STREGHE
Teatro ragazzi
Torino

Un ragazzino di circa dieci anni, Piero, viene coinvolto in una caccia alle streghe dalla sua baby-sitter, Paola. I due partono alla volta dell’hotel Champignon, dove ha luogo l’annuale assemblea generale delle streghe in cui è stato ideato un piano per trasformare in topi tutti i bambini del Piemonte e, quando si accorgono del piccolo intruso, lo trasformano, per l’appunto, in topo. Il bambino/topo, per nulla turbato dalla sua nuova condizione, riuscirà, con l’aiuto di Paola, a sventare il piano delle streghe ed a salvare tutti i bambini del Piemonte.

Sabato 20 giugno – Piazza San Giovanni, Ciriè

(Spettacolo in sostituzione di Téte de Pioche di Heyoka Theatre)

giu 2015 10

L’EFFET ESCARGOT
Teatro circo
Francia 

PRIMA REGIONALE
Premio Miglior Compagnia al Festival UMORE AZOKA 2014 – Leioa (Spagna)
Premio del pubblico al Festival LES ANNÉES JOUÉ 2013

Cosa si può fare con un paio di sci su una pista di circo? E con con alcune palline, un tavolo e tre cassetti? Con quattro lati di legno? I Kadavresky rispondono in modo sorprendente.
Giocoleria, acrobazia, equilibrismo, danza sugli sci, cinghie aeree… Un nuovo tipo di circo, pieno di umorismo contagioso per tutte le età, basato sull’uso di oggetti quotidiani, trasformati in strumenti per acrobazia e giocoleria mozzafiato.
Caro pubblico il canto di questi quattro pastori atipici risuonerà a lungo nella vostra testa.

Diplomati ai “Métiers d’Arts” o alla Scuola Superiore delle Arti del Circo di Bruxelles (E.S.A.C), approndiscono la formazione professionale nei migliori Centri d’Arte del Circo di Francia.

Venerdì 19 giugno – Ciriè

TETE DE PIOCHE (ANNULLATO sostituito da STREGHE)
Mimo/clown
Francia

PRIMA REGIONALE/DATA UNICA IN ITALIA

TETE DE PIOCHE è un cantiere interdetto al pubblico che diventa il palcoscenico per un duo burlesco di muratori clown. Il montaggio del ponteggio, la pala, la carriola per le due teste dure, tutto diventa oggetto di gags. E’ l’occasione di una satira sul settore edile, dove il folclore dei lavori pubblici gioca sull’ironia della pausa birretta.

Sabato 20 giugno – Ciriè

LA FOLLE ALLURE
Teatro Circo
Francia

PRIMA NAZIONALE / DATA UNICA IN ITALIA
Premio, festival Sorties de Bains 2014, Granville, France
Premio del pubblico, festival Bastid’art 2014, Miramont de Guyenne, France

Lasciate che la magia abbia inizio! Due personaggi arrivati da un tempo passato, abitati da una dolce e assurda follia. Nell’aria come in bicicletta, tra acrobazie e stranezze, valicano i limiti dell’impossibile e dell’immaginario.
Uno spettacolo poetico e mirabolante allo stesso tempo.
La Folle Allure parla di prodezze, di piccole cose, di forza e debolezze, di dolore e affanni, di gioco e fuga, a rotta di collo.

Venerdì 26 giugno – Mathi

YELLING KITCHENPRINCE
Teatro di strada musicale
Olanda

PRIMA NAZIONALE
Vincitore Enschede Fringe Festival (NL)

Uno spettacolo che unisce teatro, circo e musica rock, l’unica Organo-Cucina-Batteria al mondo. Immaginate di cucinare, suonare l’organo e le percussioni contemporaneamente: ecco a voi Yelling Kitchenprince!  Fra ingredienti volanati e musica martellante, l’energia dell’attore e musicista Bram Graafland vi coinvolgerà in un frenetico show: una corsa contro il tempo per preparare un pancake!
Difficile da catalogare ma indimenticabile.

Sabato 27 giugno – Mathi

DE PASO
Clown
Spagna

Premio alla Miglior Regia e Scenografia Zirkolika Catalunia 2013
Premio Festival di Umore Azoka Leoia ( Spagna)
Premio Teatro Zorrilla in Badalona (Spagna)
Premio del Pubblico Jerez Festival (Spagna)

Un cerchio come il mondo: il pubblico. La giostra al centro: la vita. La ruota gira, si nasce, si scopre, si corre e con un po’ di fortuna si sentono le farfalle nello stomaco. Il tempo passa e il mondo continua a girare. Spettacolo dalla bellezza naïf e delicata.
La Industrial Teatrera è una compagnia di circo e teatro di strada specializzato in clownerie. Si tratta di un mix Catalano-Madrileno nato dall’incontro tra il Jaume Navarro e Mamen Olias nel 2002, due artisti con molti anni di esperienza professionale in diverse Compagnie.

Venerdì 3 luglio – Nole

CAPHARNAÜM CARAVANE
Circo Musicale
Francia

PRIMA NAZIONALE/DATA UNICA IN ITALIA

Una roulotte al centro della scena. Cosa sta accadendo? Sembra una pentola a pressione. Le porte si aprono! Luce fioca, polverosa. In un universo stravagante e ristretto quattro musicisti cercheranno di presentare il loro repertorio musicale. Melodie frenetiche e ritmi sostenuti dell’Europa orientale.

Il processo creativo della compagnia La Soupe aux étoiles ruota attorno più nodi dallo sguardo poetico e incantato nei confronti dell’arte alla fusione delle diverse discipline, dagli spettacoli sempre tout pubblic e riproducibili in ogni luogo.

Sabato 4 luglio – Nole

CAFFE’ FRAPPE’!
Teatro Danza Cabaret
Francia

PRIMA NAZIONALE / DATA UNICA IN ITALIA
Premio Miglior spettacolo al Festival UMORE AZOKA 2015 – Leioa (Spagna)

Caffè Frappè! ha appena vinto il prestigioso Premio come miglior spettacolo al Festival UMORE AZOKA 2015 – Leioa (Spagna) per la sua forza innovativa e la capacità di coinvolgere gli spettatori.
Lo spettacolo si svolge nel dehor di un bar coinvolgendo direttamente, nella messa in scena, gli spettatori che ne diventano spettatori e attori. Ogni rappresentazione è una nuova avventura, adattata a luogo in cui si svolge. Un’esperienza unica nel suo genere.
1959. Judith e Lily s’incontrano per caso su una terrazza di un caffè. Una impaziente, l’altra sognatrice, sono animate dalla speranza di un incontro e la voglia di sedurre. Rivali e complici, si lasciano travolgere dal suono della radio. Tra un mambo, un boogie-woogie e cha-cha, fanno ballare tutti anche tazze, sedie e tavoli.
Uno spettacolo fresco e ritmato adatto a grandi e piccoli!

Venerdì 10 luglio – Ciriè
Sabato 11 luglio – Ciriè 

CHIEDIMI UNA STORIA
Narrazione
Milano

Un attore, un autore, un leggio, due sedioline e tante storie da raccontare. Le persone che passano: guardano, si fermano, ascoltano… “Chiedimi una storia” è un progetto di teatro di strada, e parla della lentezza. Parte dal desiderio di comunicare un’intimità, di condividere parole e storie per grandi e piccoli da ascoltare durante una passeggiata; le storie son così, parlano di noi anche quando non ce lo aspettiamo. L’aria aperta, la strada, una sediolina dove sedersi per ascoltare, per sospendere la quotidianità… e tuffarsi nella meraviglia.

Venerdì 10 luglio – Ciriè
Sabato 11 luglio – Ciriè 

PACCOTTIGLIA
Teatro fisico – Visual comedy
Torino

Premio “Magnoberta”
Premio del pubblico al “Milano Clown Festival 2015″

Il mondo del Circo rivive in chiave parodistica grazie a due autentici cialtroni: Frank Duro e Gustavo Leumann. Nel tentativo di allestire il loro spettacolo cercano con ogni mezzo di guadagnarsi il centro della scena e accattivarsi il pubblico. Rifiutati e radiati da tutti i circhi non gli resta che creare il proprio circo…”il Circo Pacco”. Ma cosa mai potranno inventarsi i due eccentrici personaggi pur di solcare il palcoscenico ed entrare in pista? A costo di prevalicarsi l’uno con l’altro si sfidano a colpi di numeri al limite della cialtroneria tra sequenze di giocoleria, acrobatica eccentrica e magia comica. Ogni tentativo cade nel fallimento e in un continuo gioco clown.

Venerdì 10 luglio – Ciriè
Sabato 11 luglio – Ciriè 

IN
Clown gestuale e manipolazione di oggetti
Spagna

Premio Festa de la Merce Barcelona 2002 e 2003

Descrizione Spettacolo
“Ho l’impressione di essere libero solo quando giro questa chiave, solo allora mi rendo conto di qualcosa. In realtà non sono io ad essere bloccato ma l’altro” Un sottile gioco in ballo tra essere dentro o fuori. Uno spettacolo di manipolazione di oggetti e clown gestuale in cui la partecipazione di pubblico e inevitabile.

Ha iniziato a Buenos Aires nella scuola di circo Criollo, poi Barcellona nella scuola Rogelio Rivel e a Tolosa nel Lido Studio di Creazione. La formazione coreografica avviene nello stesso periodo a Tolosa. Attualmente gira con i suoi tre spettacoli “IN”, “IGLOO” e “ICEBERG” seguendo regia e produzione.

PRIMA REGIONALE
Venerdì 10 luglio – Ciriè
Sabato 11 luglio – Ciriè 

FLOCHARD IN BLA BLA BLA
Mimo
Francia

PRIMA NAZIONALE/DATA UNICA IN ITALIA

Flochard, personaggio inconcludente e perdigiorno, ha un appuntamento. Ma la persona tanto attesa non viene. Così decide di passare il tempo facendo quello che sa fare meglio, che non è molto!
Con entusiasmo e determinazione, Flochard si cimenta alternativamente nel golf, in un gioco di magia e in un combattimento di boxe, ma ahimè… non tutto va come aveva previsto.
Un mimo esilarante e una clownerie sorprendente basata su l’improvvisazione ispirata da Chaplin, Keaton e De Funès.

Sabato 11 luglio – Ciriè

O COME… ARACHIDE
Clown
Reggio Emilia

PRIMA REGIONALE

Stoppino, in “O come… Arachide” presenta una successione di dimostrazioni patafisiche uniche e travolgenti. Poeta dell’invisibile stupisce e destabilizza il pubblico con la sua energia sorprendente.
In scena una sedia di legno e una piccola quinta nera. Stoppino, come un prolungamento vivente della scenografia, coglie in un gesto, un ritmo, uno sguardo il contatto diretto con il pubblico. Un rotolo di scotch, una cassettina di cartone sono oggetti banali, quotidiani ma nelle mani di Stoppino diventano attrezzi di una giocoleria casuale.
Dal giocoliere del quotidiano al venditore di arachidi, Stoppino in questo spettacolo diventa architetto sensibile per costruire al pubblico una visione ironica dell’ordinario e della natura umana.

Venerdì 10 luglio – Ciriè
Sabato 11 luglio – Ciriè

CRAZY STILT SHOW
Teatro di strada, trampoli e clown
Perugia

Cosa non avete mai visto fare a un trampoliere? Lo avete mai visto alzarsi in piedi? Districarsi tra trick di giocoleria di fuoco su un trampolo solo? E saltare la corda? Tutto inizia con una tenda da campeggio, cosa c’entra? non si sa ma è molto divertente… poi ci sarà un “volontario”, un incontro ravvicinato, un colpo di fulmine e un’escalation di problemi che lasciano ogni volta il pubblico con il cuore in gola.

Sabato 11 luglio – Ciriè

FRATTAGLIE
Commedia dell’Arte
Torino

Frammenti, schizzi, parole, lazzi, gesti rubati al repertorio dell’attore, autore e regista Mauro Piombo: frattaglie appunto, avanzi assortiti per un piatto nobile, speriamo, nel segno della generosa tradizione della cucina contadina.

La Commedia si rinnova dal repertorio: tirate, bravure, spropositi deflagrano in un nuovo canovaccio per due “comici” offerto al pubblico con gusto moderno, in un gioco aperto che si rinnova di sera in sera. Un viaggio tra i tipi dell’antica Improvvisa, un filo rosso tra il comico e la maschera.

Sabato 11 luglio – Ciriè

CHECKMATE
Circo – teatro
Germania

Quali sono le regole del gioco? Qualcuno sta forse imbrogliando? Chi sta giocando in veritá?

Due personaggi escono dalla struttura al centro dello scenario che rappresenta una tavola di scacchi, uno in nero l´altro in bianco: due pedine che stanno per cominciare una partita. Ad ogni mossa di scacchi corrispondono movimenti di acrobatica le pedine saltano, si arrampicano l’una sull’altra e l´equilibrio in verticale usando differenti punti d’appoggio.

Anne e Mitja si sono conosciuti in Italia al Festival di Circo Spontaneo Zuzzurulloni nel 2012.
Un anno dopo decisero di iniziare la carriera artistica del circo teatro nella scuola Andalusa CAU a Granada in Spagna.
Nel 2015 formano una compagnia debuttando con il loro primo spettacolo CheckMate.

Sabato 27 giugno – Mathi
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

MUNARANIA
Teatro Ragazzi
Prato

…invenzione, fantasia e creatività!
Una traccia ideale attorno alla quale il gruppo di lavoro sperimenta e crea: il corpo diventa un pennello, la voce un mondo da scoprire, il testo un lazzo futurista, il disegno uno strumento narrativo, una sfera un personaggio che racconta storie incredibili.

Dendi Scalzi Nardin è un nuovo ensemble nato appositamente per questo progetto; l’incontro di tre artisti dalle esperienze diverse ma con una convergenza nella ricerca creativa di nuovi linguaggi scenici. Il mondo di Munari e la sua poetica li ha fatti incontrare per intraprendere assieme questo nuovo progetto di indagine sul processo creativo. Murania è una coproduzione fra tre compagnie toscane che lavorano da anni in tutto il territorio nazione e all’estero.

Sabato 27 giugno – Mathi
PRIMA NAZIONALE

Premio Gianni Damiano

JINAIMA
Circo
Spagna e Italia

Un koala come presentatore, una donna misteriosa ed un personaggio piuttosto bizzarro sono i protagonisti nella nostra avventura che rappresenta un mondo fantastico che è in realtà l’immaginazione; un luogo dove non esistono regole, dove nulla e’ giusto sbagliato, dove i giochi possono diventare pericolosi, ma dove soprattutto non sappiano se quello che stiamo vivendo è reale o no.

Sabato 4 luglio – Nole
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

DISTRACTION
Teatro Circo
Italia

…eclettico, energico, fatto di immagini che immedesimeranno il pubblico in un mondo quotidiano vissuto in maniera molto speciale.
Lo spettacolo e’ la storia di una ragazza intellettuale  un po’ distratta, che riesce maneggiare libri e hula hoop come fossero i suoi pensieri.

Silvia Martini nasce a roma nel 1983, frequentata Carampa (Madrid) e si diploma alla scuola di Circo Criollo (Buenos Aires). Il suo primo spettacolo di strada è del 2010 e lavora in numerosi festival italiani. Dal 2014 approda sulla scena internazionale. Collabora con Firenza Guidi e numerose altre produzioni. Insegna e diffonde l’arte dell’hula hoop e delle verticali.

Venerdì 26 giugno – Mathi
PRIMA REGIONALE

Premio Gianni Damiano – Nole

E’ FINITA…
Circo Teatro
Italia/Spagna

Che succede quando una principessa si vuole innamorare e chiama disperatamente la sua fata turchina? E cosa succede se la fata turchina non ha il minimo interesse ad avvicinarla al suo principe azzurro?
Una storia che ci farà riflettere sui clichès delle fiabe classiche che a volte influenzano tanto le nostre vite e i nostri desideri.

Elisabetta Valci Mazzara e Irene Fernàndez-Arévalo Diaz frequentano la scuola internazionale di circo e teatro CAU di Granada.
Elektrochips nasce dal desiderio di due compagne di vita e scuola di circo, di comunicare al pubblico la passione per l’arte.

Sabato 4 luglio – Nole
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano 

LA MORTE TIFA BARBIE  
Teatro di strada
Torino

Barbie sta festeggiando la sua prima notte di nozze con Ken al Dangerous Safari quando viene rapita da uno strambo Scheletrino che la porta con sé nel Regno dei Morti. La strana figura tramuta Barbie in uno scheletro e inizia a corteggiarla. I due finiscono per sposarsi e il loro matrimonio ultraterreno sembra essere perfetto fino a quando la piccola Scheletrina non recupera la memoria di ciò che è accaduto…

Dispensa Barzotti nasce da Alessandra e Rocco nel 2014, entrambi diplomati alla Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Dopo aver preso parte a vari spettacoli come attori e dramaturg creano il loro primo spettacolo autoprodotto “La Morte tifa Barbie” con il quale debuttano in più di 40 città italiane e si esibiscono con successo in festival nazionali e internazionali come Artisti di Strada.

Venerdì 3 luglio – Nole
Premio Gianni Damiano 

feb 2015 23

IPAINT
Teatro  circo 
Macerata 

In iPaint nulla è ciò che sembra circo, magia e follia!
Un universo fatto d’intrecci, cadute ed incastri a ricordare comici del passato come Buster Keaton, Charlie Chaplin o Laurel & Hardy dai quali nasce Mr. Acrilic, un personaggio buffo, stralunato ed ingenuo che osserva tutto da una prospettiva obliqua, meravigliosa e piena di fantasia.Qualsiasi oggetto nelle mani dell’imbianchino Mister Acrilic diventa altro per raccontare tante piccole storie all’interno del suo mondo fatto di barattoli e pennelli.

Matteo Pallotto dai 17 anni partecipa a corsi di danza, acrobatica, teatro, laboratori di dizione e stage sul clown con alcuni tra i più importanti clown della scena internazionale come Johnny Melville o Andre Casaca. S’iscrive poi alla Scuola di Circo Contemporaneo Flic di Torino dove si diploma in scala d’equilibrio.
Partecipa alla creazione e messa in scena dello spettacolo di “circo per teatri” ‘Strabilia’.
Si esibisce con i suoi spettacoli in cabaret, festival e Galà nazionali ed internazionali.

Venerdì 26 giugno – Mathi
PRIMA REGIONALE

Premio Gianni Damiano

LA RISCOSSA DEL CLOWN
Teatro Circo
Francia

Un cabaret alla riscossa in un cui il clown trionfa!
Dopo novant’anni di sfortuna, delusione e scivoloni un vecchio clown torna a cavallo della sua sedia a rotelle per farsi giustizia. Sarà un’impresa impossibile dove renne acrobate, giocolieri miopi e mosche assassine cercheranno d’impedirglielo. A colpi di naso rosso farà occhi neri e lotterà fino all’ultimo respiro per difendere la sua dignità.

La compagnia Madame Rebiné è nata nel 2011 aToulouse maturando un progetto iniziato a Torino nel 2007. Al termine della formazione presso la scuola di circo Flic (Torino), Andrea Brunetto, Max Pederzoli e Alessio Pollutri si sono uniti nella creazione dello spettacolo Biancaneve (2007). L’esperienza è continuata con Why not?! (2008). I percorsi si sono separati tra Le Katakomben (Berlino), la scuola di circo Balthazar (Montpellier), la scuola di circo Le lido (Toulouse) e la Scuola Sperimentale dell’attore (Pordenone). È nata così Madame Rebiné, una compagnia fondata sull’amicizia, che racconta storie impregnate di una profonda coscienza ironica che gli permette di giocare con le debolezze dell’essere umano senza mai mancargli di rispetto.

Venerdì 3 luglio – Nole
PRIMA REGIONALE

Premio Gianni Damiano