, infatti,
partiti per l’avventura sul veliero “di recupero”, una tempesta trascina gli esploratori nella dimensione degli abissi marini, nella quale incontreranno strani esseri e buffe creature luminose.

Curriculum
La compagnia Duo BooM nasce nel 2015 dall’incontro di Gaia Emma Vecchi (1989) e Dario Cerrato (1985), due artisti di strada, circo e performer. Grazie all’unione dei loro bagagli culturali, creano universi stravaganti popolati di Personaggi Fantastici.
Impegnati nella ricerca artistica espressiva contemporanea si cimentano principalmente nelle discipline di giocoleria, equilibrismo, aerea ed acrobatica, aggiungendo un pizzico di Teatro e tanta Clownerie.
Insieme e singolarmente si esprimono con fantasia e creatività.

Giovedì 23/07/2021, ore 22.15
Venerdì 24/07/2021, ore 22.15

Villanova Canavese, Parco urbano Due Laghetti

Premio Gianni Damiano – Sezione Giovani

SIAM
Italia/Perù
Circo Contemporaneo

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

Trenta minuti di giocoleria irriverente che esplora il mondo degli oggetti comuni. In particolare, quelli legati al mondo dello sport. Racchette da pingpong, guantoni da boxe, bastoni e palline diventano la materia di un gioco ironico e sorprendente che coinvolge il pubblico fino a renderlo protagonista dello spettacolo.

Kate e Luca si conoscono nel 2015 all’Ecole des Arts du Cirque di Bruxelles. Si ritrovano in Italia nel 2019 e scoprono di essersi entrambi allontanati dalla giocoleria con clave e palline (fino ad allora protagonisti della loro ricerca artistica e performativa) per avvicinarci maggiormente alla manipolazione di oggetti di uso comune. Nel 2020 condividendo la voglia di affiancare il loro metodo di ricerca e la mancanza di poter condividere il loro lavoro con il pubblico, decidono di unire le forze nella creazione di Slam.
Kate Boschetti si è formata nelle scuole di circo (Flic in Italia e Esac in Belgio) per poi seguire numerosi stage di giocoleria, danza e ‘attore di circo’. Sempre in movimento, cercando l’equilibrio tra la ricerca artistica e gli spettacoli, lavora in tutta Europa con compagnie come Gandini Juggling e Critical Mess. Ha una varia esperienza di collaborazione con musicisti dal vivo e artisti di varie discipline in diversi progetti. Nel 2019 comincia il suo percorso da autrice con il duo Kate & Liam per la creazione di Out of Hand (premio Emilio Vassalli 2019). Recentemente ha iniziato la creazione del suo progetto personale sKate.
Lucas Zileri è un giocoliere professionista peruviano. Dopo essersi diplomato alla scuola di circo di Madrid nel 2012 e a quella di Bruxelles nel 2015, nel 2017 ha svolto studi post-laurea specialistici nel rapporto tra Giocoleria e Musica e si è esibito i diversi festival e convention di giocoleria in Israele e in Repubblica Ceca. Nel 2015 è stato il primo peruviano selezionato per partecipare al Festival Mondial du Cirque de Demain. Lucas sta attualmente sviluppando Alt-Pong, un progetto personale in cui combina giocoleria, musica e ping pong.

24/07/2021, ore 18.30
25/07/2021, ore 18.30

Villanova Canavese, Parco urbano Due Laghetti

Premio Gianni Damiano – Sezione Giovani
MI METTO IN BOLLA
Italia
Clown

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

  •  Vincitore del Premio Gianni Damiano 2019
  • 1° Premio della Giuria “Clown & Clown Festival” 2019

 

“Mi metto in bolla” è uno spettacolo in cui le bolle di sapone giganti trasportano il pubblico in un mondo surreale e poetico. La vitalità e l’innocenza di Giacomino Pinolo ammalieranno certamente i bambini e strapperanno applausi e sorrisi anche agli adulti.

Curriculum
Giacomino Pinolo nasce dall’esperienza di Davide Rivoira nell’ambito del teatro e dell’animazione teatrale, frequentando negli anni corsi di teatro con Guido Castiglia (Nonsoloteatro), Marco Bricco (Unoteatro) e workshop con diversi clown tra cui Andre Casaca (Brasile), Elonoire Baron (Francia), Marcel Gros (Spagna) e lavorando in varie Compagnie di teatro tra cui Nonsoloteatro (Italia) e Scurasplats (Spagna). Tutt’ora porta avanti un lavoro di ricerca del personaggio e creazione di spettacoli.

Sabato 24 Luglio, ore 11.45
Domenica 25 Luglio, ore 11.45
Domenica 25 Luglio, ore 21.45

Villanova Canavese, Parco urbano Due Laghetti

Premio Gianni Damiano – Sezione Giovani
IL CACCIATORE DI SOGNI
Italia/Indonesia
Teatro di Figura e teatro delle ombre

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

Un cacciatore nomade che cambia la sua vita per rincorrere un sogno di cui non sa ancora niente, né quale possa essere e né tanto meno dove trovarlo. Intraprende così questo lungo viaggio dal luogo più profondo del mondo fino al cielo e alle sue stelle per raggiungere la luna, eterna custode dei desideri di tutti gli esseri viventi…
Il cacciatore di sogni è uno spettacolo di ombre e di colori realizzati animando manualmente tante figure ed effetti su di uno schermo di luce proiettato, accompagnato da suoni e narrazioni che ci guidano in questa avventura alla conquista dei desideri più profondi.

 

Domenica 25/07/2021, ore 10.15
Domenica 25/07/2021, ore 21.00

Nole, Santuario di San Vito (Strada San Vito, Sotto chapiteau)

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Proseguendo la navigazione, l\' utente accetta di utilizzare i cookie. Leggi di più | OK