Premio Gianni Damiano – Sezione Giovani
IL CACCIATORE DI SOGNI
Italia/Indonesia
Teatro di Figura e teatro delle ombre

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

Un cacciatore nomade che cambia la sua vita per rincorrere un sogno di cui non sa ancora niente, né quale possa essere e né tanto meno dove trovarlo. Intraprende così questo lungo viaggio dal luogo più profondo del mondo fino al cielo e alle sue stelle per raggiungere la luna, eterna custode dei desideri di tutti gli esseri viventi…
Il cacciatore di sogni è uno spettacolo di ombre e di colori realizzati animando manualmente tante figure ed effetti su di uno schermo di luce proiettato, accompagnato da suoni e narrazioni che ci guidano in questa avventura alla conquista dei desideri più profondi.

 

Domenica 25/07/2021, ore 10.15
Domenica 25/07/2021, ore 21.00

Nole, Santuario di San Vito (Strada San Vito, Sotto chapiteau)

Premio Gianni Damiano – Sezione Giovani
MI METTO IN BOLLA
Italia
Clown

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

  •  Vincitore del Premio Gianni Damiano 2019
  • 1° Premio della Giuria “Clown & Clown Festival” 2019

 

“Mi metto in bolla” è uno spettacolo in cui le bolle di sapone giganti trasportano il pubblico in un mondo surreale e poetico. La vitalità e l’innocenza di Giacomino Pinolo ammalieranno certamente i bambini e strapperanno applausi e sorrisi anche agli adulti.

Curriculum
Giacomino Pinolo nasce dall’esperienza di Davide Rivoira nell’ambito del teatro e dell’animazione teatrale, frequentando negli anni corsi di teatro con Guido Castiglia (Nonsoloteatro), Marco Bricco (Unoteatro) e workshop con diversi clown tra cui Andre Casaca (Brasile), Elonoire Baron (Francia), Marcel Gros (Spagna) e lavorando in varie Compagnie di teatro tra cui Nonsoloteatro (Italia) e Scurasplats (Spagna). Tutt’ora porta avanti un lavoro di ricerca del personaggio e creazione di spettacoli.

Sabato 24 Luglio, ore 11.45
Domenica 25 Luglio, ore 11.45
Domenica 25 Luglio, ore 21.45

Villanova Canavese, Parco urbano Due Laghetti

Premio Gianni Damiano – Sezione Giovani

SIAM
Italia/Perù
Circo Contemporaneo

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

Trenta minuti di giocoleria irriverente che esplora il mondo degli oggetti comuni. In particolare, quelli legati al mondo dello sport. Racchette da pingpong, guantoni da boxe, bastoni e palline diventano la materia di un gioco ironico e sorprendente che coinvolge il pubblico fino a renderlo protagonista dello spettacolo.

Kate e Luca si conoscono nel 2015 all’Ecole des Arts du Cirque di Bruxelles. Si ritrovano in Italia nel 2019 e scoprono di essersi entrambi allontanati dalla giocoleria con clave e palline (fino ad allora protagonisti della loro ricerca artistica e performativa) per avvicinarci maggiormente alla manipolazione di oggetti di uso comune. Nel 2020 condividendo la voglia di affiancare il loro metodo di ricerca e la mancanza di poter condividere il loro lavoro con il pubblico, decidono di unire le forze nella creazione di Slam.
Kate Boschetti si è formata nelle scuole di circo (Flic in Italia e Esac in Belgio) per poi seguire numerosi stage di giocoleria, danza e ‘attore di circo’. Sempre in movimento, cercando l’equilibrio tra la ricerca artistica e gli spettacoli, lavora in tutta Europa con compagnie come Gandini Juggling e Critical Mess. Ha una varia esperienza di collaborazione con musicisti dal vivo e artisti di varie discipline in diversi progetti. Nel 2019 comincia il suo percorso da autrice con il duo Kate & Liam per la creazione di Out of Hand (premio Emilio Vassalli 2019). Recentemente ha iniziato la creazione del suo progetto personale sKate.
Lucas Zileri è un giocoliere professionista peruviano. Dopo essersi diplomato alla scuola di circo di Madrid nel 2012 e a quella di Bruxelles nel 2015, nel 2017 ha svolto studi post-laurea specialistici nel rapporto tra Giocoleria e Musica e si è esibito i diversi festival e convention di giocoleria in Israele e in Repubblica Ceca. Nel 2015 è stato il primo peruviano selezionato per partecipare al Festival Mondial du Cirque de Demain. Lucas sta attualmente sviluppando Alt-Pong, un progetto personale in cui combina giocoleria, musica e ping pong.

24/07/2021, ore 18.30
25/07/2021, ore 18.30

Villanova Canavese, Parco urbano Due Laghetti

Premio Gianni Damiano – Sezione Giovani
LUCE NEGLI ABISSI
Italia
Acrobatica aerea, equilibrismo, flow arts

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

Un viaggio. Il viaggio di due cuori oltre i confini del surreale.
Un incontro. L’Incontro di due anime, l’incontro sorprendente con il sogno.
Una barca costruita con le idee che solca gli oceani dell’immaginazione.
Mettete in valigia la vostra fantasia e preparatevi a salpare!

Brugola e Darius si trovano a recuperare un relitto abbandonato.
Uniti dal lavoro e dalla necessità di aiutarsi, tra attimi di genialità e follia, impareranno a conoscersi a vicenda.
Gli eventi li trascineranno su una rotta inaspettata, avvicinandoli in una tenera intimità, componendo immagini poetiche e gag comiche. Le complicazioni non tarderanno però ad arrivare, infatti,
partiti per l’avventura sul veliero “di recupero”, una tempesta trascina gli esploratori nella dimensione degli abissi marini, nella quale incontreranno strani esseri e buffe creature luminose.

Curriculum
La compagnia Duo BooM nasce nel 2015 dall’incontro di Gaia Emma Vecchi (1989) e Dario Cerrato (1985), due artisti di strada, circo e performer. Grazie all’unione dei loro bagagli culturali, creano universi stravaganti popolati di Personaggi Fantastici.
Impegnati nella ricerca artistica espressiva contemporanea si cimentano principalmente nelle discipline di giocoleria, equilibrismo, aerea ed acrobatica, aggiungendo un pizzico di Teatro e tanta Clownerie.
Insieme e singolarmente si esprimono con fantasia e creatività.

Giovedì 23/07/2021, ore 22.15
Venerdì 24/07/2021, ore 22.15

Villanova Canavese, Parco urbano Due Laghetti

THE BLACK BLUES BROTHERS
Kenya
Acrobatica comico musicale

PRENOTA SU EVENTBRITE

Dicono dei Black Blues Brothers:
☆☆☆☆☆ “Jake and Elwood would have loved it” (The Advertiser)

☆☆☆☆ “An excellent mix of acrobatics and comedy” (Broadway Baby)
“La scintillante impresa dei magnifici cinque” (Il Corriere della Sera)
“Acrobati come angeli” (Il Venerdì di Repubblica)

 

In un elegante locale stile Cotton Club, seguendo le bizze di una capricciosa radio d’epoca che trasmette musica rhythm’n’blues, il barman e gli inservienti si trasformano in equilibristi, sbandieratori, saltatori e acrobati col fuoco. Sedie, tavoli, appendiabiti, vasi e specchi diventano strumenti per acrobazie mozzafiato. Sulle travolgenti note della colonna sonora del leggendario film di John Landis, i cinque artisti kenioti Black Blues Brothers fanno rivivere ogni sera uno dei più grandi miti pop dei nostri tempi a colpi di piramidi umane, limbo col fuoco, salti acrobatici con la corda e nei cerchi. Tra gag esilaranti, buffi striptease e spassose sfide di ballo, ha conquistato teatri e festival di tutto il mondo.

Lo show The Black Blues Brothers ha superato le 600 date in tutto il mondo registrando oltre 300.000 spettatori. Al Festival di Edimburgo, la kermesse teatrale più importante al mondo, è risultato essere uno dei più visti e più apprezzati dal pubblico, registrando numerosi sold out e standing ovation ad ogni replica. È stato scelto come miglior show di teatro acrobatico del Fringe di Adelaide dal giornale australiano The Advertiser.

 

Sabato 24 luglio 2021, ore 21.30
Lanzo Torinese, Piazza Allisio

GUSHI
Argentina
Clown e giocoleria

PRENOTAZIONI SU EVENTBRITE

• “FANZAGO D´ ORO” per il miglior spettacolo di strada – 2011
• Quarto posto “Clusone Artisti in Città” Concorso riservato agli artisti di strada – 2011
• Secondo posto “Premio Gianni Damiano” in Lunathica – 2011
• Premio giornalisti per il miglior spettacolo di strada nel 15° Festival “Strabilandia” – 2010 – (Italy)
• Premio giornalisti per il miglior spettacolo di strada nel 15° Festival “Strabilandia” – 2005 – (Italy)
• Miglior spettacolo “Certamen Intergaláctico de Calle”per Festival “Festiclown” – 2004- (Spain)

 

Il diablo è un’invenzione millenaria di origine cinese. È stato usato prima di Cristo per scacciare gli spiriti maligni. Brunitus recupera questa origine mistica nel suo nuovo spettacolo per generare un viaggio attraverso i sentimenti. I diablo girano, volano e si attorcigliano come le storie che racconta. Gùshi significa storie in lingua cinese. Respiriamo storie. Le storie sono vita, sono tempo. Il tempo è relativo, relativo alla sua storia. Perché raccontare storie con parole, se puoi farlo attraverso il diablo? Gùshi è una fiaba circense. Una proposta poetica e intensa. Uno spettacolo per tutta la famiglia.

Bruno Martín Gagliardini nasce nel quartiere di “Catalinas Sur”, alle porte della Repubblica Popolare di La Boca (Buenos Aires, Argentina) e questo è l’episodio più fortunato della sua vita, ovvero nascere in quel quartiere e non in un altro. Durante la sua infanzia si diverte a giocare a scacchi, a praticare le arti marziali, a ballare e recitare. Fino a quando, all’età di quindici anni, il destino decide di mostrargli la sua strada. Nel 1995 entra a far parte del gruppo Catalinas Sur, un gruppo teatrale comunitario, creato dai vicini per i vicini. Lì, Bruno balla murga e candombe. Prova a cantare, prova a recitare. Gioca con maschere e burattini. Cammina come i personaggi della commedia dell’arte e accarezza l’aria come un mimo. Lì Bruno conosce il circo e la filosofia di “Arte come strumento per la trasformazione sociale”. In quegli otto anni Bruno scopre che vuole essere “artista di strada”.

Sabato  24 luglio 2021 h 18.30 e 22.00 – Piazza Borla, Fiano

giu 2021 30

THE CRAZY MOZARTS
Italia
Clown Musicale

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

  • Primo premio World Cup Daidogei Shizuoka – Giappone
  • Primo premio Festival Internacional Valladolid – Spagna
  • Primo premio Festival Internacional Festiclown Galicia – Spagna
  • Primo premio Festival Internacional de Circo de Santa Cruz – Bolivia

 

Non stiamo vedendo doppio, è proprio così, in scena ci sono due Mozart! Folli e divertenti! Esempio prezioso di clownerie musicale, lo spettacolo mette in scena un concerto in cui nulla è come sembra e l’assurdo dilaga in un crescendo di gag che coinvolgono il pubblico sempre più attivamente. Raffinati, ingenui, surreali, ispirati dal cinema muto, questi concertisti caotici e vivaci manipolano il proprio corpo con la perizia del marionettista.

Curriculum
Sebastian Guz è un clown, musicista, giocoliere, mimo, commediante e regista. Ha studiato nelle Scuole di Clown con Raquel Zcolowich e Daniel Lareo ed alla Scuola di Circo Escuela de Circo Criolla di Buenos Aires. Si è formato alla giocoleria con lo spagnolo Antollo e come mimo con Paola Mata. Guz è co-fondatore del Circo Xiclo, la prima compagnia argentina di circo di strada e ha saputo produrre il suo primo spettacolo sotto lo chapiteau.
Santiago Blomberg è musicista e comico, studia per molti anni composizione musicale con Willy Gonzales e inizia il suo percorso nel 2003 con una serie di composizioni per diverse opere teatrali, dal 2011 compone per un’agenzia di Varietà San Fronteras, e poi dal 2013 al 2015 è musicista per il Circo Xiclo, incontrando così Sebastian Guz. Prosegue quindi il suo lavoro di compositore fino ad oggi.

24/07/2021, ore 18.30
24/07/2021, ore 22.00
25/07/2021, ore 18.30
25/07/2021, ore 21.30

Ciriè, Tensostruttura Area Remmert, Via A. D’Oria 9

LA DINAMICA DEL CONTROVENTO
Italia
Giostra musicale

PRIMA REGIONALE

NON È NECESSARIO PRENOTARE
Durata dell’esperienza circa 15 min.

Avete mai viaggiato su un tappeto volante? Avete mai ascoltato un concerto sospesi a mezz’aria? La Dinamica del Controvento è la vostra occasione: in un viaggio senza tempo e senza spazio, questo affascinante carosello musicale vi porterà lontano senza dover muovere un passo. Salite a bordo della nostra speciale bilancia, fatta di musica e persone: insieme cercheremo un nuovo equilibrio in questo folle mondo che sembra sempre pendere da una parte…Una macchina del tempo, un sogno ad occhi aperti, un momento di sospensione, di fantasia, un gioco fragile e ipnotico alla ricerca di equilibrio e di stabilità: gli spettatori vengono trasportati dalle suadenti note di un pianoforte suonato dal vivo e cullati dal lento movimento di un tappeto che si libra a mezz’aria, ruotando senza sosta. Chi sale a bordo è invitato a lasciare a terra peso, gravità, pensieri e a varcare la soglia di un mondo in cui la musica riempie il tempo e ne fa uno spartito da suonare, una pagina dopo l’altra, un giro dopo l’altro…

La Dinamica del Controvento è un’installazione di ferro, vecchi libri e damigiane, il cui meccanismo è concepito come una delle giostre del tempo che fu, ma con un magico potere in più: portare la musica classica per le strade, le piazze, le fiere, i festival e gli eventi nello spazio pubblico di tutta Italia, coinvolgendo e affascinando spettatori di tutte le età. ll carosello musicale accoglie il pubblico del suo breve concerto per pianoforte volante su un tappeto da Le mille e una notte, che gira a mezz’aria, sospinto dalla melodia di alcuni celebri brani che hanno fatto la storia della musica.

Ideazione Julien Lett
al pianoforte Irene Michailidis
responsabile del progetto Leonardo Adorni
costruzione Tecknostage
coproduzione Teatro Necessario, Tutti Matti per Colorno e Compagnie Grandet Douglas (FR)
con il sostegno di Fondazione Nuovi Mecenati / Institut Français Italia nel programma di La Francia in Scena stagione artistica realizzata su iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia

24/07/2021, ore 17.30
24/07/2021, ore 21.00
25/07/2021, ore 17.30
25/07/2021, ore 21.00

Leinì, Parco San Valentino, Piazza I Maggio

EL GRAN FINAL
Italia
Clown Musicale

PRIMA NAZIONALE / Data unica in Italia

PRENOTA SU EVENTBRITE

• Premio ZIRKOLIKA 2020 – Miglior spettacolo di Clown in Spagna
• Best show in Panorama Circada 2019, awared also by : Circaire, Circarte, Bilboko Kalealdia, Kaldearte, Sal de Calle i A.R.C.A

 

L’incontro di due clown, separati trent’anni prima da una guerra civile durante il loro ultimo spettacolo.
Ora dopo una vita fatta di lotte quotidiane per la sopravvivenza, si ritrovavano per portare a termine quello spettacolo incompiuto, con il loro ‘Gran Final’.

Curriculum
Bucraá Circus è una compagnia nata nel 2018 e composta dai clown Pau Palaus e Fernando Villella.
I primi anni di Pau Palaus come clown si concentrano principalmente sul circo sociale, creando l’Associazione Contaminando Sonrisas di cui è fondatore, presidente e interprete, e con la quale ha viaggiato nei cinque continenti in luoghi con problematiche umanitarie come i campi profughi in Grecia, Turchia, Ceuta-Melilla, Marocco, campi profughi Saharawi, Mauritania, Mali, Burkina Faso, Senegal, Birmania, Nuova Zelanda… Nel 2015 realizza il suo primo spettacolo di clown e teatro gestuale, chiamato “Le Voyage” con la compagnia Contaminando Sonrisas, con cui lavora in Francia, Polonia e Corea del Sud. Nel 2017 ha lavorato nella compagnia Cia. Ortiga con lo spettacolo “Kumulunimbu”.
La carriera professionale di Fernando Villella è costellata di esperienze diverse, rendendo così la sua messa in scena ricca di una grande varietà di registri teatrali, e perciò inconfondibile e preziosa. Con la Compagnia Catastrofer, realizza spettacoli in più di 60 festival ti teatro e di circo in Italia, Spagna, Francia, Portogallo, Macedonia, Lituania, Argentina, Brasile, Marocco…

Venerdì 23/07/2021, ore 22.30
Sabato 24/07/2021, ore 21.00
Domenica 25/07/2021, ore 21.30

San Francesco Al Campo
Piazza San Francesco D’Assisi

MAGO PER SVAGO
Italia
Teatro Circo (Magia e giocoleria comica)

PRENOTA SU EVENTBRITE - LANZO

PRENOTA SU EVENTBRITE - MATHI

• 1° Premio del pubblico al MILANO CLOWN FESTIVAL 2018
•  Pinocchietto d’oro al clown factor di Monte San Giusto 2018
• 1° Premio della giuria al Clown & Clown Festival 2018

Concepito come uno spettacolo muto, è in effetti tutt’altro che silenzioso. Mago per Svago si rivela al pubblico grazie alla sua colonna sonora. Un ritmo trascinante che nei suoi accenti racchiude i momenti più significativi della storia. Racconta di un mago e del suo spettacolo, ma soprattutto, racconta di un assistente e del suo desiderio di conquistare la scena. La classica magia come la conosciamo, viene così riproposta in una forma inedita: una parodia di se stessa. L’assistente e il suo ricalcare il “grande mago”, gli imprevisti, gli errori, fino ad un epilogo che ribalta l’intera scena e commuove lo spettatore.

Curriculum
L’Abile Teatro prende vita da un progetto artistico di Simon Luca Barboni e Mirco Bruzzesi, dedicandosi alla creazione di “spettacoli teatrali e di strada muti, tutt’altro che silenziosi”, orientati alle discipline circensi e ai giochi di prestigio. La loro formazione inizia nel 2001 con la giocoleria in forma totalmente autonoma, approfondita in seguito in stage intensivi di teatro e mimo tra cui Teatro pirata, Yves Lebreton, Jango Edwards, Alessandro Sciarroni e workshop di giocoleria con Stephan Sing, Doreen Großmann e Christine Oymann, Lorenzo Crivellari e Edoardo Demontis. Tra il 2005 e il 2012 girano in tournée con laboratori di magia e giocoleria in resort di Italia, Spagna, Grecia, Egitto, Tunisia e Turchia. Esordiscono con lo spettacolo “Mago per Svago” nel 2012 al teatro studio Valeria Moriconi di Jesi all’interno della rassegna “Spazio Sofà” Nel 2014 debuttano con “Pass-way” in ReMarcheBle, spettacolo di giocoleria luminosa. Ultimo progetto è “HappyMistake”, Spettacolo Vincitore del Bando “Game 3” promosso da Marche Spettacolo e AMAT che vuole essere un contenitore delle fobie che un giocoliere, inteso nel suo concetto più ampio, può vivere sul palco.

 

Venerdì 23 Luglio, ore 21.30, Lanzo Piazza Allisio

Sabato 24 Luglio, ore 10.15 e  ore 21.00, Mathi, Parco Villa Bosso
Domenica 25 Luglio, ore 10.15 e ore 21.30, Mathi, Parco Villa Bosso

 

CLOWN IN LIBERTA’
Italia
Clown Musicale

PRENOTA SU EVENTBRITE

• Premio EOLO AWARD
• Premio WANDERTHEATERFESTIVAL – Radebeul (Germania)
• Premio FESTEBÀ ESTATEBAMBINI – Ferrara
• Premio LUIGI SICURANZA – S. Giovanni in Persiceto (BO)
• Premio XIV ENCUENTRO DE ARTISTAS CALLEJEROS – Campoo (Spagna)
• Premio SUL FILO DEL CIRCO – Grugliasco (Torino)
• Premio MILANO CLOWN FESTIVAL – Milano
• Premio FESTIVAL ARTS DE CARRER – Barcellona (Spagna)
• Premio CARLINO D’ORO – Modena
• Premio OTELLO SARZI – Porto S. Elpidio (MC)

 

Concerto continuamente interrotto dalle divagazioni comiche dei musicisti o spettacolo di clownerie ben supportato dalla musica?
Clown in libertà è un momento di euforia, ricreazione e ritualità catartica per tre buffi, simpatici e ‘talentuosi’ clown che paiono colti da un’eccitazione infantile all’idea di avere una scena ed un pubblico a loro completa disposizione. Senza un racconto enunciato e senza alcuno scambio di battute, Clown in libertà racconta, dunque, il pomeriggio un po’ anomalo di tre clown che vogliono allestire uno spettacolo per divertire, stupire ed infine conquistare, abbracciare, baciare il pubblico di passanti. Cercando con ogni mezzo di sorprenderlo, a costo di prevaricarsi gli uni con gli altri, di farsi vicendevoli dispetti finiranno per causare, a volte, il deragliamento dell’azione. Ecco quindi sequenze di mano a mano, duelli al rallentatore, intricati passaggi di giocoleria rubandosi ripetutamente di mano gli attrezzi, e ancora evoluzioni e piramidi.
La musica è la vera colonna portante dell’azione e dello sviluppo narrativo; accompagna, scandisce e ritma ogni segmento ed ogni azione. L’intero spettacolo risulta così come un grande, unico e continuo viaggio musicale che non si interrompe ‘quasi’ mai, nemmeno durante le acrobazie più impensabili.

Curriculum
La compagnia Teatro Necessario nasce nel 2001 e da allora svolge stabilmente attività di creazione e diffusione di spettacoli. Gli attori sono autori e produttori dei loro spettacoli, fondono in sé linguaggi propri del circo contemporaneo e del teatro, con grande attenzione per la musica. Teatro Necessario si occupa inoltre della direzione artistica di Tutti Matti per Colorno, festa internazionale di circo e teatro di strada.

23/07/2021, ore 21.30
24/07/2021, ore 18.30
24/07/2021, ore 21.30
25/07/2021, ore 18.30
25/07/2021, ore 21.30

Leinì
Cortile di Villa Chiosso, Piazza I Maggio

OVVIO
Spagna
Equilibrismo

PRENOTA SU EVENTBRITE

• Premio Zirkolika per il miglior spettacolo del Circo di Sala 2019
• Umore Azoka Award al miglior spettacolo/artista emergente 2018

Dov’è il confine estremo dell’equilibrio? Questo momento perfetto in cui le leggi di gravità sembrano sconfitte, superate, scomparse. Dov’è il limite delle nostre capacità? A volte le superiamo, a volte no. Ci piacciono entrambi: OVVIO!
Incontro tra due personalità opposte con l’urgenza schiacciante di scoprire quanto lontano possono andare prima che la fisica e il caso li sconfiggano.

Curriculum
David Diez Mendez si forma come artista circense presso la Carampa Circus School di Madrid, e la Scuola di Cirko Vertigo a Torino, dove si specializza in giocoleria e ruota Cyr.
Tomas Vaclavek si forma alla Scuola di Cirko Vertigo (Torino), dove si specializza in scala d’equilibrio, e frequenta il Master di Circo Contemporaneo alla Università DOCH (Stoccolma), dove sperimenta nuove tecniche al suo progetto di circo.

Venerdì 23 luglio 2021, ore 21.00
Sabato 24 luglio 2021, ore 18.30
Sabato 24 luglio 2021, ore 22.30

San Maurizio Canavese
Piazza Martiri della Libertà

BALLATA D’AUTUNNO
Italia/Argentina
Teatro d’ombre, mimo, acrobatica aerea, e giocoleria

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

• Premio Zirkolika al Mejor Espectaculo de Carpa 2019 (Barcellona)

 

Un’opera multidisciplinare che unisce il teatro d’ombre, il mimo, l’acrobatica aerea, la danza, la manipolazione e il clown.
Una favola moderna in cui si mescolano la forza del circo, la poesia del teatro di figura e l’improvvisazione del teatro di strada, veicolati dal linguaggio universale del corpo, dello sguardo e delle ombre.
Uno spettacolo di 60 minuti pieno di immagini forti, con contrasti di luci e ombre, colori caldi e freddi, silenzi rumorosi e melodie taglienti.
Atmosfere oniriche e immagini poetiche per Ballata d’Autunno.
L’immaginario surreale e noir, senza una meta precisa se non quella di evidenziare come il percorso sia la meta stessa, ci porta in ambientazioni incantate estremamente curate. L’atmosfera è quasi in bianco e nero se non fosse per le palline rosse con cui il protagonista giocola con grande maestria.

Curriculum
Teatro nelle Foglie è uno spazio culturale itinerante, nato per scrivere, produrre, mettere in scena e distribuire opere di circo-teatro. La compagnia è composta da Marta Finazzi (Artista di strada, attrice di teatro-circo, scenarista ed insegnante di discipline aeree); Nicolas Benincasa (Clown, mimo, giocoliere, equilibrista, attore di teatro-circo, scenografo e musicista); Elena Fresch (Artista di strada, da pista e da palco, acrobata, clown); Matteo Mazzei (Artista di strada, da pista e da palco, acrobata, clown).

22 Luglio, ore 21.30
23 Luglio, ore 21.00
24 Luglio, ore 10.15
24 Luglio, ore 21.00

NOLE, Santuario di San Vito, Strada San Vito, (Google Maps)

 

SLIPS INSIDE
Belgio
Clown contemporaneo e danza

PRIMA REGIONALE

PRENOTA SU EVENTBRITE

Lo spettacolo è stato salutato con grandi elogi dalla stampa britannica nel corso del prestigioso London International Mime Fest 2010

• Premio Prince Rainier de Monaco 1997
• Premio Annie Fratellini
• Prix du Cirque Eloize
• Prix World’s Fair al Festival Mondial du Cirque de Demain (Francia)
• Prix Charlie Rivel dell’International Clown Festival di Copenaghen
• Gran Premio della Giuria al Festival del Clown di Milano
• Premio del pubblico al Festival du Rire di Rochefort
• Premio del pubblico al Festival d’Humour di Strasburgo

I clown acrobati Xavier Bouvier e Benoit Devos nati in Belgio sono due straordinari clown capaci di sorprendere sia il pubblico adulto sia il pubblico dei ragazzi e dei piccoli. Rinunciano a tutto ciò che normalmente caratterizza il clown classico: il naso rosso, il costume esagerato, le scarpe sproporzionate. Sono due clown nudi e crudi, in mutande. Non hanno armi o trucchi per far ridere. Eppure, ci riescono dall’inizio alla fine dello spettacolo.
Show scoppiettante, pieno di gag e numeri spassosi, con una innovativa relazione tra personaggi e pubblico. Due indimenticabili clown molto irriverenti quanto contemporanei.

Curriculum
Xavier Bouvier e Benoit Devos si sono formati all’Ecole Lassaad, una scuola di teatro nata dopo dieci anni di collaborazione di Lassaad con Jacques Lecoq a Parigi. All’École Nationale du Cirque a Montreal, completano la formazione in circo e teatro che li ha portati a trionfare al Festival du Cirque de Demain di Parigi e ad essere considerati fra i più interessanti esponenti della nuova clownerie internazionale. Moderni e raffinati ma estremamente popolari e divertenti, utilizzano sapientemente le tecniche più varie del circo: giocoleria, equilibrismo, acrobazia.

Giovedì 22 e venerdì 23 luglio 2021
h 21.30 – Tensostruttura Area Remmert
Ciriè (Via Andrea D’Oria, 9)

MATRIOSKA
Italia
Trapezio, antipodismo

PRIMA REGIONALE

Olga. Donna nomade sempre in viaggio, in tutti i sensi e in tutti i venti, in terra e in aria. In balia di un tempo che
non si è mai fermato, aggrappata o intrappolata nel delirio dei suoi sogni. Sogni che la svegliano e che l’addormentano tra improvvisi ricordi passionali e rimpianti di una vita mancata. Un viaggio decadente verso un romanticismo spietato.

Lavora come scenografa e installatrice/performer alla 58esima Mostra biennale di Venezia Ha lavorato in diversi Festival di arte di strada, cabaret e circhi e con compagnie e opere teatrali in Italia, Spagna, Germania, Cile, Argentina. Ha lavorato nel collettivo “Circo Paniko”, per 4 anni.

Ciriè – Piazza D’Oria
Giovedì 27 giugno, ore 21.00

DESBUNDAR
Torino
Teatro Circo

Regia: Gianluca Repetto e Italo Fazio

Mathi – Piazza Caporossi
Venerdì 31 maggio, ore 21.00

La vita è una ruota che gira, può andare bene e può andare male, ma quando ci sono persone vicino a noi, persone su cui possiamo contare, persone che ci vogliono bene, amici che sono sempre con noi, le difficoltà si superano e, insieme a loro, si può essere felici senza vergogna e senza inibizioni, liberamente felici, veramente felici.
La vita è una ruota che gira, tutto gira, addirittura la storia è ciclica.
In scena gireranno ruote, monopattini, pedalò, carrozzine, overboard, monocicli, cerchi e hula-hoop, un cerchio aereo, palline e clave, persone e parole in un rutilante inno alla vita e alla felicità, che è sempre a portata di mano.

TeatrAzionE scuola di circo teatro e compagnia di spettacolo dal ’92 realizza spettacoli e Stage formativi, laboratori, corsi su tematiche del teatro-circo e del teatro fisico adulti e ragazzi, ma anche rivolti all’ambito educativo e della prevenzione del disagio TeatrAzionE è CircusAbility – Circo e Sport per la diversa abilità: ”circo noi (us) abilità usabilità”: acronimo di una integrazione sociale ottenuta attraverso discipline circensi praticate insieme, in una collettività dove, per la straordinarietà dell’attività stessa, le “diverse abilità” di ognuno ci rendono “ugualmente disabili” e tutti potenzialmente abili

LITTLE GARDEN
Italia
Giocoleria, danza, documentario sugli animali

PRIMA NAZIONALE

Little Garden é uno spettacolo di giocoleria sull’amore, che ha come obbiettivo di sedurre il pubblico. E’ una danza dell’accoppiamento eseguita attraverso l’uso di un linguaggio universale. Una performance che porta lo spettatore all’interno di un viaggio nella giungla più profonda di un mondo perduto.

Fabrizio Solinas comincia la giocoleria all’età di 11 anni, frequenta la Scuola di Circo Flic di Torino e successivamente la formazione professionale del Centre Régional des Arts du Cirque de Lomme-Lille concludendo con la creazione dell’elaborato “Little Garden”. Parallelamente Fabrizio é anche giocoliere à l’Opera National de Paris nell’opera La Boheme messa in scena da Claus Guth

Ciriè – Piazza D’Oria
Giovedì 27 giugno, ore 21.00

UNA SEDIA PER CAPPELLO
Riva di Chieri (TO)
Teatro Danza

Regia: Nagi Tartamella e Florian Lasne
Compagnia Racines de poche (Francia)

Mathi – Piazza Caporossi
Martedì 4 giugno, ore 21.30

Una sedia per capello
poesia in movimento per tredici attori e quattordici sedie.
Una piantina di verde vestita
uno spruzzino per iniziar la partita
sfide e leoni
veleno e canzoni
un valzer, un gioco, un duello!

“Viaggi fuori dai Paraggi” è un progetto dell’APS Cascina Macondo realizzato con il sostegno del Motore di Ricerca della città di Torino e la Fondazione CRT. Il progetto vuole valorizzare l’incontro tra disabilità e normalità. “Viaggi fuori dai Paraggi” è una compagnia che produce performances e spettacoli, è un progetto di integrazione per una comunità attiva: Un gruppo. Diverse abilità.
Un gioco serio che coniuga disciplina e libertà. Un’avventura alla scoperta di limiti da cogliere con sguardo inusuale. Alla scoperta di limiti da trasformare in segni creativi. Lo spettacolo “Una Sedia per Capello” è stato rappresentato in Francia, Italia e Belgio.

L’ONIRONAUTA
Italia
Clown e Teatro d’oggetti

L’Onironauta è ispirato all’argomento dei sogni lucidi ovvero alla capacità, che si può acquisire durante il sonno, di essere coscienti di stare sognando, e quindi vivere un’esperienza onirica in maniera realistica e scegliere di creare situazioni e azioni assurde a scopo di esplorare le infinite possibilità fantastiche del mondo dei sogni.

Giocoliere dal 2005, ha seguito workshop con alcuni dei maestri del teatro, della commedia dell’arte e del clown quali Eugenio Allegri, Paolo Nani, Peter Weyel, Andrè Casaca e Yves Lebreton. Dal 2014 inizia un percorso d’approfondimento professionale individuale sul clown teatrale e sulla giocoleria comica e creativa. Nel 2017 “L’Onironauta” ha vinto la Biennale MArtelive nella sezione circo.

Ciriè – Piazza D’Oria
Giovedì 27 giugno, ore 21.00

TAKAR
Italia
Acrobatica, clown, canto e danza

PRIMA NAZIONALE

Takar è un progetto/ studio ideato un anno fa con l’intento di approfondire la tematica della circolarità e della frenesia.
Takar vuole rappresentare anche il ciclo di vita spesso raffigurato da una ruota. L’intento del progetto è quello di rappresentare con ironia e un pò di sarcasmo la fuga e la routine attraverso la danza, l’acrobatica e il canto.

Mariam Sallam si è diplomata presso la scuola di circo “Carampa” di Madrid e successivamente presso la “Vertigo” di Grugliaso. Nel 2017 è entrata come acrobata nel collettivo di circo contemporaneo Circo Paniko nello spettacolo “Absyde”. In precedenza ha collaborato con la compagnia spagnola Teatrapo e con lo “Psychiatric Circus” della famiglia Bellucci-Medini

Ciriè – Piazza D’Oria
Giovedì 27 giugno, ore 21.00

MI METTO IN BOLLA
Italia
Clown

“Mi metto in bolla” è uno spettacolo pensato per un pubblico di famiglie. Nato e creato in teatro e modificato successivamente per poterlo presentare anche nelle piazze o comunque in luogo all’aperto.

Giacomino Pinolo nasce dall’esperienza di Davide Rivoira nell’ambito del teatro e dell’animazione teatrale, frequentando negli anni corsi di teatro con Guido Castiglia (Nonsoloteatro), Marco Bricco (Unoteatro) e workshop con diversi clown tra cui Andre Casaca (Brasile), Elonoire Baron (Francia), Marcel Gros (Spagna) e lavorando in varie Compagnie di teatro tra cui Nonsoloteatro (Italia) e Scurasplats (Spagna). Tutt’ora porta avanti un lavoro di ricerca del personaggio e creazione di spettacoli.

Ciriè – Piazza D’Oria
Giovedì 27 giugno, ore 21.00

ALFABETO
Alpignano(TO)
Teatro fisico

Regia: Alberto Valente

Mathi – Piazza Caporossi
Martedì 4 giugno, ore 21.30

Le 21 parole scelte sono la trama, la mappa attraverso cui raccontare il nostro sguardo sulla diversità di ognuno.
Da più di vent’anni tribalico produce performance spettacoli e attività formativa sui temi e ambiti della diversità.

LA PIAZZA DEI BALOCCHI
Italia
Animazione e giochi per bambini

Il gioco è occasione essenziale di attività tra genitori e figli, contribuisce al benessere dei bambini e alla qualità delle relazioni all’interno della famiglia. Non sono necessari giocattoli costosi, bastano oggetti semplici che stuzzichino la naturale curiosità e fantasia del bambini
Attraverso il gioco il bambino crea nuove interazioni e impara a gestirle. Giocare stimola memoria, attenzione, concentrazione, favorisce lo sviluppo di schemi percettivi e capacità di confronto e relazione con l’esterno.
E’ attraverso il gioco che passa la comunicazione più importante fra adulti e bambini.

  • Sabato 1 giugno, dalle 20.00 alle 24 – Piazza Borla – Fiano
  • Sabato 15 giugno, dalle 20.00 alle 24 – Piazza Marconi – San Maurizio C.se
  • Giovedì 20 giugno, dalle 20.00 alle 24 – Piazza Pertini – Balangero
  • Venerdì 21 giugno, dalle 20.00 alle 24 – Piazza della Resistenza – Nole
mag 2019 21

Organizzata in collaborazione con il PROGETTO TRAME

Giovedì 23 maggio nell’ambito della XVIII edizione di Lunathica, l’Associazione Culturale I LUNATICI promuove una giornata dedicata al circo e al teatro sociale che prevede al mattino il convegno Fili Sottili intitolato “Intanto InTanti” (avente lo scopo di raccontare e condividere le esperienze di Teatro e Disabilità con la cittadinanza tutta, e con alcune realtà scolastiche del territorio quali Licei e Istituti tecnici e professionali; e al pomeriggio una serie di workshop teatrali intitolata “4 modi di essere Teatro”.

I fili del titolo sono quelli che costituiscono una rete come in questo caso, mettendo in comunicazione realtà operanti nella stessa regione, ma su territori differenti. Ma sono anche elementi appartenenti al mondo del teatro e del circo contemporaneo. I funamboli camminano in equilibrio su lunghi fili tesi al di sopra di una piazza, da un campanile ad una casa magari. Nel teatro di figura sono ciò che consente a una marionetta di muoversi. I fili uniscono, legano, mettono in comunicazione, collegano, accorciano le distanze.

LEGGI TUTTO

MOVIDOS
Spagna, Francia, Italia, Uruguay, Messico e Colombia
Acroportes e Giochi Icariani

PRIMA REGIONALE

L’energia elettrica è una vera e propria rivoluzione sociale, con implicazioni di ogni tipo nella vita quotidiana.
Se studiassimo questa importante scoperta (l’elettricità) e iniziassimo a cambiarne il linguaggio tecnico, trasformandolo in linguaggio artistico… i Volt, gli Ampere, le resistenze Ohm, la densità, l’accelerazione, ecc, potrebbero essere queste grandezze tradotte nel linguaggio del corpo?
E se il nostro corpo fosse corrente, se generasse scariche elettriche? E se fosse una frequenza radiale? E se il corpo fosse un asciugacapelli? E se fosse una luce lampeggiante? La ricerca di questa qualità di movimento e la sua trascrizione fisica nel corpo, è la linea di lavoro che la compagnia segue per la creazione dei loro diversi pezzi.

La compagnia è l’esito delle formazioni individuali dei suoi cinque componenti presso le più scuole di circo e laboratori di acrobatica di varie parti del mondo.

Ciriè – Piazza D’Oria
Giovedì 27 giugno, ore 21.00

FRANCO CHI?
Torino
Commedia

Regia: Marcello Turco

Lanzo – LanzoIncontra, Piazza Rolle
Martedì 11 giugno, ore 21.15

“Franco Chi?” narra e incrocia identità e persone in mutamento. Tra i dialoghi e le azioni si intuiscono le domande: chi siamo? Cosa vogliamo? Cosa mostriamo di noi e come ci trasformiamo nei diversi contesti e situazioni in cui viviamo?
Sogni da realizzare, desideri sfumati, libertà pretese, bugie per sopravvivere, ideali da raggiungere; tutto questo si mischia nello scherzo di una ironica commedia degli equivoci in cui nomi e destini si uniscono per poi divergere e dare vita alla complessità che compone ognuno di noi.
Otto attori daranno vita ad un intreccio in cui si incontreranno un signor Felice sempre triste, un Franco bugiardo, un Libero schiavo delle sue convinzioni, una Lady Vera aggrappata alle apparenze, una Signorina di cui non si scoprirà mai il nome tanto la sua vita sfuma nel non detto.
“Franco Chi”, liberamente ispirato a “L’importanza di chiamarsi Ernesto” di Oscar Wilde, ci porterà a ridere di noi stessi per mostrarci con ironia che cosa potremmo essere.

La compagnia integrata raccoglie operatori ed utenti dei servizi di Stranaidea sviluppando ed integrandone le diverse abilità e risorse. Nasce nel 2011 in occasione dei 25 anni di vita della Cooperativa e si avvale della collaborazione di diversi professionisti dello spettacolo quali attori, registi, coreografi e scenografi. Oltre alla produzione degli spettacoli, la compagnia teatrale integrata realizza laboratori educativi ed artistici nelle scuole, condotti da operatori normodotati e disabili per promuovere l’arte outsider e sensibilizzare sul tema della diversità. Si tratta di un gruppo di lavoro con la duplice funzione educativa-formativa e artistica-performativa.

SOGNI DI CARTA
Lanzo/Mathi/Ciriè/Borgaro
Teatro di Strada

Regia: Cristiano Falcomer

“Tra vent’anni non sarete delusi dalle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite.” Mark Twain.

Scena post-nucleare, la Terra è in pericolo. Sirene, suoni di allarme, antifurti, fra pochi minuti scatterà il finimondo! Bisogna fuggire, recuperare le cose, i propri sogni, i ricordi e scappare…
Una moderna arca di Noè raccoglierà e forse salverà, uomini e donne molto diversi tra loro.
Una poetessa, un direttore d’orchestra, un calciatore, una sarta, un clown, una studentessa… venite a conoscerli.
Realizzato con il contributo di Consorzio COESA e la collaborazione del C.I.S. di Ciriè

La compagnia, nata nel 2016, è composta da circa 30 attori con differenti abilità, educatori dei centri diurni del ciriacese e artisti/studenti/volontari. Il gruppo, condotto da Cristiano Falcomer direttore artistico di Lunathica – festival internazionale di teatro di strada, ha la peculiarità di realizzare spettacoli senza parole adatti a un pubblico di tutte le età. Si avvale, quasi esclusivamente della strada e delle piazze come palcoscenico con la convinzione che la vicinanza tra attore e spettatore aiuti una comunicazione più immediata e diretta.
Il progetto coinvolge quattro centri diurni del C.I.S di Ciriè (Lanzo, Mathi, Ciriè e Borgaro) e vede la sinergia del Consorzio di Cooperative Sociali COESA e la Scuola di Teatro LUNATHICA LAB.

Mathi – Piazza Caporossi
Martedì 18 giugno, ore 21.15

LES FRERES PEREZ
Francia
Giocoleria, acrobatica e circo musicale

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

I due fratelli vengono dalla Spagna, dove crescono nel circo familiare. Ambizioso, Pablo va all’estero per esibirsi a Las Vegas, ma deve tornare con urgenza a dare una mano al fratellino Antonio, che ha fatto sprofondare il circo di famiglia in un caos gigantesco… Pablo decide quindi di riavviare l’attività con l’obiettivo di presentare il proprio spettacolo nella pura tradizione Pérez insieme al fratello. Ma Antonio non vede le cose allo stesso modo, essendo così preso dalla sua musica e dall’improvvisazione…

Creata nel febbraio 2013 a Saône et Loire, la Compagnie Tempo è una compagnia internazionale multidisciplinare che presenta i suoi spettacoli di arti circensi, musica dal vivo e danza. Tra cultura tradizionale e contemporanea, inglese e francese, abilità tecniche e comiche, trae ispirazione dalla diversità di ciascuno dei suoi componenti.

Venerdì 31 maggio 2019 h 21:30 – Piazza Caporossi, Mathi

T’EMMELE PAS
Francia
Teatro di strada

PRIMA REGIONALE
Lo spettacolo ha  vinto il premio della giuria  al Festival “Sorties de Bain 2016″, il premio “MIMOS” nel 2015, il premio del pubblico al Festival “Fest’Arts” nel 2014.

Uno spettacolo intimo e scherzoso in un’ambientazione kitsch e antica, che potrebbe essere il salotto di un’anziana nonna borghese tanto quanto la stanza di un rozzo agricoltore. Le prodezze acrobatiche e di giocoleria si mescolano alla danza, al teatro e al mimo per uno spettacolo circense leggero e divertente, adatto a ogni età. Uno spettacolo che ti fa dimenticare il tempo che passa e assaporare un momento piacevole e divertente tra paradiso e terra, tra il tradizionale e il contemporaneo.

La compagnia Fil à Retordre ha consonanze sia col circo che col teatro. I primi due protagonisti sono Anouck Wroblewski e Hugo Varret, poi una serie di incontri con grandi scoperte, ed oggi i componenti sono ben sei. Regolarmente creano nuovi spettacoli che esplorano più discipline: burattini, musica, circo, danza, magia, music hall, teatro, peregrinazioni, inter-incantesimi e più recentemente anche una “zombie party”, uno show coinvolgente in situ, in cui si affrontano temi apocalittici.

Sabato 1° giugno 2019 h 21:30 – Piazza Borla, Fiano

GUSHI
Argentina
Clown e giocoleria

PRIMA NAZIONALE

 

Il diablo è un’invenzione millenaria di origine cinese. È stato usato prima di Cristo per scacciare gli spiriti maligni. Brunitus recupera questa origine mistica nel suo nuovo spettacolo per generare un viaggio attraverso i sentimenti. I diablo girano, volano e si attorcigliano come le storie che racconta. Gùshi significa storie in lingua cinese. Respiriamo storie. Le storie sono vita, sono tempo. Il tempo è relativo, relativo alla sua storia. Perché raccontare storie con parole, se puoi farlo attraverso il diablo? Gùshi è una fiaba circense. Una proposta poetica e intensa. Uno spettacolo per tutta la famiglia.

Bruno Martín Gagliardini nasce nel quartiere di “Catalinas Sur”, alle porte della Repubblica Popolare di La Boca (Buenos Aires, Argentina) e questo è l’episodio più fortunato della sua vita, ovvero nascere in quel quartiere e non in un altro. Durante la sua infanzia si diverte a giocare a scacchi, a praticare le arti marziali, a ballare e recitare. Fino a quando, all’età di quindici anni, il destino decide di mostrargli la sua strada. Nel 1995 entra a far parte del gruppo Catalinas Sur, un gruppo teatrale comunitario, creato dai vicini per i vicini. Lì, Bruno balla murga e candombe. Prova a cantare, prova a recitare. Gioca con maschere e burattini. Cammina come i personaggi della commedia dell’arte e accarezza l’aria come un mimo. Lì Bruno conosce il circo e la filosofia di “Arte come strumento per la trasformazione sociale”. In quegli otto anni Bruno scopre che vuole essere “artista di strada”.

Venerdì 7 giugno 2019 h 21:30 – Piazza San Francesco d’Assisi, San Francesco al Campo

ENTRE TEMPS
Argentina/Israele/Spagna
Circo Contemporaneo, Circo Acrobatico

PRIMA NAZIONALE
Vincitori dell’edizione 2018 del Premio Gianni Damiano

L’incontro tra cinque artisti, cinque acrobati, cinque esseri umani provenienti da diversi angoli del pianeta. Il gruppo mette insieme l’esperienza dei singoli attraverso portés acrobatiche, occupa la pista e crea giochi improbabili, acrobazie ed equilibri, talvolta incomprensibili per chi li osserva. Il movimento, la ricerca sul lavoro corporeo e l’umorismo rendono l’incontro con
il pubblico un momento al tempo stesso magico, comico e poetico.

Il Collectif BIMBIM è nato nel 2015 presso il Centro Regionale delle Arti Circensi di Lomme dall’unione di Alejo Bianchi, Paula Wittib, Oded Avinathan, Arnau Povedano e Belar San Vicente. Il collettivo è nato dal desiderio comune di svelare la forza drammaturgica di uno spazio abitato dai corpi e di ricercare luoghi solitamente non dedicati al teatro con la finalità di coinvolgere un nuovo tipo di pubblico e di esplorare gli spazi di vita quotidiana.

Sabato 8 giugno 2019 h 21:30 – Piazza San Francesco
d’Assisi, San Francesco al Campo

MIND THE GAP! ATTENTI AL VUOTO!
Italia
Street magic, arti circensi, escapologia

Campione Mondiale di Street Magic 2013 (Saint Vincent)

Mister David, recordman del circo, Campione Mondiale di Street Magic ed escapologo, definito dai media l’Harry Houdini del Circo proporrà un concentrato di equilibrismo estremo, ma anche illusionismo e giocoleria. Davide Demasi in arte Mister David solca i palchi e le piazze di tutto il mondo con performance che prevedono l’evasione da catene, camicie di forza e manette in equilibrio su monocicli di altezza superiore alla norma. Record man di salti con la corda su monociclo, è spesso presente sugli schermi di televisioni italiane ed estere.

Mister David nel 2013 a Saint Vincent è stato insignito del titolo di “Campione del mondo di street magic” ossia l’illusionismo che non ha bisogno di palchi o scenografie, ma può essere proposto anche in strada o nelle piazze. Nel 2016 ha conseguito un Guinness World Record per la manipolazione di cappelli. Ultimamente ha partecipato con successo ad Italia’s Got Talent, Tu si que vales, I Soliti Ignoti, Detto Fatto (RAI 2), “Si può fare” (Rai 1) in veste di coach per vip, ed ha effettuato una grande evasione davanti a 10.000 persone in piazza Castello a Torino appeso per i piedi ad una gru ad oltre 30 metri di altezza. Nel 2016 ha conseguito un Guinness World Record per la manipolazione di cappelli e nel mese di maggio 2019 ha spopolato al Campionato di magia di strada di Masters of Magic con il suo solo.

Sabato 8 giugno 2019 h 21:30 – Piazza San Francesco d’Assisi, San Francesco al Campo

AMOR
Francia
Danza e fuoco

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

Una coppia in un anello. Hanno parecchi anni di matrimonio alle loro spalle e la loro tenerezza ha lasciato il posto alla crudeltà e alla violenza. Oggi, ormai arrivati al limite, non possono avvicinarsi senza tentare di uccidersi a vicenda. La minima sciocchezza può infiammare la situazione ed in realtà… nella loro casa… tutto si accende! Cucinare, lavare, passare l’aspirapolvere: tutte queste attività e oggetti di uso quotidiano sono i pretesti per trovarsi nel mezzo di una corrida domestica e imprevedibile in cui fiamme, fumo e colorate scintille volanti trasformano una situazione fin troppo comune in un gigante e sbalorditivo petardo. 

Hervé Perrin e Delphine Dartus hanno fondato la compagnia Bilbobasso nel 2006 per creare spettacoli basati sulle loro ricerche sulla contaminazione tra la danza, la musica e l’arte del fuoco come modalità espressive che trasmettono emozioni nell’arte di strada. Attraverso le loro creazioni, la compagnia si fa strada nel mondo delle arti performative, affermando il proprio stile originale, sobrio, poetico e spettacolare. Le loro performance sono presentate in numerosi festival sia di arte di strada che di tango argentino, inaugurazioni o chiusure di eventi nazionali, feste popolari, matrimoni, prevalentemente in Francia, ma anche nel resto del mondo. Risultano accattivanti per tutti i tipi di pubblico, di tutte le età e sensibilità.

Sabato 8 giugno 2019 h 21:30 – Piazza San Francesco d’Assisi, San Francesco al Campo

REVES D’UNE POULE RIDICULE
Francia
Teatro di figura 

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

Premio Coup de Coeur – Programma Off Festival Mondial de la Marionnette de Charleville Mézières – 2017

Tre donne lavorano in un allevamento di polli in batteria ed un giorno cadono su un uovo. Il pollo gracile e ridicolo che ne uscirà stravolgerà la loro catena di lavoro e le loro abitudini. Le sorelle Poulardovski, chiuse a chiave nelle loro routine cercheranno, ognuna a proprio modo, di salvare i loro resti di umanità coccolando i sogni di questo povero pollo esausto.

La compagnia L’Hyppoféroce crea spettacoli basati sull’analisi del mondo moderno, che vengono tradotti in atti poetici, intrisi di impegno civile nelle loro riflessioni sui meccanismi della società attuale.

Giovedì 13 giugno 2019 h 21:30 – Piazza Allisio, Lanzo

COTE CONFITURE
Canada
Teatro di strada

PRIMA REGIONALE
Spettacolo vincitore del Public’s Choice Award! Festival Artistidistrada
2018 Ascona (Svizzera)

 

Confiture (marmellata): dal latino con-fingere “fare insieme”, le gemelle sono inseparabili, insieme fanno volare conigli e piovere patatine fritte. Combattono giganti mostri rosa mentre consumano uno spuntino. Le sorelle Kif-Kif fondono comicità sorprendente e interazione col pubblico, con un’allegria tale da far esplodere le verdure.

Sono sorelle gemelle (identiche!) provenienti dal Quebec in Canada dove hanno completato gli studi al Conservatorio Musicale. Negli ultimi anni hanno presentato spettacoli di strada in oltre quindici paesi e la loro esperienza le ha portate a collaborare con diverse organizzazioni canadesi, come il Théâtre de l’Aubergine e il Cirque du Soleil, oltre a partecipare a diversi festival internazionali (in Giappone, Corea, Svizzera, Messico…).

Kif-Kif è il frutto di un lungo periodo di ricerca che continuano a sviluppare quotidianamente per raggiungere ogni giorno una maggiore padronanza della delicata magia che è unica nelle esibizioni di strada. Usano tecniche per scatenare le emozioni del pubblico e coinvolgerlo sempre nelle esibizioni, consentendogli di essere parte del divertimento mentre vivono un evento unico ed intimo.

Venerdì 14 giugno 2019 h 21:30 – Piazza Marconi, San Maurizio Canavese

DESPUES
Francia
Teatro di strada musicale e coreografico

PRIMA NAZIONALE

Lo spettacolo rompe il ghiaccio, abbattendo muri, danzando sulle macerie, ricostruendo mondi… La Belle Image reinventa il “dopo-spettacolo” rompendo le regole, creando un momento di festa, condividendo la sua eccezionale esperienza. Vent’anni di talento, note di Brassy Latino preparate in botti di ebano invecchiato, un po’ di gusto colombiano, un pizzico di Bolivia con un tocco del Perù. Una performance musicale coreografata e prodotta dalla B.I. Moretus.

La Compagnia La Belle Image è nata nel 1996 dall’incontro di alcuni amanti di ottoni e musica di strada. Cresciuto all’aria aperta con musica di radici latine, riconosce i suoi maestri tra i bandas boliviani, colombiani ed equadoriani, i percussionisti caraibici, e altri provocatori di gioia.  I segni distintivi sono il pazzo spirito latino e l’energia senza limiti. Spinti dalla passione nel trasmettere queste culture, i legni, gli ottoni e le percussioni di La Belle Image suonano in Francia, Europa, Québec e anche in Bolivia e Colombia, culle della loro ispirazione.

Sabato 15 giugno 2019 h 21:30 – Piazza Marconi, San Maurizio

EN EVENTAIL
Francia
Acrobatica aerea e clown

PRIMA REGIONALE

Lo spettacolo “En éventail” dei Five Foot Fingers è un cabaret circense esplosivo, delirante, coinvolgente ed esilarante. Il pubblico viene trasportato in un’atmosfera Broadway-Sur-Marne, fondendo l’estetica del grande cabaret americano con un tocco di camembert francese, che contrasta molto, odora un po’ ma non è niente male! Uno spettacolo tutto al maschile in cui merletti e lustrini sono spazzati via da cartone, sudore e senso del kitsch; uno show poliedrico, con numeri stilosi e prodezze fisiche, dall’acrobatica alla magia, dalla giocoleria alla danza: un matador irlandese che si esibisce alle cinghie aeree, due scombiccherati lanciatori di coltelli, uno stralunato baffuto che fa evoluzioni al palo cinese e un lungo crinito dalla chioma rossa che volteggia alla corda aerea su musica soul. Un intrattenimento, solo apparentemente approssimativo e improvvisato, con cinque personaggi impazziti che fanno del loro meglio per evitare il peggio e guadagnarsi una risata, pronti a prendersi ogni tipo di rischio per il loro amato pubblico.

I Five Foot Fingers sono cinque artisti che si sono incontrati nel 2001 durante la loro prima esperienza professionale nel vivaio di giovani talenti Parc Astérix. A quel tempo i baffi non erano ancora la loro specialità. Questa esperienza ha permesso loro di scoprire il piacere di lavorare insieme, giocare insieme, stare insieme, e alla fine furono anche licenziati insieme. Poi il destino li ha portati su strade diverse, facendoli crescere artisticamente in maniera autonoma finché, per la loro gioia, la fortuna li ha portati di nuovo a condividere una grande avventura, formando assieme questa compagnia e iniziando a lavorare ad un nuovo spettacolo. Mettono a frutto tutte le loro competenze e abilità nella creazione, in modo altamente democratico e collettivo, come tutte le dita dei piedi insieme in una stessa scarpa.

Giovedì 20 giugno 2019 h 21:30 – Piazza Perini, Balangero

INCOGNITO
Francia
Clown

PRIMA REGIONALE

È la storia di due straccioni e sporchi e squattrinati che si tirano di fronte alla frenesia del mondo, guardano in incognito la vita scorrergli davanti agli occhi. Indifferenti alla presenza del pubblico, si divertiranno con alcune vecchie scatole con qualche pezzo di corda, coinvolgeranno i bambi presenti, brontolando e ridendo, apparentemente sciocchi, ma al contempo astuti, si fanno beffe dell’autorità e delle regole e si divertono a spezzare l’insopportabile monotonia del mondo.

La compagnia Magik Fabrik è specializzata nel teatro fisico e nell’arte del clown da 15 anni con oltre 500 spettacoli alle spalle in strada, festival e teatri di Francia, Belgio, Spagna, Italia e Giappone. Il duo nasce nel nel 2005 dal sodalizio artistico di Alice Wood e Romain Ozenne. La loro complicità li porta naturalmente a creare spettacoli che creino un universo rarefatto di umorismo e poesia attraverso i linguaggi del teatro fisico e del clown. Grande importanza viene data al fisico dei personaggi, ai loro movimenti e alle espressioni. I personaggi insoliti, accattivanti per la loro goffaggine, si muovono in un universo poetico costruito a loro misura.

Venerdì 21 giugno 2019 h 21:30 – Piazza della Resistenza, Nole

SODADE
Francia
Circo contemporaneo e funambolismo

PRIMA REGIONALE

 

Ogni notte tempestosa, un uomo anziano, esiliato da lungo tempo, si avvicina al mare. Con la carezza del vento sul viso, ritorna a ricordi lontani. Un sogno risvegliato da una nostalgia felice, per non dimenticare mai e continuare a vivere ad ogni costo. Quattro corpi in equilibrio percorreranno un cavo infinito nelle due direzioni come onde di un tempo passato che ritorna e riparte senza fermarsi mai, compiendo evoluzioni che spiazzano ed ammaliano. Sodade … sono anche due musicisti che suonano, e cantano e raccontano una favola fatta di grandi altezze, un inno alla vita su una struttura circense unica.

Cirque Rouages è un collettivo creato e co-diretto da 9 performer, tra artisti, tecnici, musicisti ed estrosi costruttori apparati scenici, tutti desiderosi di assemblare le loro “ruote” e i loro ingranaggi al fine di creare una meccanica poetica, musicale e che si integri con quella dei corpi. Oggi il suo entourage è cresciuto e comprende una dozzina di nuovi artisti e tecnici permanenti. La cifra stilistica prevede un processo di creazione collettiva in cui la ricerca si articola a volte intorno a scenografie meccaniche e movimenti circensi, a volte attorno al linguaggio sfera della danza e dell’espressione corporea, mossi dalla presenza costante della musica dal vivo.

Sabato 22 giugno 2019, ore 21.30 Oasi Naturalistica “I Goret”, Nole

COME RAGGIUNGERE IL LUOGO SPETTACOLO (Google Maps)

A piedi: è possibile parcheggiare nell’area antistante il Santuario di San Vito e raggiungere l’area spettacolo con una breve passeggiata.
In bicicletta: L’Area Gorèt è raggiungibile anche su due ruote tramite pista ciclabile da Ciriè, Nole e Villanova.
Navetta: Per chi è impossibilitato a raggiungere a piedi il luogo spettacolo (disabili, anziani e infortunati) è prevista una navetta: partenza dal Santuario di San Vito – Nole, orario 20.00/21.00.

HUMANUS COMICUS
One man show
Argentina

Presentatore del Premio Gianni Damiano 2019 e interprete del proprio one man show

Primo premio Festival di Valladoïd nel 2004 (Spagna)
Primo premio Festiclown di Pontévedra nel 2003 (Spagna)
Primo premio Festival di Shizuoka nel 2007 (Giappone)

Un clown senza uguali ci mostra l’evoluzione dell’uomo e la sua assurdità. Si succedono scene esilaranti, magia e fachirismo, giungendo anche ad una parodia del circo contemporaneo. Divertente, fresco, leggero e fantasioso, lo spettacolo diventa una cura che infonde dolcezza, ma induce anche a riflettere profondamente sui mali dell’uomo.

Sebastian Marcelo Guz è un clown di fama internazionale che da oltre 20 anni viaggia per i festival di tutto il mondo. Clown, musicista, giocoliere, mimo, commediante e regista chi più ne più ne metta.
Sebastian è fondatore della mitica compagnia argentina Circo Xiclo

Ciriè – Piazza D’Oria – Giovedì 27 giugno

BPM
Francia
Giocoleria, body percussion e musica dal vivo

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

Tra teatro musicale, coreografia sonora e laboratorio ritmico all’aria aperta, BPM ci regala il tempo di uno spartito musicale “giocolato”, in una ricerca musicale e umana in cui la musica viene guardata e il movimento ascolta …
I musicisti trasformano i loro oggetti e corpi in strumenti musicali, le palline e i rimbalzi in note, le vibrazioni nei ritmi, le traiettorie in rulli di tamburo e le cadute in silenzi in silenzi…
BPM è un concerto senza tempo per 2 giocolieri e “body-percussionisti” e 1 musicista polistrumentista (tastiere, basso, melodica, MAO…). 3 musicisti amanti del ritmo che si destreggiano dall’Indian Rap al minimalismo di Steve Reich, passando per il funk e la musica elettronica.
Un viaggio visivo e sonoro in cui la complicità dei musicisti ha la precedenza sulla performance, dove il fallimento e le cadute hanno la stessa importanza del virtuosismo.

La compagnia POC è stata creata nel 2010 per iniziative di Frédéric Perant, con l’ambizione di portare uno sguardo diverso all’approccio scenico e drammaturgico della giocoleria e al suo rapporto con la musica. Una visione della giocoleria in cui non si guarda al virtuosismo o alla quantità di oggetti lanciati, bensì alla fluidità e alla musicalità. Dal palcoscenico alla strada, dalle scene convenzionali ai piccoli festival, dal circo alla magia alle musiche attuali, in Francia e come all’estero. La compagnia POC offre un gioco visivo e musicale, che fa risaltare i personaggi, i loro universi e le loro emozioni. La compagnia tiene a difendere le proposte artistiche, che fondono i linguaggi (giocoleria, magia, musica, body percussion …): si tratta di un’esigenza artistica aldilà di codici prestabiliti con l’obiettivo di realizzare una sintonia con il pubblico.

Venerdì 28 giugno 2019, ORE 21.30 – Piazza D’Oria, Ciriè

DO NOT DISTURB!
Spagna
Acrobatica e danza

PRIMA REGIONALE

 

Do Not Disturb! ci riporta all’inizio del XX secolo, durante una giornata di lavoro in una fabbrica. A quattro personaggi viene chiesto di costruire una macchina, una ruota di 2,5 metri, senza alcuna istruzione e senza nemmeno sapere come sia fatta la macchina. I quattro avvicinano i vari elementi componenti la struttura, li assemblano, li smontano, li ricombinano nuovamente dando vita a nuove forme in un gioco di equilibri e bilanciamenti continuo. La mancanza di istruzioni li porta a creare forme bizzarre e dar vita a situazioni surreali, divertenti, eccitanti e rischiose durante l’esibizione. Uno spettacolo poetico ad elevato tasso di energia che unisce danza, acrobazie e teatro fisico ad esibizioni di circo contemporaneo.

Vaivén Circo è una compagnia spagnola di circo contemporaneo alla costante ricerca di nuove forme espressive derivanti dalla fusione dei linguaggi del circo, della danza e del teatro fisico con l’idea di raggiungere un livello tecnico sempre più alto, e l’obiettivo di raccontare delle storie. La compagnia è in tournée in tutta Europa e sta per fare la sua premiere negli Stati Uniti presso il BAM. Do Not Disturb! è stato portato in scena fino ad ore più di 500 volte.

Sabato 29 giugno 2019, ore 21.30 – Piazza D’Oria, Ciriè

UNE PINCÉE DE SOUVENIRS
Francia
Circo contemporaneo, manipolazione di oggetti, musica

PRIMA REGIONALE

L’artista  intrattiene il pubblico con equilibrismo al filo teso e giocoleria con i cappelli. Si diletta con le verticali e con bizzarri equilibri fuori dal comune. Canta, suona la chitarra e il flauto traverso, fondend

Dopo esperienze artistiche e formative nell’ambito della musica e dello sport, Celine Bulteau si è formata nelle arti circensi e nel 2015 ha dato vita in Colombia alla Cia dos Mundos Al-Arte insieme a William Orduz e Tatan Hernandez.o la giocoleria con la poesia.

Ciriè – Piazza San Giovanni
Giovedì 28 giugno, ore 20.45

EN CIRCULO
Francia
Giocoleria, musica dal vivo, circo aereo

PRIMA NAZIONALE

Un inno alla dimensione creativa che vive in ognuno di noi. Perchè l’essere umano non è un semplice inseguitore, anche se, allontanandosi dal cammino imposto dalla società, presto o tardi percepisce il bisogno di riavvicinarsi ai propri simili.

La compagnia è composta da Wanda Mañas (equilibrista e acrobata aereo), Paulo Perelsztein (giocoliere, acrobata, clown), Julian Lafuente (giocoliere) e Laurence Clarcen (musicista).

 

Ciriè – Piazza San Giovanni
Giovedì 28 giugno, ore 21.00

MAGO PER SVAGO
Ancona
Magia, Giocoleria comica

PRIMA REGIONALE

Con un ritmo trascinante, viene portata in scena la parodia della magia stessa: l’assistente che tenta di ricalcare il “grande mago”, gli imprevisti, gli errori, fino ad un epilogo che ribalta l’intera scena e commuove lo spettatore.

L’Abile Teatro prende vita da un progetto artistico di Simon Luca Barboni e Mirco Bruzzesi, dedicandosi alla creazione di “spettacoli teatrali e di strada muti, tutt’altro che silenziosi”, orientati alle discipline circensi e ai giochi di prestigio.

 

Ciriè – Piazza San Giovanni
Giovedì 28 giugno, ore 21.15

MIMICRY
Austria
Manipolazione di cappelli

PRIMA NAZIONALE

Mimicry significa Mimetismo, ovvero la stretta somiglianza di un organismo con un altro. Ma, non solo nel mondo animale, gli elementi non sempre sono ciò che sembrano essere. In ‘Mimicry’ l’artista mostra, con illusioni e sorprese, il mimetismo dei cappelli.

Michael Zandl inizia a praticare la giocoleria in giovane età. Per rendere la sua duratura passione per il circo la sua professione si trasferisce a Rotterdam per studiare l’arte circense alla ‘Codarts – Hogeschool voor de Kunsten’, dove riceve un premio per la speciale performance di diploma.

Ciriè – Piazza San Giovanni
Venerdì 29 giugno, ore 20.45

SAUTS D’EMOTIONS
Francia/Spagna
Clown, Giocoleria, prese acrobatiche e fuoco

PRIMA NAZIONALE

I due protagonisti vi trasporteranno in un altro mondo attraverso il teatro, la clownerie, la giocoleria, le prese acrobatiche e la magia del fuoco! Il famoso alchimista Alquimede e il suo apprendista AsAs stanno per mettere insieme tutti gli ingredienti della ricetta che sognano di preparare da oltre 700 anni. Ma qual è questa ricetta? Come hanno fatto a procurarsi tutti gli ingredienti? Qual è il misterioso ingrediente mancante?

Fanny e Alejandro si sono incontrati alla CAU, scuola internazionale di Circo e di Teatro a Granada (Spagna) nel 2013. Hanno partecipato ad un corso di formazione di due anni, hanno ideato e messo in scena diversi spettacoli. Hanno continuato a formarsi in ambito circense, teatrale e nell’arte della clownerie e hanno fondato nel 2017 la “Compagnie Cirque Chatouilles” e ideato il loro spettacolo “Sauts d’émotion”.

Ciriè – Piazza San Giovanni
Venerdì 29 giugno, ore 21.15

EXTRACT VON EXPAT
Slovacchia
Manipolazione di oggetti, sfera di equilibrio acrobatica e giocoleria
Anno di produzione: 2017

PRIMA NAZIONALE

Extract von Expat è una breve versione di una lunga performance circense di 30 minuti che unisce le palline da giocoleria con la sfera di equilibrio. L’ idea principale è lo studio della relazione e contrasto naturali tra oggetti apparentemente monofunzionali. Artisticamente, lo spettacolo aspira a superare i confini sul livello tecnico attraverso un’unica combinazione di differenti tecniche circensi. A livello generale ricorre al topos della conformità e dell’identità sociale. Ispirato al teatro dell’assurdo, lo spettacolo mostra il cammino di un uomo, pieno di cambiamenti, passione e lotte di posizione sociale.

Roman Škadra (1985) è un giocoliere e artista performatore dalla Slovacchia. Nel 2017 si è laureato alla Scuola di arti performative di Berlino Die Etage. Negli anni passati Roman ha preso parte a vari workshop che hanno stimolato la sua ricerca verso uno stile personale di giocoleria. E’ sempre in esplorazione delle potenzialità delle arti circensi enfatizzando la relazione corpo–oggetto. Lo spettacolo di Roman è stato premiato con il 3° posto al festival Cyrkulacie 2017 in Polonia.

Ciriè – Piazza San Giovanni
Sabato 30 giugno, ore 20.45

MEGAHETZ
Francia
Clown musical beatbox, vocalismi, dance, teatro fisico, mimo

PRIMA REGIONALE

Megahertz è l’incontro tra il genere Beatbox e il linguaggio del clown. Due famosi Beatboxer francesi vi conducono in un mondo in cui ogni cosa può essere immaginata solo con l’ausilio delle loro bocche e dei loro corpi. Uno show incredibile con danza, beatbox, musica yodel, canti a squarciagola e molte altre sorprese!

Nasser Chebbi: è un beatboxer che ha partecipato più volte ai campionati nazionali francesi. Lo scorso anno è riuscito si è classificato quarto nel campionato nazionale. Originario del quartiere di Marsiglia “La Belle de Mai”. Cerca di unire un tocco humour al beatbox e si dedica a spettacoli comici.
Tempere Julien : Artista circense e musicista, cantante e ballerino, ha seguito diverse scuole di circo, musica jazz e clown in Francia.

Ciriè – Piazza San Giovanni
Sabato 30 giugno, ore 21.00

UN TANGO MAS
Argentina
Circo, tango, tessuti aerei, triangolo aereo

PRIMA REGIONALE

“Un Tango Màs” riesce a far immergere il pubblico nella storia, rendendo lo show un momento unico e irripetibile. Catturati dall’eleganza del tango attratti dai virtuosismi dell’arte circense, i il ballerino si innamora pazzamente e la sua compagna scopre che la danza è solo una scusa per sedurla. La coppia raggiungerà la fine dello spettacolo davanti agli occhi di un pubblico grato di aver assistito a una performance ricca di poesia.

Cirquetango è una compagnia formata da Darío Ayala e Laura del Mar.

Dario è una artista professionista di circo, specializzato in tecniche aeree e appassionato di tango, musica e ballo al punto da voler incorporare questi linguaggi nel suo lavoro. Laura ha studiato differenti tecniche legate al movimento, dalla danza contemporanea al teatro e al circo, fino a quando non ha incontrato il tango. Stimolata dallo studio di questo ballo, ha deciso di iniziare la sua carriera artistica mescolando tutte le tecniche e le conoscenze apprese.

Ciriè – Piazza San Giovanni
Sabato 30 giugno, ore 21.15

LA CUISINIÈRE
Francia
Teatro comico

PRIMA REGIONALE
Data unica in Italia

Una pin-up anni ’50 scopre che cucinare non è così semplice, quando bisogna sconfiggere una batteria di pentole demoniache e rovesciare l’alleanza tra frusta elettrica e forno. Il rischio di finire arrostiti è elevato…

La compagnia Tout En Vrac nasce a Grenoble nel 2004; i suoi spettacoli mirano a creare una finestra sulla vita quotidiana per far sognare mondi immaginari.

Ciriè – Piazza D’Oria
Sabato 30 giugno, ore 23.00

MADE IN KOUGLISTAN
Canada
Teatro di strada

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

Premio AUDIENCE AWARD – OTTAWA BUSKERFEST 2015

Tre acrobati iperattivi guidano il pubblico alla scoperta delle strampalate tradizioni del Kouglistan, loro città d’origine, con un’ingegnosa tecnica teatrale e comica dal risultato esplosivo e comico.

Lo spettacolo è portato in scena da Gisle Henriet “Guinsky” (Svezia), Guillaume Biron “Gandolf” (Francia) e Barthélemy Glumineau “Bartek” (Francia), tre artisti con diverse esperinze artistiche e formative alle spalle che si sono incontrati all’École nationale de cirque de Montréal.

 

Ciriè – Piazza D’Oria
Venerdì 29 giugno, ore 22.00 – Sabato 30 giugno, ore 22.00

CLOWN SPAVENTATI PANETTIERI
Italia
Clown, acrobatica, giocoleria

VINCITORI PREMIO GIANNI DAMIANO 2017

Due eccentrici panettieri con velleità circensi iniziano a far lievitare dall’impasto del pane sogni e giochi di ogni sorta, tra acrobazie pericolanti, giocoleria e nuvole di farina magica.

Andrea Meroni e Francesco Zamboni sono un affiatato duo di clown dal 2005; fanno parte del Collettivo Clown, nato con l’obiettivo di portare il clown oltre lo stereotipo, lo spettacolo oltre la finzione, alla ricerca di un incontro autentico con il pubblico, verso una cultura della gioia.

 

Ciriè – Piazza D’Oria
Giovedì 28 giugno, ore 22.00

VENT DEBOUT
Francia
Teatro di Figura

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

Un universo fatto di carta a simbolo di tutti quei paesi ridotti al silenzio dalla censura, nel quale una ragazzina trova il coraggio di combattere per ciò in cui crede: l’emozione della parola e della libertà.

La compagnia nasce dall’incontro tra Pierre-Yves Guinais et Yoanelle Stratman e dalla scoperta di aspirazioni artistiche comuni: entrare nell’ambiente degli spettacoli di marionette e delle arti associate.

 

Ciriè – Area Remmert (Via Andrea Doria 9)
Giovedì 28 giugno, repliche ore 21.00 – 23.00
Venerdì 29 giugno, repliche ore 21.00 – 23.00
POSTI LIMITATI – Prenotazioni: https://goo.gl/forms/YqjpI1nxfG0saYgm1
Biglietto: € 10.00 int./€ 7.00 Rid./€ 5.00 Kid

MULÏER
Spagna
Danza, teatro, acrobatica

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

2017: Premio MAX – Mejor espectáculo de calle
2017: Premio MAX – Mejor Composición Musical
2017: Premio Umore Azoka – Mejor espectáculo
2016: Premi Moritz – Millor estrena Fira Tàrrega

Nell’incantata cornice dell’area naturale “I Gorèt”, nel bosco del fiume Stura lungo la pista ciclabile “Corona Verde”, andrà in scena una straordinaria danza sui trampoli che ha stregato la Spagna. Cinque danzatrici esplorano i limiti corporei attraverso la danza e l’equilibrio, i movimenti e la poesia, la forza e le emozioni. Mulier è un omaggio a tutte le donne e una esortazione a vivere il loro lato più selvaggio.

Maduixa (per gli italiani Maduscia) significa fragola in Catalano. E’ una pluripremiata compagnia spagnola che fa base a Valencia dal 2004. producono spettacoli di teatro di strada e teatrali adatte a ogni tipo di pubblico. I frutti del lavoro nelle differenti discipline brillano nello spettacolo “Ras!” che lancia definitivamente la compagnie a livello internazionale.

 

Nole – Oasi Naturalistica I Gorèt (come arrivare)
Sabato 23 giugno, ore 21.30

 

COME RAGGIUNGERE IL LUOGO SPETTACOLO (Google Maps)

A piedi: è possibile parcheggiare nell’area antistante il Santuario di San Vito e raggiungere l’area spettacolo con una breve passeggiata.
In bicicletta: L’Area Gorèt è raggiungibile anche su due ruote tramite pista ciclabile da Ciriè, Nole e Villanova.
Navetta: Per chi è impossibilitato a raggiungere a piedi il luogo spettacolo (disabili, anziani e infortunati) è prevista una navetta: partenza dal Santuario di San Vito – Nole, orario 20.30/21.30.

NAUFRÀGOS
Spagna
Clown

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

Due naufraghi approdano tra il pubblico e, con umorismo e delicatezza, rendono omaggio a tutti i viaggiatori che almeno una volta hanno sperimentato, come loro, il desiderio di esplorare e la solitudine.

Industrial Teatrera è una compagnia di teatro e di circo, nata dall’incontro nel 2002 tra Jaume Navarro e Mamen Olías. Attraverso i loro spettacoli, i due artisti cercano di comunicare con pubblico con sorrisi ed emozioni, specializzandosi principalmente nel clown.

 

Nole – Piazza della Resistenza
Venerdì 22 giugno, ore 21.30

COMME UN VERTIGE
Francia
Acrobatica aerea e musica dal vivo

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

La relazione tra due acrobati come specchio del rapporto tra fratello e sorella: i due si tengono per mano, si aggrappano l’uno all’altro per non cadere, ma giocando in aria il pericolo è sempre in agguato.

Louise Faure, trapezista, acrobata e figlia d’arte, collabora con Jean-Jacques Faure, fondatore della Compagnie Avis de Tempête, per creare spettacoli circensi coreografici e musicali. La complessità e la bellezza dell’essere umano nel nostro mondo contemporaneo sono le sue maggiori fonti di ispirazione.

 

San Maurizio Canavese – Piazza Marconi
Sabato 16 giugno, ore 21.30

CAILLASSE
Nuova Caledonia
Teatro Gestuale

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

Sfiancato dal lavoro e dai tormenti della prigionia, un ergastolano si sdoppia e dialoga con la sua mente. Danze, canzoni e gags sono sapientemente usate per dare un tono festoso a una realtà cruda e ingiusta.

La Compagnia nasce dalla volontà condivisa di creare uno spazio di espressione per gli artisti della Nuova Caledonia. L’equipe sostiene le nuove creazioni teatrali e promuove la diffusione della cultura tra giovani e meno giovani.

 

San Maurizio Canavese – Piazza Martiri della Libertà
Venerdì 15 giugno, ore 21.30

CLOWN IN LIBERTA’
Italia
Clown Musicale

Concerto continuamente interrotto dalle divagazioni comiche dei musicisti o spettacolo di clownerie ben supportato dalla musica?
Clown in libertà è un momento di euforia, ricreazione e ritualità catartica per tre buffi, simpatici e ‘talentuosi’ clown che paiono colti da un’eccitazione infantile all’idea di avere una scena ed un pubblico a loro completa disposizione. Senza un racconto enunciato e senza alcuno scambio di battute, Clown in libertà racconta, dunque, il pomeriggio un po’ anomalo di tre clown che vogliono allestire uno spettacolo per divertire, stupire ed infine conquistare, abbracciare, baciare il pubblico di passanti. Cercando con ogni mezzo di sorprenderlo, a costo di prevaricarsi gli uni con gli altri, di farsi vicendevoli dispetti finiranno per causare, a volte, il deragliamento dell’azione. Ecco quindi sequenze di mano a mano, duelli al rallentatore, intricati passaggi di giocoleria rubandosi ripetutamente di mano gli attrezzi, e ancora evoluzioni e piramidi.
La musica è la vera colonna portante dell’azione e dello sviluppo narrativo; accompagna, scandisce e ritma ogni segmento ed ogni azione. L’intero spettacolo risulta così come un grande, unico e continuo viaggio musicale che non si interrompe ‘quasi’ mai, nemmeno durante le acrobazie più impensabili..

 

Fiano – Piazza Borla
Giovedì 14 giugno, ore 21.30

T’EMMELE PAS!
Francia
Teatro di Strada

PRIMA REGIONALE

Uno spettacolo intimo e scherzoso in un’ambientazione kitsch e antica, che potrebbe essere il salotto di un’anziana nonna borghese tanto quanto la stanza di un rozzo agricoltore. Le prodezze acrobatiche e di giocoleria si mescolano alla danza, al teatro e al mimo per uno spettacolo circense leggero e divertente, adatto a ogni età.

 

Fiano – Piazza Borla
Giovedì 14 giugno, ore 21.30

DRÔLE D’IMPRESSION
Francia
Fotografia e teatro di strada

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

Tra prodezze, equivoci e momenti più intimi, due attacchini armati di pennello stravolgono l’aspetto di un muro con una successione di fotografie surreali e oniriche. Un gioco visuale basato sulla comicità dell’assurdo.

Fondata nel 2003 da Yano Benay, la compagnia Dédale de Clown ha sede a Brest nel quartiere di Recouvrance. Il suo progetto artistico è incentrato sull’arte della clownerie, la ricerca di testi poetici e l’incontro delle diverse arti. Oggi la compagnia prosegue il suo lavoro nello spazio urbano e regala una visione giocosa sulla città e sul suo patrimonio.

 

San Francesco al Campo – Piazza San Francesco d’Assisi
Sabato 9 giugno, ore 21.30

NUOVA BARBERIA CARLONI
Italia
Clown Musicale

Premio EOLO AWARD
Premio WANDERTHEATERFESTIVAL – Radebeul (Germania)
Premio FESTEBÀ ESTATEBAMBINI – Ferrara
Premio LUIGI SICURANZA – S. Giovanni in Persiceto (BO)
Premio XIV ENCUENTRO DE ARTISTAS CALLEJEROS – Campoo (Spagna)
Premio SUL FILO DEL CIRCO – Grugliasco (Torino)
Premio MILANO CLOWN FESTIVAL – Milano
Premio FESTIVAL ARTS DE CARRER – Barcellona (Spagna)
Premio CARLINO D’ORO – Modena
Premio OTELLO SARZI – Porto S. Elpidio (MC)

Tre aspiranti barbieri attendono i loro clienti ingannando il tempo con singolari dimostrazioni di abilità… Perché, in un tempo non troppo lontano, il barbiere di fiducia cantava, suonava e intratteneva i suoi ospiti.

La compagnia Teatro Necessario nasce nel 2001 e da allora svolge stabilmente attività di creazione e diffusione di spettacoli. Gli attori sono autori e produttori dei loro spettacoli, fondono in sé linguaggi propri del circo contemporaneo e del teatro, con grande attenzione per la musica.

 

San Francesco al Campo – Piazza San Francesca d’Assisi
Venerdì 8 giugno, ore 21.30

PERHAPS, PERHAPS… QUIZÁS 

Messico
Clown

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

Premio Best of Fringe, NZ Fringe Festival 2016
Premio Miglior  performer, NZ Fringe Festival 2016

L’attesa del vero amore dalla prospettiva di un clown al femminile: un cuore solitario che non si arrende e una volta a settimana inscena l’arrivo del cosiddetto “lui”, tra sketch esilaranti e attimi commoventi.

Gabriela ha studiato alla London International School of Performing Arts (LISPA) e ha grande esperienza nel teatro, circo e opera. Tra i suoi principali obiettivi, il lavoro con le comunità ai margini della società e la diffusione del concetto messicano di circo contemporaneo.

 

Lanzo Torinese – Piazza Allisio
Sabato 2 giugno, ore 21.30

ANDANTE
Paesi Baschi
Teatro di strada itinerante

PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

Uno spettacolo itinerante che racconta le barbarie della guerra e della dittatura attraverso immagini poetiche e indimenticabili: scarpe abbandonate nella sabbia, a simboleggiare le vite dimenticate dei loro proprietari.

La compagnia Marqueline è stata fondata nel 1987 a Bilbao. I loro lavori riflettono uno stile molto personale e un linguaggio proprio in cui la musica, che serve a sedurre il pubblico con storie che hanno molteplici sfaccettature, è il filo conduttore delle emozioni.

 

Balangero – Piazza Sandro Pertini
Venerdì 1° giugno, ore 21.30

LABIRINTI
Spettacolo itinerante con 10 monologhi
Nole

Un viaggio nell’animo umano, un viaggio nella città. Uno spettacolo itinerante metafora dei reconditi recessi umani. Le vie e i cortili di Nole saranno lo scenario di uno spettacolo nel quale lo spettatore sarà sorpreso da esperienze umane paradossali. Un modo per conoscere e scoprire nuovi angoli del paese, osservandoli con nuovi occhi. Ogni cortile, trasformato appositamente per l’occasione, ospiterà un personaggio che accoglierà e racconterà la sua storia.

Il labirinto è la metafora del corto circuito psicologico che talvolta coglie le persone e che le spinge ad azioni straordinarie, stravaganti o cruente.

Il Gruppo Lirico, nato nel 2010, è composto da allievi del corso teatrale condotto dall’attore e regista Cristiano Falcomer presso la scuola di teatro LUNATHICA LAB

Interpreti

Andrea Valpreda, Bianca Airaudi, Cesare Tessarin, Claudia Jorino, Daniela Pavone, Domenico Ruotolo, Esa Fiorio Plà, Francesca Silva, Ivana Guerzoni, Luisa Remani, Nadia Ballesio,
Pietro Martinetto, Serena Rocca, Silvia Somali, Valeria Castellar

 

NOLE – Cortili del Centro Storico (Partenza Piazza della Resistenza) – 19-20 giugno, ore 21.00
Debutto

FUNAMBUS
Funambolismo urbano
Francia

EVENTO 2017
Il pullman degli Underclouds varca per la prima volta i confini italiani. Uno spettacolo di Teatro Urbano multidisciplinare straordinario sull’orlo dell’abisso. Una danza di equilibrismo impregnata di arte circense che si svolge su un bus in movimento. La fortissima tensione poetica tra i due funamboli è metafora del viaggio della vita, i due si trovano in una posizione critica, sul bordo del baratro e ad un passo dal volare.

La Compagnie Underclouds nasce in Lorena nel 2012. Sviluppa un complesso di immagini artistiche che deriva dalla figura del funambolo. Finora, è in esibizioni sul “fil del fer” sospeso ad altezze più o meno grandi che la Compagnia declina spettacoli, esibizioni e collaborazioni. Sempre sul filo del rasoio, sul bordo dell’abisso e così vicino allo spiccare il volo. Nei suoi progetti di ricerca, la Compagnia sviluppa l’incrocio fra la gestualità circense ed altri mezzi artistici (video, musica, scenografia, decorazioni). La tecnica del circo e la prodezza sono il pretesto per una creazione artistica “totale” e per la nascita di un linguaggio e di un proprio universo da parte della Compagnia.

CIRIÈ - Piazza Castello – 22 giugno, ore 22.00
PRIMA NAZIONALE

Data unica in Italia

Il pullman degli Underclouds varca per la prima volta i confini italiani . Uno spettacolo di Teatro Urbano multidisciplinare straordinario sull’orlo dell’abisso.Una danza di equilibrismo impregnata di arte circense che si svolge su un bus in movimento. La fortissima tensione poetica tra i due funamboli è metafora del viaggio della vita, i due si trovano in una posizione critica, sul bordo del baratro e ad un passo dal volare.

RIEN A DIRE
Clown
Spagna

  • Premio del Circo Città d Barcellona 2014
  • Premio per miglior Regia – Zirkolika 2013
  • Premio del Circo di Catalunya 2010 “Miglior show di Crico di Strada”
  • “Coup de pouce” in Festival Coup de Chauffe (Cognac)
  • Miglior show di circo nazionale 2006
 

In scena quattro mobili e una porta. Una casa di fronte al pubblico, senza muri, in cui vive un singolare personaggio circondato da presenze folli. Il tempo è incalzato da un ritmo frenetico, con fantasmi negli armadi, calzini volanti, giochi di specchi, pacchetti a sorpresa, pianoforti telepatici, musica silenziosa. Una casa onirica in cui si condividono solitudine ed emozioni.

Leandre è un clown eccentrico. Uno dei migliori clown del mondo contemporaneo. Ha portato con sé la sua valigia di risate e tenerezza per cinque continenti per oltre 25 anni. Attraverso i suoi occhi si può scoprire un mondo più gentile.
“Condividere una risata è una celebrazione dell’umanità”

MATHI – Piazza Caporossi – 2 giugno, ore 21:30
PRIMA REGIONALE

IMPACT
Danza acrobatica
Francia / Gran Bretagna / Gabon

Teaterboard, russian bar, partner acrobati, movimento e molto altro ancora. “Impact” è come un corpo vivo che evolve in equilibrio ma in perpetua evoluzione. Lo spettacolo offre una proposta che combina alto livello di abilità acrobatiche e lavoro collettivo, in una coreografia continua.

La Compagnia (Rêve)2 è stata fondata nell’ottobre 2005 da Naïma e Tiko Venne, due ex studenti della École Supérieure des Arts du Cirque di Bruxelles. L’intento della Compagnia è quello di sorprendere con strutture originali che permettono una messa in scena verticale, tesa a sorprendere il pubblico.

CIRIÈ - Piazza D’Oria – 23 giugno, ore 22.00
PRIMA NAZIONALE
Data unica in Italia

SANS ARRÊTE
Acrobatica e giocoleria
Colombia

Uno spettacolo interattivo, basato sul gioco e la complicità tra gli artisti e il pubblico. La coppia si muove tra imbrogli, sorprese e istrionismo in modo semplice e autentico.

Edward Aleman e Mark Wilmer lavorano come duo acrobatico dalla giovane età di quattordici anni. Dopo i primi spettacoli in coppia, si formano prima nella compagnia colombiana “La Gata Cirko”, poi presso la scuola circense di Chalons-en-Campagne. Dal loro ultimo progetto “Quien soy?” nasce la compagnia El Nucleo.

SAN MAURIZIO – Piazza Marconi – 8 giugno ore 21:30
PRIMA NAZIONALE

Data unica in Italia

HUMANUS COMICUS
One man show
Argentina

Primo premio Festival di Valladoïd nel 2004 (Spagna)
Primo premio Festiclown di Pontévedra nel 2003 (Spagna)
Primo premio Festival di Shizuoka nel 2007 (Giappone)

Un clown senza uguali ci mostra l’evoluzione dell’uomo e la sua assurdità. Si succedono scene esilaranti, magia e fachirismo, giungendo anche ad una parodia del circo contemporaneo. Divertente, fresco, leggero e fantasioso, lo spettacolo diventa una cura che infonde dolcezza, ma induce anche a riflettere profondamente sui mali dell’uomo.

Sebastian Marcelo Guz è un clown di fama internazionale che da oltre 20 anni viaggia per i festival di tutto il mondo. Clown, musicista, giocoliere, mimo, commediante e regista chi più ne più ne metta.
Sebastian è fondatore della mitica compagnia argentina Circo Xiclo!!!

NOLE – Piazza della Resistenza – 16 giugno ore 21:30
PRIMA REGIONALE

Data unica in Italia

POLAR
Tango e fuoco
Francia 

EVENTO 2017
Nel bosco del fiume Stura, 250 mq di sabbia infuocata sono il palcoscenico per uno spettacolo di tango e fuoco unico al mondo. Ambientato in un suggestivo locale di Buenos Aires, tangueri, cantanti e musicisti travestiti da gangster irretiscono giovani donne.
Bilbobasso presenta uno spettacolo in cui il genere thriller incontra cinema muto e teatro di strada, frutto della sperimentazione teatrale che unisce Tango Argentino, musica dal vivo e arte del fuoco. Un immaginario poetico ed emozionante, rafforzato dall’inedita location.

NOLE – Località I Gòret – 17 giugno ore 21:30
PRIMA REGIONALE
Compagnia IN 

IL LUOGO E COME RAGGIUNGERLO

A piedi: è possibile parcheggiare nell’area antistante il Santuario di San Vito e raggiungere l’area spettacolo con una breve passeggiata.
In bicicletta: L’Area Gorèt è raggiungibile anche su due ruote tramite pista ciclabile da Ciriè, Nole e Villanova.
Navetta: Per chi è impossibilitato a raggiungere a piedi il luogo spettacolo (disabili, anziani e infortunati) è prevista una navetta: partenza dal Santuario di San Vito – Nole, orario 20.30/21.30.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LE SAÂDIKH – GRAND FAKIR MONDIAL
Fachirismo comico
Francia

Saâdikh è il fachiro più famoso del “Bombay Circus Of the Soleil”.
La sua impresa eccezionale, tra lame da ingoiare e letti di chiodi, è pronta per essere rappresentata, ma l’esibizione diventa imprevedibile e spettacolare e stuzzica le risate del pubblico.

Le Bazar Savant è una compagnia nata nel 2012, con lo scopo di promuovere la trasparenza civica e lo sviluppo culturale; si occupa di produzione artistica nel settore arte e spettacolo.

SAN MAURIZIO – Piazza Marconi –  9 giugno ore 21:30
PRIMA NAZIONALE

Compagnia IN

FRIZZANTE, MA NON TROPPO
Clown mimo
Spagna

Premi 2016:

  • Premio del Pubblico, Padova Street Festival, Italia
  • Trebujena Festival, Spain
  • Premio della Giuria Usedomer Kleinskunst Festival, Germany
  • Premio della Giuria dei bambini Usedomer Kleinskunst Festival, Germany
  • Premio speciale “Miglior attore” MALAGACREA 2015, Spain

 

Bombinoff, personaggio poliedrico, eccentrico e tenero, si presenta munito del suo cappello e del suo bastone e inizia un numero di manipolazione di oggetti, per poi mutarsi in un folle direttore di orchestra che balla tip-tap. La strada si trasforma in un perfetto palcoscenico per presentare il suo spettacolo: l’artista approfitta di tutto ciò che succede intorno per arricchire con improvvisazioni comiche la sua esibizione, di cui il pubblico si sente partecipe e complice.

Dopo aver frequentato fra il 2010 ed il 2012 la Scuola di circo e teatro CAU (Granada), l’artista cerca di combinare differenti discipline artistiche come il circo, il teatro e la danza.

CIRIÈ - Piazza S. Giovanni - 22 giugno, ore 21:00
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

V.O.G.O.T.
Mano a mano
Italia / Argentina

Vista, olfatto, gusto, udito e tatto. I cinque sensi (indicati dalle cinque lettere del titolo) s’intrecciano dal primo momento in cui l’uomo scopre se stesso e il mondo e così s’intrecciano nello spettacolo V.o.g.o.t. la danza e l’acrobazia.

Duo Masawa è un duo italo-argentino formato nel 2013 con lo scopo di creare e sviluppare spettacoli di un elevato livello visivo ed espressivo, mescolando diverse discipline come la danza contemporanea e il genere “mano a mano”.

CIRIÈ - Piazza S. Giovanni - 24 giugno ore 21:15
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

PASO A PASO
Clown, corda molle, manipolazione di oggetti
Spagna

Una cantina, una finestra, e lì dietro lo sguardo di una bambina che gioca, che immagina, che cerca di sapere con la sua mente curiosa dove vanno e da dove vengono tutte le scarpe che vede aspettare, passeggiare, correre davanti alla sua finestra. Tutte hanno qualcosa da raccontare, tutte hanno o hanno avuto un piede da riscaldare. La bambina disegna così nella sua mente una famiglia, un posto dove si sente così bene da osare togliersi anche lei le sue scarpe.

Nimù è una compagnia creata nell’ottobre del 2015 da Xandra Gutiérrez, guidata dalla necessità di creare un proprio linguaggio artistico. Equilibrista, clown e ballerina, Xandra inizia la sua formazione artistica nella scuola de Circ Petit (Barcellona 2010) e continua gli studi nella Scuola di Circo e Teatro CAU di Granada.

CIRIÈ - Piazza S. Giovanni - 23 giugno ore 20:45
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

LAS VUELTAS DE LA VIDA
Teatro Circo e musica dal vivo
Spagna/Gran Bretagna

Persi in un limbo tra vita e morte, normalità e anormalità, realtà e immaginazione, i personaggi di questo spettacolo rimangono sospese tra i cicli della vita. Utilizzando il circo contemporaneo, il teatro e la danza contemporanea come mezzo di espressione, essi mettono in discussione tutti i fatti della vita: come si torna dalla vecchiaia all’infanzia, come in questo mondo pieno di persone ci si  possa sentire soli e come la follia insegua l’uomo nel suo cammino.

I Cirkofonic sono due artisti spinti entrambi dal loro amore per circo e musica. Il 2017 sarà il primo anno in cui essi saranno in tour con il loro nuovo progetto, mentre singolarmente si sono già esibiti in numerosi spettacoli di arte di strada.

CIRIÈ - Piazza S. Giovanni - 24 giugno ore 21:00
PRIMA NAZONALE
Premio Gianni Damiano

TROIS TÊTES ET UN CHAPEAU
Mano a mano, Corda molle, Clown
Spagna / Belgio

Tre artisti appassionati si slanciano, si elevano e rimangono in equilibrio sulla pista per presentare al pubblico lo spettacolo migliore che si possa immaginare. Il risultato è una sorprendente esibizione di arte di strada che combina performances acrobatiche, equilibrismi e giocoleria.

Charlotte Cornez inizialmente frequenta la scuola di circo a Bruxelles, poi decide di proseguire gli studi e si reca al CAU, la Scuola internazionale di Teatro e Circo di Granada. Sarah Martinez Lazaro entra nel mondo del circo nel 2012 dopo aver terminato il CAU dove si è specializzata in slap rope e clown. Anche Valentin Stalins si è formato al CAU, dove si è specializzato nella disciplina mano a mano con Charlotte.

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 22 giugno ore 21:15
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

*CIRCUS*
Acrobatica Aerea
Svizzera/Israele

Circus è uno spettacolo vintage e glamour che descrive l’universo fantastico e caotico di un piccolo circo indipendente del 1920. Il pubblico viene condotto in un mondo surreale pieno di pulci, paillettes, sorprese e passeggi volanti in altezza.

Loïse Haenni e Oren Schreiber, co-fondatori della compagnia, si conoscono nel 2008 alla Scuola Nazionale di Circo di Rio de Janeiro. Appassionati di acrobatica, hanno lavorato per sviluppare uno stile proprio di portés aeree basato sulla commistione di varie tecniche.

SAN FRANCESCO – Piazza S. Francesco d’Assisi – 10 giugno ore 21:30
Compagnia IN

Vincitori Premio Gianni Damiano 2016

SOGNO D’AMOR PERDUTO
Commedia dell’Arte
Roma

  • “Menzione speciale del presidente della giuria” alla V edizione del festival internazionale “Silversword” presso il GITIS di Mosca.
  • Premio “miglior spettacolo” al festival internazionale degli artisti di strada a Forlimpopoli.
  • Secondo miglior spettacolo e Premio “Miglior regia” al festival “O’Curto” presso il Teatro Spazio a San Giorgio a Cremano (NA).

 

La faida familiare tra Bisognosi e Lombardi si pone come tema portante dello spettacolo, attorno a cui ruotano Fulgenzio e Isabella, due giovani innamorati che cercano di convolare a nozze nonostante l’astio tra le loro famiglie. Un ritmo sempre travolgente, un sapiente uso della scherma, del canto, del mimo, dell’acrobatica e della danza coinvolgono e incatenano lo spettatore fino alla fine.

La compagnia si forma nell’Aprile 2014. Ha curato il Corto teatrale “Duello in casa de’ Bisognosi”, del genere commedia dell’arte e lo spettacolo teatrale “Le due Commedie in Commedia”. Ha vinto il Premio Gianni Damiano dell’edizione 2016 di Lunathica.

MATHI – Piazza Caporossi - 1 giugno ore 21:30
PRIMA REGIONALE
Compagnia IN

PREMIO MOLIERE 2007

IMAGINE-TOI
Mimo
Francia 

· Premio SACD de la révélation talent One man show – 2008
· Premio Miglior interpretazione – ruolo principale – Festival di Brest 1994
· Premio Beaumarchais – 2003 Ecrire pour la rue – un livret Opéra de la Cie OFF

Nessun arredamento, nessun artificio, nessun accessorio: soltanto un personaggio che grazie al suo talento di mimo crea un mondo di mostri e principesse, un mondo di tenerezza e di emozione con grazia e semplicità. Grazie al suo immenso talento, rende il pubblico assolutamente protagonista.
Uno spettacolo universale che si rivolge a ciò che l’umanità ha di più bello, più raro e di più caro: il mondo dell’infanzia, che egli fa in modo che sia ritrovata con stupore.

Nel 1994 Julien Cottereau entra a far parte del Cirque du Soleil per lo spettacolo Saltimbanco, in tour mondiale fino al 2005, in cui interpreta Eddy, mimo solista clown.
Nel 2002 fonda l’Associazione “Clown senza frontiere” che organizza spettacoli in tutto il mondo (Palestina, Afghanistan, Sudan) per i bambini vittime di guerra e povertà.
Nel 2006, propone lo spettacolo Imagine-toi, grazie a cui nel 2007 gli viene assegnato Premio Molière come miglior rivelazione maschile.
Nel 2007, inizia un tour nazionale e internazionale che lo conduce al Premio SACD de la révélation talent One man show.

Ciriè – Piazza D’Oria- 24 giugno ore 22:00
PRIMA NAZIONALE

Data unica in Italia
Compagnia IN 

BARBA FANTASY SHOW
Varietà comico
Prato

Giocoleria, illustrazioni, clowneria ed equilibrismi sono i linguaggi che vengono utilizzati in scena dall’attore-pittore-giocoliere-clown: un irriverente e poetico hipster dagli occhi piccoli nascosto dietro ad una pesante barba, fantastica e fantasiosa, che diventa maschera e fonte d’ispirazione per ogni lazzo e idea.

Edoardo Nardin nasce a Pordenone nel 1983. Da più di 18 anni è giocoliere, acrobata, clown, equilibrista, attore fisico; ha realizzato spettacoli anche con Ambra Orfei Entertainment, Circo Nero e Mtv Award.

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 22 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

STORIE APPESE A UN FILO
Marionette
Faenza

Lu e Le condurranno il pubblico nel loro mondo in miniatura abitato da piccoli personaggi di legno, dove le proporzioni si stravolgono e anche l’adulto torna bambino. Nove micro-drammaturgie con marionette a fili artigianali, nove storie, nove mondi. Perché giocare con le bambole è una cosa seria.

All’incirco nasce nel 2011 dall’incontro di Gianluca Palma (artigiano e musicista) e Mariasole Brusa (teatrante laureata in filosofia), come progetto di ricerca sul teatro di figura che si propone di integrare arti diverse e complementari (burattini, marionette, clownerie, teatro, musica dal vivo).

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 24 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

CLOWN SPAVENTATI PANETTIERI
Clown, pizza acrobatica
Milano

Due eccentrici panettieri con velleità circensi iniziano a far lievitare dall’impasto del pane sogni e giochi di ogni sorta. Tra acrobazie pericolanti, giocoleria con gli strumenti del fornaio, nuvole di farina magica, il pubblico riderà di ogni gag dei nostri panettieri.

Duo comico con 12 anni di complicità, formatisi presso la Scuola di Arti Circensi e Teatrali di Milano nel 2005, approfondiscono il Clown con maestri internazionali. Sono inoltre fondatori del Collettivo Clown.

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 23 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

LA GAZZA LADRA
Clown e magia
Roma

Attraverso la manipolazione di oggetti e la magia, una ladra un po’ bizzarra dispone il suo tesoro su un tavolo, mostra il suo bottino di oggetti che compaiono, sorprendendo, ingannano e incantano la protagonista stessa.

L’artista comincia il suo cammino con il Teatro con associazioni come Il “Teatro Gabrielli” e spettacoli per giovani alunni in lingua inglese a Roma, per continuare poi i suoi studi a Londra e a Granada nel CAU, Escuela Internacional de Circo y Teatro CAU.

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 23 giugno ore 20:45
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

Un colpo di Fortuna
Circo Teatro
Argentina

Sabato 23 luglio, alle 21.00 in Piazza Allisio – Lanzo
Ingresso Gratuito

Uno spettacolo di Teatro Circo di alto impatto visuale, divertente e provocante.
Due personaggi eccentrici con uno stile sorprendente, ci faranno vivere infinite emozioni. Decisi a rischiare tutto e regalare al pubblico un piccolo capolavoro, si avventurano in intrepide e pericolose acrobazie: dalle più emozionanti e performative sulla corda molle, alle più virtuose acrobazie, passando da agili contorsionismi ad una funambolica giocoleria.

Discipline: Corda molle, Acrobatica, contorsionismo e giocoleria.
Durata: 45 minuti

 

All’interno del Festival Jazz Around the Clock

 

 

TIRAVOL
Circo
Francia/Spagna

Acrobazie audaci, un misto di palo cinese, High Wire e Arco-Dance. Uno spettacolo che vi porterà in un universo sospeso pieno di emozioni e giovialità. Un labirinto di ferro all’interno del quale i tre artisti si esibiranno in spettacolari acrobazie. Un dialogo tra il nord e il sud, un inno alla diversità, un racconto di illusioni e realtà.

Dopo l’accademia Fratellini Agnès Fustagueras e Marti Soler Gimbernat decidono di fondare una compagnia teatrale che usi le acrobazie come modalità di espressione. Nel 2012 si unisce a loro Gregory Feurté.

Nole – Piazza della Resistenza – 18 giugno ore 21:30
PRIMA NAZIONALE 

2 LATE
Tragic-comico
Germania/Italia

2 musicisti di piano bar in tour per raccogliere fondi x progetti di beneficenza in tutto il mondo, sognano un mondo d’amore, ma sono meno buoni di quanto vogliono fare sembrare, basta poco per farli litigare per poi subito fare pace e tornare ad essere grandi amici. Uno spettacolo di strada drammatico, comico, estremo, lunatico.

Lo spettacolo è il risultato di due artisti che non hanno bisogno di presentazioni: Peter Weyel e Matteo Galbusera. Entrambi performer di grande esperienza.
Peter Weyel debutta nel 1990 con il circo belga d’avanguardia Amnesia, dal 2000 gira con il suo spettacolo solista per i festival di mezza Europa, soprattutto in Italia e in Germania.
Matteo Galbusera è un performer ha lavorato nei più importanti Festival internazionali di Teatro di Strada e il suo ultimo spettacolo e’ stato portato in tutta Europa, Nord America ed Asia.

Ciriè – Piazza San Giovanni – 23/24 giugno ore 23:15
ANTEPRIMA

DEDICATO A MARIA CALLAS
Teatro visuale
Lignano Sabbiadoro

Callas, la grande cantante lirica, ha rivoluzionato l’opera lirica e i costumi femminili. Consegnata alla Storia come “La Divina” ebbe come unico scopo nella vita il palcoscenico. Maria, una donna ingenua e fragile, trascorse l’intera vita inseguendo l’Amore. L’anima di un’Artista inarrivabile e di una donna come tante alla quale è stato consegnato un dono forse troppo grande per un’anima sola, ma che ha reso questo mondo migliore.

Francesca Zoccarato si forma come attrice frequentando vari laboratori di formazione. Incontra il mondo del teatro di figura nel 2000.
Nel 2007 fonda Teatro in Trambusto dove l’esperienza del teatro di parola e del teatro di figura si mescolano. L’ incontro con il clown Dadde Visconti segna l’inizio di una ricerca drammaturgica che unisca questi due mondi sulle tavole dei palcoscenici e sull’asfalto della strada. Giocando con questi linguaggi hanno creato un proprio linguaggio capace di parlare un pubblico di tutte le età e nazionalità.

Ciriè – Via d’Oria 20 – 23 giugno ore 23:15
PRIMA NAZIONALE

LA ROUTE
Teatro di figura comico
Francia

Immaginate…ciuffi d’erba sui lati della strada, un manto d’asfalto che corre fin dove i vostri occhi possono arrivare, borbottio di un motore e animali in fuga…voi siete qua, catturati in un inseguimento selvaggio, in slow-motion, stunt e musica epica. Un perfetto mix tra un film d’azione e di uno spettacolo poetico di marionette.

Jacopo e Loïc si sono formati presso la Scuola Lecoq a Parigi .
Anonima Teatro è una compagnia di marionette, teatro visuale, musica e altre arti fai da te.

Ciriè – Viale Martiri della Libertà – 23/24/25 giugno ore 21.30 / 22.30 / 23.30
PRIMA NAZIONALE
Premio DRAC D’OR – Feria de Tìteres – Spagna

 

L’ODEUR DE LA SCIURE
Circo aereo comico
Francia/Belgio/Spagna/Islanda

La storia ci riporta, con un pizzico di umorismo, in un luogo indefinito nel pieno ’900.
Cinque acrobati condividono un palco circolare e lo spazio aereo fornito da un impressionante ed innovativo «Art Nouveau».
“L’Odeur de la Sciure”, tradotto il profumo della segatura, si riferisce al tempo ormai volato via, per rivivere quei ricordi del passato, del circo dei nostri antenati.”

Dopo un’esperienza al Cirque Plume, Sophie Mandoux incontra Jan Willem Maes e, nel 2003, fondano la compagnia “The Little Bras”.
Nel 2014 nasce “”L’odeur de la Sciure”", uno spettacolo ancora più grande ed esaltante del precedente. Un’imponente struttura in stile Liberty Horta si sviluppa verso il cielo, a 10 metri dal suolo.

Ciriè – Viale Martiri della Libertà- 23 giugno ore 22:00
PRIMA NAZIONALE
Data Unica in Italia

FRIGO
Clown
Francia

Un clown poeticamente scorretto, uno spettacolo dall’umorismo sarcastico, improvvisazione, provocazione e magia improbabile
Vittima dei suoi numeri, si prende in giro da solo e provoca il pubblico ad ogni minima mancanza di attenzione. Gli spettatori, suoi complici, si fanno prendere dal gioco impertinente di questo clown dall’umorismo corrosivo.

La compagnia è stata fondata a Lione nel 2005.Nicolas Ferrè ha frequentato la scuola di Circo di Chambery, la scuola di teatro Gai Savoir di Lione, la scuola di Magia Nouvelle Chalon en Chamapgne e la scuola di Clown Tchi’clown.

San Maurizio – Giardino del municipio – 3 giugno ore 22:00
Premio MIGLIOR STUNT CLOWN – Latisana (UD) 

LE REVE D’ERICA
Teatro danza
Francia

Erica è portata in un mondo immaginario che la invita ad esplorare il suo cuore. La ragazza incontrerà diversi personaggi incantevoli: mostri, un calzolaio diabolico, un’amante e il suo coraggioso compagno. Le strane creature sono un pretesto per creare situazioni dove Erica possa esplorare le proprie emozioni. Perfetta metafora del passaggio all’età adulta, il sogno è sia una preparazione alla realtà che un invito a vivere le nostre passioni.

Benjamin Lissardy, Maryka Lissardy Hassi e Maureen Brown si uniscono nel 2008 per la realizzazione di un progetto comune, Ubicoptilux. Ognuno di loro ha portato le proprie competenze di direzione, belle arti e tecniche circensi. La compagnia si è insediata a Bordeaux dal 2011, si è associata con la scuola di circo del luogo e ha costruito il suo ufficio, un laboratorio e il suo spazio di produzione.

Ciriè – Viale Martiri della Libertà – 24 giugno ore 22:00
PRIMA NAZIONALE / DATA UNICA IN ITALIA
Premio MIGLIOR SPETTACOLO HAIFA THEATER – Israele

 

DELIRIUM SAGA CIRCUS
Circo contemporaneo
Francia

Venite a perdervi in questo strano luogo, dove si fondono risate e divertimento, dove la fantasia fa da padrona e la follia diventa una regola.
Gli artisti trasformeranno la propria esistenza in poesie. Un circo senza età.

La compagnia è stata creata nel 2002 e da 4 anni fa tourneè in Francia e in tutta Europa con il suo chapiteau.
I Bazar Forain sono composti da:
Luc Gral, equilibrista, Yann Provost, musicista cantante e compositore, Jordane Terpant, attore e tecnico luci, Thomas Bares, attore, Paul Ribiere, production manager e amministratore della compagnia.

Ciriè – Piazza d’Oria – 23 giugno ore 20:45 – 24/25 giugno ore 23:15
PRIMA NAZIONALE / DATA UNICA IN ITALIA

OOPART
Teatro Circo
Spagna

Un equipaggio peculiare, appena arrivato da un viaggio nel tempo, atterra davanti ai nostri occhi e ci mostra questa grande opportunità ad un modico prezzo. Per convincerci mostreranno i loro migliori numeri circensi, ma non sarà un giorno qualunque, manipolare il tempo ha delle conseguenze.

La fondazione della compagnia avviene nel 2011 durante la loro formazione presso la Scuola di Circo e Teatro CAU di Granada, dove Paco, Angelo e Claudia si conoscono ed iniziano ad allenarsi assieme come trio accrobatico.
Nel 2014 si specializzano in una nuova tecnica, “Teeterboard” e raggiungono il Belgio per allenarsi con ottimi professionisti.

Ciriè – Viale Martirti della Libertà – 25 giugno ore 22:00
ANTEPRIMA
Premio TAFALLA VA DE CALLE – Navarra (Spagna)
4º Premio CERTAMENT DE JOVENES ARTISTAS – Malaga (Spagna)
Premio MUESTRA ARTES ESCÈNICAS GRANAJOVEN – Granada (Spagna)
Premio GIANNI DAMIANO 2012 – Nole (Italia)
2º Premio FESTIVAL DES ARTISTES 2013 – Vevey (Svizzera)
3º Premio FESTIVAL NOCTÌVAGOS 2014 – Toledo (Spagna)

 

iPAINT
Teatro Circo
Macerata

In iPaint nulla è ciò che sembra circo, magia e follia!
Un universo fatto d’intrecci, cadute ed incastri a ricordare comici del passato come Buster Keaton, Charlie Chaplin o Laurel & Hardy dai quali nasce Mr. Acrilic, un personaggio buffo, stralunato ed ingenuo che osserva tutto da una prospettiva obliqua, meravigliosa e piena di fantasia.Qualsiasi oggetto nelle mani dell’imbianchino Mister Acrilic diventa altro per raccontare tante piccole storie all’interno del suo mondo fatto di barattoli e pennelli.

Matteo Pallotto dai 17 anni partecipa a corsi di danza, acrobatica, teatro, laboratori di dizione e stage sul clown con alcuni tra i più importanti clown della scena internazionale come Johnny Melville o Andre Casaca. S’iscrive poi alla Scuola di Circo Contemporaneo Flic di Torino dove si diploma in scala d’equilibrio.

San Maurizio- Piazza Felice Odello – 3 giugno ore 21:00
Premio GIANNI DAMIANO 2015 

A L’OMBRE DE CORE’
Hip hop
Francia

Progetto coreografico che esplora il mondo del campo visivo, ponendo attenzione tra la differenza di ciò che vediamo e ciò che crediamo di vedere. Trasportati in un universo poetico, gli spettatori si ritrovano tra un regno di ombre e il mondo che hanno intorno e non sempre sanno a quale sia quello reale.

La compagnia di danza “Bakhus” mira alla creazione artistica di spettacoli che fondano il ballo hip hop con la danza contemporanea e molte altre forme d’arte, come la commedia, la musica dal vivo e le arti grafiche.
Nel 2001 Mickael comincia a ballare hip hop, nel 2003 si trasferisce nella regione PACA, dove entra a far parte della scena underground rap e partecipa a varie competizioni della zona.

Nole – Piazza della Resistenza – 17 giugno ore 21:30
PRIMA NAZIONALE / DATA UNICA IN ITALIA
Premio del pubblico FEST’ARTS 2015 – Libourne (Francia)

ONIRICO BIP
Circo acrobatico e danza
Francia

Uno spettacolo realista e surrealista.
Il gusto amaro di una vita che si tuffa in un solleticoso letto di speranza. Una storia con più livelli di lettura, da seguire con un occhio scaltro e un pelo di follia. La storia della Signora della Cassa numero 13.
Acrobazia aerea, danza flamenco-terrena e volteggio clown-emozionale.

Monica scopre lo spettacolo tramite una formazione di clown di corsia e di animazione con le associazioni Mondovip, Conivip e Nulla Di Serio.
Nel 2009 si diploma alla Scuola di Cirko Vertigo di Grugliasco.
Le sue aspirazioni la conducono a vivere e lavorare in Francia per specializzarsi e definire la sua poetica artistica. Entra nella Compagnia Cirque Bidon, nel 2014 nasce il desiderio di mettersi in gioco come artista solista; da questa sfida prenderà vita lo spettacolo “”Onirico Bip”".

Ciriè – Viale Martiri della Libertà – 23 giugno ore 23:15 – 24/25 giugno ore 20:45
PRIMA NAZIONALE 

LES FILLES DE 2EME
Acrobatica aerea
Belgio

Appena licenziate dalla loro piccola fabbrica di inscatolamento le nostre tre casalinghe disperate si riciclano come artiste di strada, offrendo uno spettacolo di acrobazie nella loro caratteristica tuta blu.
I tre personaggi si esibiscono in uno spettacolo di acrobazie mostrando femminilità, abilità e provocazioni, un cocktail di emozioni!

È una compagnia di circo creata nel 2011 da tre trapezisti, Anna Blin, Violaine Bishop e Lola Ruiz, tutti formati alla “Ecole Supérieure des Arts du Cirque” di Bruxelles.
La loro prima creazione “Les Filles du 2ème” è stata presentata per la prima volta nel marzo 2012 al festival “Pistes de Lancement”.
La compagnia si è esibita in tutto il mondo: Belgio, Francia Italia, Slovacchia, Zimbabwe, Romani, Spagna, Olanda, Germania e molto altri paesi. Lady Cocktail si è ingrandita e vuole proporre una serie di cocktail di spettacoli e numeri che vi lasceranno senza parole.

Mathi – Piazza Caporossi – 11 giugno ore 21:30
PRIMA REGIONALE / DATA UNICA IN ITALIA 

TĒTE DE PIOCHE 
Mimo/Clown
Francia

Teste dure, traduzione italiana di Tète de Pioche, è la satira ironica e corrosiva sui lavori pubblici e il settore edile. Lo sciopero del personale, l’immancabile pausa birretta, la pigrizia e la negligenza dei dipendenti sono le linee guida di uno spettacolo che si diverte a ridere e far ridere di chi si prende troppo sul serio. Un cantiere, sarcasticamente interdetto al pubblico, diventa il palcoscenico per un duo di muratori clown. Il montaggio del ponteggio, la pala, la carriola per le due teste dure, tutto diventa oggetto di gags.
La compagnia Heyoka Theatre è composta da attori di ricerca ma anche clown e “cascadeur”, rivelano la loro profonda conoscenza teatrale in ogni loro gesto. Si ispirano a Jacques Tati, Charlie Chaplin e Buster Keaton. I loro personaggi non mimano ma compiono reali azioni in questo caso con chiodi, mattoni e cemento. Le loro storie raccontano di vita quotidiana in modo tenero, divertente, crudele. Subiscono e danno vita a catastrofi che, come per tutti gli uomini, ritmano e fondano l’evolvere dell’esistenza.

Mathi – Piazza Caporossi – 10 giugno ore 21:30
PRIMA REGIONALE / DATA UNICA IN ITALIA 

CLOWN IN LIBERTA’ 
Clown
Parma

Clown in libertà è un momento di euforia, ricreazione e ritualità catartica per tre buffi, simpatici e ‘talentuosi’ clown che paiono colti da un’eccitazione infantile all’idea di avere una scena ed un pubblico a loro completa disposizione. Senza un
racconto enunciato e senza alcuno scambio di battute, Clown in libertà racconta il pomeriggio un po’ anomalo di tre clown che vogliono allestire uno spettacolo per divertire, stupire ed infine abbracciare il loro pubblico. Ecco quindi sequenze di mano a mano, duelli al rallentatore, intricati passaggi di giocoleria rubandosi ripetutamente di mano gli attrezzi, e ancora evoluzioni e piramidi.

La compagnia Teatro Necessario nasce nel 2001 e da allora svolge stabilmente attività di creazione e diffusione di spettacoli. Gli attori sono autori e produttori dei loro spettacoli, fondono in sé linguaggi propri del circo contemporaneo e del teatro, con grande attenzione per la musica. Teatro Necessario si occupa inoltre della direzione artistica di Tutti Matti per Colorno, festa internazionale di circo e teatro di strada giunto alla sua 8va edizione.

San Maurizio – Giardino del municipio – 4 giugno ore 22:00

DUELLO IN CASA DE’BISOGNOSI
Commedia dell’arte
Roma

L’amore tra Olindo e Fulgenzia fa da protagonista. Pantalone, padre di lei, si oppone alla loro unione volendo invece dare Fulgenzia in sposa al Capitan Porfirio Villarossa di Valleinferna per interessi economici. Le scene si susseguono con un ritmo incalzante, inganni e travestimenti fanno assumere alla vicenda i connotati di una matassa ingarbugliata che culmina nel duello in casa di Pantalone che si concluderà con un finale “alla spagnola” dove ancora una volta vincerà l’amore.

Vincitori del premio “Menzione speciale del presidente della giuria” alla V edizione del festival internazionale “Silversword” presso il GITIS di Mosca.

Hanno partecipato allo “Stage Internazionale di Commedia dell’Arte” tenuto dal M. Carlo Boso a Versailles nel settembre 2014

Sono stati protagonisti alla VI edizione della “Giornata Mondiale di Commedia dell’Arte” a Padova nel Febbraio 2015.

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 25 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

EN OTRO TIEMPO
Circo teatro gestuale
Spagna/Italia

Madame e Messieur Menelik sono due persone molto logiche e razionali, ma immerse in un quotidiano assurdo in cui emergono dinamiche paradossali. Un susseguirsi di microstorie mute in cui il ritratto dei due personaggi appare dentro una logica elementare ma spinta all’eccesso, e una quotidianità stramba ma prodigiosamente emozionante.

Circadì è una compagnia ispanico-italiana di circo, danza e teatro fisico che si dedica alle arti performative in scenari e luoghi non convenzionali. La compagnia nasce dall’incontro tra Lucrezia Maimone e Sebastian Sobrado, artisti entrambi formati presso la Escuela Internacional de Circo y Teatro CAU a Granada. Lucrezia, danzatrice strettamente legata al circo e Sebastian, portor e giocoliere, si specializzano insieme nell’equilibrio acrobatico e iniziano a lavorare nel 2014.

Ciriè – Piazza S. Giovanni - 25 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

HOBO
Circo
Torino

“Hobo” è un omaggio alla strada, a chi vi ci lavora, un desiderio di arricchire di leggerezza questo pesante momento storico che viviamo. Hobo è un personaggio spontaneo, che vive in semplicità, ma che con le sue acrobazie prova a cambiare lo sguardo dello spettatore, a dare un respiro, una pausa in un mondo troppo veloce!

Locci Paolo, dopo aver capito che la giocoleria al parco non bastava, si iscrive alla Flic e, dopo i 2 anni di scuola, concorre per l’ESAC di Bruxelles, dove si specializza ottenendo il diploma professionale di artista circense.
Dal 2008 lavora con numerose compagnie Italiane ed Estere, con le quali viaggia in Europa e Cina.
Ciriè – Piazza S. Giovanni – 23 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

H2O
Teatro Ragazzi
Milano

H2O è la storia di due clowns, Avlas e Fets, nati e cresciuti insieme, legati da un forte legame di amicizia. Diversi nel carattere, ma incredibilmente uniti, non sopportando il freddo, decidono di migrare in cerca di posti più caldi.
Inizia così il loro viaggio. Obiettivo? il deserto! Carichi di curiosità, di buone speranze e soprattutto di scorte d’ acqua, attraversano il pianeta fino a giungere nel loro paradiso climatico.

Salvatore Aronica e Stefano Barra hanno studiato recitazione presso la scuola di teatro “Quelli di Grock”. Con i loro spettacoli sono stati selezionati al Rome Theatre Awards 2015 e hanno ricevuto una menzione speciale al Festival Young Station 2015.
Ciriè – Piazza S. Giovanni – 24 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

SPAZI…O
Circo
Italia/Spagna

Una donna, un uomo e tutti i loro rapporti: due amici, una coppia, bambini, anziani, padre e figlia…Emozioni che attirano e respingono, avvicinano e allontanano allo stesso tempo, alla ricerca di un senso della propria realtà per sopravvivere insieme pur rimanendo uno. Trasformare il letargo della convivenza con un finale inaspettato.

Artisti della Escuela Carampa di Madrid, Spagna. Dopo un periodo di ricerca artistica solitaria formano la compagnia Diktohomia, definendosi “circo come linguaggio”. Pur tenendo in considerazione l’importanza delle tecniche circensi, li utilizzano come strumenti per parlare di emozioni ed esperienze.
Ciriè – Piazza S. Giovanni - 24 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

ELETTROCARDIOGRAMMA
Teatro circo
Roma

Acrobazie emotive di un cuore senza età.
Elettroradiogramma è la storia di un cuore pieno di ricordi e sentimenti, di forza e di passione rinchiuso nel petto di un solitario anziano, il signor Giacometti. La sua esistenza è ormai scandita dai rintocchi delle abitudini quotidiane: la passeggiata, le medicine a orario, il riposino, il telegiornale, finché il meccanismo si inceppa e un cortocircuito scombussola la sua tranquilla esistenza. Giacometti rivive in una serie di rimandi, balzi temporali e collegamenti onirici, non solo la sua storia, ma la storia di tutti noi e delle nostre famiglie.

Alessandro De Luca è un Acrobata e giocoliere professionista, fonda la compagnia di circo “Five Quartet Trio” e, con lo spettacolo Bus Stop, partecipa ai più importanti festival di teatro di strada. Inoltre è un affermato insegnante di acrobatica e palo cinese alla scuola nazionale di Circo di Roma.
Ciriè – Piazza S. Giovanni - 25 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

CONTROMANO
Circo contemporaneo
Udine/Bari

Spettacolo liberamente ispirato a “Su un ciliegio esterno” di Max Gazzè, i due personaggi si sfiorano, incontrano, scontrano e combattono con le piccole e grandi esigenze di ogni giorno in un vortice fatto di profitto, alienazione e routine.

Il duo nasce dall’incontro di Marianna, artista innamorata del mondo dell’acrobatica aerea ed in particolare dei tessuti e Marcello, che al movimento sospeso in aria preferisce quello a terra con la sua roue Cyr.
Ciriè – Piazza S. Giovanni – 23 giugno ore 20:45
PRIMA REGIONALE
Premio Gianni Damiano

ARTEFACTO
Acrobatica, contorsionismo, clown
Argentina

Un’inventrice che, attraverso formule e oggetti, ci invita in un mondo di assurdità.
La sua necessità di capire e di essere capita trasforma il suo lavoro in un  gioco di empatia, condividendo il suo mondo con il pubblico.

Juana Ortega Kippes, ha studiato in Argentina danza classica, teatro e ginnastica artistica per 8 anni.
Appena diciannovenne si trasferisce a Bruxelles dove intraprende studi circensi alla “Espace Catastrophe”, alla “DansCentrumJette” e alla “Betleheem”.
Nel 2015 crea “Artefacto”, miscelando le tecniche di clown, acrobazia e contorsionismo.
Ad oggi studia e perfeziona la sua arte a Barcellona.
Ciriè – Piazza S. Giovanni - 24 giugno ore 20:45
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

STREGHE
Teatro ragazzi
Torino

Un ragazzino di circa dieci anni, Piero, viene coinvolto in una caccia alle streghe dalla sua baby-sitter, Paola. I due partono alla volta dell’hotel Champignon, dove ha luogo l’annuale assemblea generale delle streghe in cui è stato ideato un piano per trasformare in topi tutti i bambini del Piemonte e, quando si accorgono del piccolo intruso, lo trasformano, per l’appunto, in topo. Il bambino/topo, per nulla turbato dalla sua nuova condizione, riuscirà, con l’aiuto di Paola, a sventare il piano delle streghe ed a salvare tutti i bambini del Piemonte.

Sabato 20 giugno – Piazza San Giovanni, Ciriè

(Spettacolo in sostituzione di Téte de Pioche di Heyoka Theatre)

giu 2015 10

L’EFFET ESCARGOT
Teatro circo
Francia 

PRIMA REGIONALE
Premio Miglior Compagnia al Festival UMORE AZOKA 2014 – Leioa (Spagna)
Premio del pubblico al Festival LES ANNÉES JOUÉ 2013

Cosa si può fare con un paio di sci su una pista di circo? E con con alcune palline, un tavolo e tre cassetti? Con quattro lati di legno? I Kadavresky rispondono in modo sorprendente.
Giocoleria, acrobazia, equilibrismo, danza sugli sci, cinghie aeree… Un nuovo tipo di circo, pieno di umorismo contagioso per tutte le età, basato sull’uso di oggetti quotidiani, trasformati in strumenti per acrobazia e giocoleria mozzafiato.
Caro pubblico il canto di questi quattro pastori atipici risuonerà a lungo nella vostra testa.

Diplomati ai “Métiers d’Arts” o alla Scuola Superiore delle Arti del Circo di Bruxelles (E.S.A.C), approndiscono la formazione professionale nei migliori Centri d’Arte del Circo di Francia.

Venerdì 19 giugno – Ciriè

TETE DE PIOCHE (ANNULLATO sostituito da STREGHE)
Mimo/clown
Francia

PRIMA REGIONALE/DATA UNICA IN ITALIA

TETE DE PIOCHE è un cantiere interdetto al pubblico che diventa il palcoscenico per un duo burlesco di muratori clown. Il montaggio del ponteggio, la pala, la carriola per le due teste dure, tutto diventa oggetto di gags. E’ l’occasione di una satira sul settore edile, dove il folclore dei lavori pubblici gioca sull’ironia della pausa birretta.

Sabato 20 giugno – Ciriè

LA FOLLE ALLURE
Teatro Circo
Francia

PRIMA NAZIONALE / DATA UNICA IN ITALIA
Premio, festival Sorties de Bains 2014, Granville, France
Premio del pubblico, festival Bastid’art 2014, Miramont de Guyenne, France

Lasciate che la magia abbia inizio! Due personaggi arrivati da un tempo passato, abitati da una dolce e assurda follia. Nell’aria come in bicicletta, tra acrobazie e stranezze, valicano i limiti dell’impossibile e dell’immaginario.
Uno spettacolo poetico e mirabolante allo stesso tempo.
La Folle Allure parla di prodezze, di piccole cose, di forza e debolezze, di dolore e affanni, di gioco e fuga, a rotta di collo.

Venerdì 26 giugno – Mathi

YELLING KITCHENPRINCE
Teatro di strada musicale
Olanda

PRIMA NAZIONALE
Vincitore Enschede Fringe Festival (NL)

Uno spettacolo che unisce teatro, circo e musica rock, l’unica Organo-Cucina-Batteria al mondo. Immaginate di cucinare, suonare l’organo e le percussioni contemporaneamente: ecco a voi Yelling Kitchenprince!  Fra ingredienti volanati e musica martellante, l’energia dell’attore e musicista Bram Graafland vi coinvolgerà in un frenetico show: una corsa contro il tempo per preparare un pancake!
Difficile da catalogare ma indimenticabile.

Sabato 27 giugno – Mathi

DE PASO
Clown
Spagna

Premio alla Miglior Regia e Scenografia Zirkolika Catalunia 2013
Premio Festival di Umore Azoka Leoia ( Spagna)
Premio Teatro Zorrilla in Badalona (Spagna)
Premio del Pubblico Jerez Festival (Spagna)

Un cerchio come il mondo: il pubblico. La giostra al centro: la vita. La ruota gira, si nasce, si scopre, si corre e con un po’ di fortuna si sentono le farfalle nello stomaco. Il tempo passa e il mondo continua a girare. Spettacolo dalla bellezza naïf e delicata.
La Industrial Teatrera è una compagnia di circo e teatro di strada specializzato in clownerie. Si tratta di un mix Catalano-Madrileno nato dall’incontro tra il Jaume Navarro e Mamen Olias nel 2002, due artisti con molti anni di esperienza professionale in diverse Compagnie.

Venerdì 3 luglio – Nole

CAPHARNAÜM CARAVANE
Circo Musicale
Francia

PRIMA NAZIONALE/DATA UNICA IN ITALIA

Una roulotte al centro della scena. Cosa sta accadendo? Sembra una pentola a pressione. Le porte si aprono! Luce fioca, polverosa. In un universo stravagante e ristretto quattro musicisti cercheranno di presentare il loro repertorio musicale. Melodie frenetiche e ritmi sostenuti dell’Europa orientale.

Il processo creativo della compagnia La Soupe aux étoiles ruota attorno più nodi dallo sguardo poetico e incantato nei confronti dell’arte alla fusione delle diverse discipline, dagli spettacoli sempre tout pubblic e riproducibili in ogni luogo.

Sabato 4 luglio – Nole

CAFFE’ FRAPPE’!
Teatro Danza Cabaret
Francia

PRIMA NAZIONALE / DATA UNICA IN ITALIA
Premio Miglior spettacolo al Festival UMORE AZOKA 2015 – Leioa (Spagna)

Caffè Frappè! ha appena vinto il prestigioso Premio come miglior spettacolo al Festival UMORE AZOKA 2015 – Leioa (Spagna) per la sua forza innovativa e la capacità di coinvolgere gli spettatori.
Lo spettacolo si svolge nel dehor di un bar coinvolgendo direttamente, nella messa in scena, gli spettatori che ne diventano spettatori e attori. Ogni rappresentazione è una nuova avventura, adattata a luogo in cui si svolge. Un’esperienza unica nel suo genere.
1959. Judith e Lily s’incontrano per caso su una terrazza di un caffè. Una impaziente, l’altra sognatrice, sono animate dalla speranza di un incontro e la voglia di sedurre. Rivali e complici, si lasciano travolgere dal suono della radio. Tra un mambo, un boogie-woogie e cha-cha, fanno ballare tutti anche tazze, sedie e tavoli.
Uno spettacolo fresco e ritmato adatto a grandi e piccoli!

Venerdì 10 luglio – Ciriè
Sabato 11 luglio – Ciriè 

CHIEDIMI UNA STORIA
Narrazione
Milano

Un attore, un autore, un leggio, due sedioline e tante storie da raccontare. Le persone che passano: guardano, si fermano, ascoltano… “Chiedimi una storia” è un progetto di teatro di strada, e parla della lentezza. Parte dal desiderio di comunicare un’intimità, di condividere parole e storie per grandi e piccoli da ascoltare durante una passeggiata; le storie son così, parlano di noi anche quando non ce lo aspettiamo. L’aria aperta, la strada, una sediolina dove sedersi per ascoltare, per sospendere la quotidianità… e tuffarsi nella meraviglia.

Venerdì 10 luglio – Ciriè
Sabato 11 luglio – Ciriè 

PACCOTTIGLIA
Teatro fisico – Visual comedy
Torino

Premio “Magnoberta”
Premio del pubblico al “Milano Clown Festival 2015″

Il mondo del Circo rivive in chiave parodistica grazie a due autentici cialtroni: Frank Duro e Gustavo Leumann. Nel tentativo di allestire il loro spettacolo cercano con ogni mezzo di guadagnarsi il centro della scena e accattivarsi il pubblico. Rifiutati e radiati da tutti i circhi non gli resta che creare il proprio circo…”il Circo Pacco”. Ma cosa mai potranno inventarsi i due eccentrici personaggi pur di solcare il palcoscenico ed entrare in pista? A costo di prevalicarsi l’uno con l’altro si sfidano a colpi di numeri al limite della cialtroneria tra sequenze di giocoleria, acrobatica eccentrica e magia comica. Ogni tentativo cade nel fallimento e in un continuo gioco clown.

Venerdì 10 luglio – Ciriè
Sabato 11 luglio – Ciriè 

IN
Clown gestuale e manipolazione di oggetti
Spagna

Premio Festa de la Merce Barcelona 2002 e 2003

Descrizione Spettacolo
“Ho l’impressione di essere libero solo quando giro questa chiave, solo allora mi rendo conto di qualcosa. In realtà non sono io ad essere bloccato ma l’altro” Un sottile gioco in ballo tra essere dentro o fuori. Uno spettacolo di manipolazione di oggetti e clown gestuale in cui la partecipazione di pubblico e inevitabile.

Ha iniziato a Buenos Aires nella scuola di circo Criollo, poi Barcellona nella scuola Rogelio Rivel e a Tolosa nel Lido Studio di Creazione. La formazione coreografica avviene nello stesso periodo a Tolosa. Attualmente gira con i suoi tre spettacoli “IN”, “IGLOO” e “ICEBERG” seguendo regia e produzione.

PRIMA REGIONALE
Venerdì 10 luglio – Ciriè
Sabato 11 luglio – Ciriè 

FLOCHARD IN BLA BLA BLA
Mimo
Francia

PRIMA NAZIONALE/DATA UNICA IN ITALIA

Flochard, personaggio inconcludente e perdigiorno, ha un appuntamento. Ma la persona tanto attesa non viene. Così decide di passare il tempo facendo quello che sa fare meglio, che non è molto!
Con entusiasmo e determinazione, Flochard si cimenta alternativamente nel golf, in un gioco di magia e in un combattimento di boxe, ma ahimè… non tutto va come aveva previsto.
Un mimo esilarante e una clownerie sorprendente basata su l’improvvisazione ispirata da Chaplin, Keaton e De Funès.

Sabato 11 luglio – Ciriè

O COME… ARACHIDE
Clown
Reggio Emilia

PRIMA REGIONALE

Stoppino, in “O come… Arachide” presenta una successione di dimostrazioni patafisiche uniche e travolgenti. Poeta dell’invisibile stupisce e destabilizza il pubblico con la sua energia sorprendente.
In scena una sedia di legno e una piccola quinta nera. Stoppino, come un prolungamento vivente della scenografia, coglie in un gesto, un ritmo, uno sguardo il contatto diretto con il pubblico. Un rotolo di scotch, una cassettina di cartone sono oggetti banali, quotidiani ma nelle mani di Stoppino diventano attrezzi di una giocoleria casuale.
Dal giocoliere del quotidiano al venditore di arachidi, Stoppino in questo spettacolo diventa architetto sensibile per costruire al pubblico una visione ironica dell’ordinario e della natura umana.

Venerdì 10 luglio – Ciriè
Sabato 11 luglio – Ciriè

CRAZY STILT SHOW
Teatro di strada, trampoli e clown
Perugia

Cosa non avete mai visto fare a un trampoliere? Lo avete mai visto alzarsi in piedi? Districarsi tra trick di giocoleria di fuoco su un trampolo solo? E saltare la corda? Tutto inizia con una tenda da campeggio, cosa c’entra? non si sa ma è molto divertente… poi ci sarà un “volontario”, un incontro ravvicinato, un colpo di fulmine e un’escalation di problemi che lasciano ogni volta il pubblico con il cuore in gola.

Sabato 11 luglio – Ciriè

FRATTAGLIE
Commedia dell’Arte
Torino

Frammenti, schizzi, parole, lazzi, gesti rubati al repertorio dell’attore, autore e regista Mauro Piombo: frattaglie appunto, avanzi assortiti per un piatto nobile, speriamo, nel segno della generosa tradizione della cucina contadina.

La Commedia si rinnova dal repertorio: tirate, bravure, spropositi deflagrano in un nuovo canovaccio per due “comici” offerto al pubblico con gusto moderno, in un gioco aperto che si rinnova di sera in sera. Un viaggio tra i tipi dell’antica Improvvisa, un filo rosso tra il comico e la maschera.

Sabato 11 luglio – Ciriè

CIRQUE AUTOBLOCANT
Teatro circo
Francia

Vincitori del Fest’Arts di Libourne 2010
Vincitori del Festival di Granville 2011

Uno spettacolo che racconta i rapporti di vicinato, solo apparentemente cortesi e discreti. Si tengono d’occhio l’uno con l’altro continuamente, vivono in case-armadi residui di fabbriche e tra preziosissime casse di bottiglie d’acqua. Un affresco sporco e cattivo ma con un tocco di Buster Keaton e Jaques Tati. Il tempo è dato da un batterista straordinario. Giocoleria, equilibrismo e persino il tip tap.  Quattro artisti di grande talento formati nelle migliori scuole di circo francesi e svizzere. Il musicista diplomato all’ATLA di Parigi ha studiato percussioni in Mali e Burkina.

Prima regionale/Data Unica in Italia
Giovedì 26 giugno – Nole

CHECKMATE
Circo – teatro
Germania

Quali sono le regole del gioco? Qualcuno sta forse imbrogliando? Chi sta giocando in veritá?

Due personaggi escono dalla struttura al centro dello scenario che rappresenta una tavola di scacchi, uno in nero l´altro in bianco: due pedine che stanno per cominciare una partita. Ad ogni mossa di scacchi corrispondono movimenti di acrobatica le pedine saltano, si arrampicano l’una sull’altra e l´equilibrio in verticale usando differenti punti d’appoggio.

Anne e Mitja si sono conosciuti in Italia al Festival di Circo Spontaneo Zuzzurulloni nel 2012.
Un anno dopo decisero di iniziare la carriera artistica del circo teatro nella scuola Andalusa CAU a Granada in Spagna.
Nel 2015 formano una compagnia debuttando con il loro primo spettacolo CheckMate.

Sabato 27 giugno – Mathi
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

MUNARANIA
Teatro Ragazzi
Prato

…invenzione, fantasia e creatività!
Una traccia ideale attorno alla quale il gruppo di lavoro sperimenta e crea: il corpo diventa un pennello, la voce un mondo da scoprire, il testo un lazzo futurista, il disegno uno strumento narrativo, una sfera un personaggio che racconta storie incredibili.

Dendi Scalzi Nardin è un nuovo ensemble nato appositamente per questo progetto; l’incontro di tre artisti dalle esperienze diverse ma con una convergenza nella ricerca creativa di nuovi linguaggi scenici. Il mondo di Munari e la sua poetica li ha fatti incontrare per intraprendere assieme questo nuovo progetto di indagine sul processo creativo. Murania è una coproduzione fra tre compagnie toscane che lavorano da anni in tutto il territorio nazione e all’estero.

Sabato 27 giugno – Mathi
PRIMA NAZIONALE

Premio Gianni Damiano

JINAIMA
Circo
Spagna e Italia

Un koala come presentatore, una donna misteriosa ed un personaggio piuttosto bizzarro sono i protagonisti nella nostra avventura che rappresenta un mondo fantastico che è in realtà l’immaginazione; un luogo dove non esistono regole, dove nulla e’ giusto sbagliato, dove i giochi possono diventare pericolosi, ma dove soprattutto non sappiano se quello che stiamo vivendo è reale o no.

Sabato 4 luglio – Nole
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano

DISTRACTION
Teatro Circo
Italia

…eclettico, energico, fatto di immagini che immedesimeranno il pubblico in un mondo quotidiano vissuto in maniera molto speciale.
Lo spettacolo e’ la storia di una ragazza intellettuale  un po’ distratta, che riesce maneggiare libri e hula hoop come fossero i suoi pensieri.

Silvia Martini nasce a roma nel 1983, frequentata Carampa (Madrid) e si diploma alla scuola di Circo Criollo (Buenos Aires). Il suo primo spettacolo di strada è del 2010 e lavora in numerosi festival italiani. Dal 2014 approda sulla scena internazionale. Collabora con Firenza Guidi e numerose altre produzioni. Insegna e diffonde l’arte dell’hula hoop e delle verticali.

Venerdì 26 giugno – Mathi
PRIMA REGIONALE

Premio Gianni Damiano – Nole

E’ FINITA…
Circo Teatro
Italia/Spagna

Che succede quando una principessa si vuole innamorare e chiama disperatamente la sua fata turchina? E cosa succede se la fata turchina non ha il minimo interesse ad avvicinarla al suo principe azzurro?
Una storia che ci farà riflettere sui clichès delle fiabe classiche che a volte influenzano tanto le nostre vite e i nostri desideri.

Elisabetta Valci Mazzara e Irene Fernàndez-Arévalo Diaz frequentano la scuola internazionale di circo e teatro CAU di Granada.
Elektrochips nasce dal desiderio di due compagne di vita e scuola di circo, di comunicare al pubblico la passione per l’arte.

Sabato 4 luglio – Nole
PRIMA NAZIONALE
Premio Gianni Damiano 

LA MORTE TIFA BARBIE  
Teatro di strada
Torino

Barbie sta festeggiando la sua prima notte di nozze con Ken al Dangerous Safari quando viene rapita da uno strambo Scheletrino che la porta con sé nel Regno dei Morti. La strana figura tramuta Barbie in uno scheletro e inizia a corteggiarla. I due finiscono per sposarsi e il loro matrimonio ultraterreno sembra essere perfetto fino a quando la piccola Scheletrina non recupera la memoria di ciò che è accaduto…

Dispensa Barzotti nasce da Alessandra e Rocco nel 2014, entrambi diplomati alla Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Dopo aver preso parte a vari spettacoli come attori e dramaturg creano il loro primo spettacolo autoprodotto “La Morte tifa Barbie” con il quale debuttano in più di 40 città italiane e si esibiscono con successo in festival nazionali e internazionali come Artisti di Strada.

Venerdì 3 luglio – Nole
Premio Gianni Damiano 

feb 2015 23

IPAINT
Teatro  circo 
Macerata 

In iPaint nulla è ciò che sembra circo, magia e follia!
Un universo fatto d’intrecci, cadute ed incastri a ricordare comici del passato come Buster Keaton, Charlie Chaplin o Laurel & Hardy dai quali nasce Mr. Acrilic, un personaggio buffo, stralunato ed ingenuo che osserva tutto da una prospettiva obliqua, meravigliosa e piena di fantasia.Qualsiasi oggetto nelle mani dell’imbianchino Mister Acrilic diventa altro per raccontare tante piccole storie all’interno del suo mondo fatto di barattoli e pennelli.

Matteo Pallotto dai 17 anni partecipa a corsi di danza, acrobatica, teatro, laboratori di dizione e stage sul clown con alcuni tra i più importanti clown della scena internazionale come Johnny Melville o Andre Casaca. S’iscrive poi alla Scuola di Circo Contemporaneo Flic di Torino dove si diploma in scala d’equilibrio.
Partecipa alla creazione e messa in scena dello spettacolo di “circo per teatri” ‘Strabilia’.
Si esibisce con i suoi spettacoli in cabaret, festival e Galà nazionali ed internazionali.

Venerdì 26 giugno – Mathi
PRIMA REGIONALE

Premio Gianni Damiano

LA RISCOSSA DEL CLOWN
Teatro Circo
Francia

Un cabaret alla riscossa in un cui il clown trionfa!
Dopo novant’anni di sfortuna, delusione e scivoloni un vecchio clown torna a cavallo della sua sedia a rotelle per farsi giustizia. Sarà un’impresa impossibile dove renne acrobate, giocolieri miopi e mosche assassine cercheranno d’impedirglielo. A colpi di naso rosso farà occhi neri e lotterà fino all’ultimo respiro per difendere la sua dignità.

La compagnia Madame Rebiné è nata nel 2011 aToulouse maturando un progetto iniziato a Torino nel 2007. Al termine della formazione presso la scuola di circo Flic (Torino), Andrea Brunetto, Max Pederzoli e Alessio Pollutri si sono uniti nella creazione dello spettacolo Biancaneve (2007). L’esperienza è continuata con Why not?! (2008). I percorsi si sono separati tra Le Katakomben (Berlino), la scuola di circo Balthazar (Montpellier), la scuola di circo Le lido (Toulouse) e la Scuola Sperimentale dell’attore (Pordenone). È nata così Madame Rebiné, una compagnia fondata sull’amicizia, che racconta storie impregnate di una profonda coscienza ironica che gli permette di giocare con le debolezze dell’essere umano senza mai mancargli di rispetto.

Venerdì 3 luglio – Nole
PRIMA REGIONALE

Premio Gianni Damiano

LOUCHE/PAS LOUCHE?
Teatro di strada
Francia

La vita quotidiana di due esclusi della società, due clochard, due uomini che vivono di espedienti  che condividono uno stesso lavoro: l’elemosina.
Avversari o amici? Gareggiano d’immaginazione “al di là del bene e del male” in un continuo equilibrismo tra realtà e finzione. Uno spettacolo che coniuga musica dal vivo, giocoleria e danza regalando fortissime emozioni.

Progetto supportato da:
Latitude 50° – Collectif Quai des Chaps – Espace Catastrophe – Maison des Jonglages – Les Noctambules, Arènes de Nanterre – La Cascade, Maison des arts du Clown et du cirque – Animakt, Lieu de fabrique pour les arts de la rue, de la piste et d’ailleurs – Cie KompleXKapharnaüM, dans le cadre du projet EnCourS – Théâtre Jean Arp, scène conventionnée de Clamart – Le Bazarnaom – La petite pierre, lieu culturel en plein champs – Friche artistique Lamartine – Les Ateliers Frappaz, Centre métropolitain des arts urbains

PRIMA NAZIONALE E DATA UNICA IN ITALIA
Venerdì 20 giugno – Nole

PSS PSS
Clown
Svizzera

Poetico, surreale, intimista e infinitamente divertente, PSS PSS è uno spettacolo che mette in scene due clown contemporanei che ci presentano il gioco del desiderio e dell’essere in due con il linguaggio universale del corpo e dello sguardo.

Il titolo riassume il suono tenero di un gesto, facile da ricordare,  che vuole dare forza e complicità al proprio compagno. Personaggi senza parole ci trasportano in una perfomance senza tempo, fuori dal tempo, con tutta la gravità, l’innocenza  e la crudeltà dell’infanzia. In scena i due si amano, si affrontano, si riconciliano e si sopportano sempre toccanti nel loro desiderio di riuscire.
Perfetti nei loro silenzi sognatori così come nelle comiche maldestre i Baccalà Clown hanno percorso il mondo con la loro storia affascinante dove tutto gli è permesso.
E’ un teatro dell’anima dove ci si può perdere per ritrovare la fantasia e il gioco.

La compagnia ha ricevuto diversi riconoscimenti tra i quali:
- premio del pubblico – Ginevra
- premio del Cirque du Soleil al 30° Festival Du Cirque de Demain  Parigi
- premio di Bronzo al Festival di Wuqiau in Cina
- premio di bronzo al Festival di circo Nikulin di Mosca.

Sabato 21 giugno 2014 – Nole

« (…)Una performance stralunata, esilarante, virtuosistica, dal sapore antico e dolce delle fiabe, fusione di acrobazie, giocoleria e mimo, che sconfina ogni attimo nel lirismo. Standing ovation finale per questo piccolo grande show da non perdere. (…) »

Francesca Motta \ La Sicilia (Italia)

DEL OTRO LADO
Circo Teatro
Spagna

Vincitori del Premio Gianni Damiano 2013

Le arti del circo per raccontare una storia: in una fredda notte d’inverno un anziano sale faticosamente le scale che portano in una soffitta dove ritrova il suo antico baule, con il quale visse mille avventure. Lo apre ed una luce comincia a dar vita alle marionette del suo vecchio spettacolo: tutto l’intorno si trasforma in una improvvisata pista da circo, dove il passato ed il presente si danno la mano.

PRIMA NAZIONALE
Venerdì 27 giugno – Nole

EL COCHE
Clown contemporenao
Cile

Vincitore  Premio al migliore spettacolo di strada a Mirabilia – Fossano 2012

A grande richiesta torna l’imperdibile Karcocha! Il clown che improvvisa con auto, autisti, ciclisti e pedoni. Un vigile urbano particolarissimo che dirigerà il traffico in viale Martiri della Libertà. Karcocha rende incredibile e divertentela strada. Simulaincidenti, si prende gioco dei ciclisti, si intrufola nelle auto, chiede passaggi improbabili ai motociclisti. Un vero e proprio arlecchino moderno. L’unico vigile urbano al mondo amato dal pubblico!

Venerdì 11 luglio – Speciale Notte Bianca - Ciriè
orario: 19.00 / 21.30 / 23.00 

MAIORA
Danza con il fuoco e acrobatica
Bergamo

Lo spettacolo è un work in progress dal sapore introspettivo, elegante invito a lasciarsi alle spalle i cattivi ricordi per dare spazio a nuovi e positivi cambiamenti; un desiderio di rinascita lega diversi linguaggi  artistici come la danza, l’acrobatica e la giocoleria con il fuoco.

PRIMA REGIONALE
Venerdì 11 luglio – Speciale notte bianca –  Ciriè
Orario: 21.15 /23.00  

TOMBE’ DES NUES
Teatro gestuale clown e danza
Francia
Gli attori francesi portano nel nostro paese uno spettacolo in cui i protagonisti saranno un clown ed un angelo che si rapporteranno con il pubblico e tra loro utilizzando la danza e la manipolazione degli oggetti.

PRIMA NAZIONALE
Giovedì 26 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole 

ASPETTARE ESPERANDO
Teatro circo
Spagna/Italia
La relazione di due donne in attesa dei loro uomini. Ma non si tratta di maschi qualsiasi bensì dei loro supereroi preferiti.
Chissà se il loro inspiegabile ritardo è colpa della fama che li precede

PRIMA NAZIONALE
Sabato 21 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole

UP!
Teatro circo
Viterbo 

Sapete cos’è la ruota tedesca? Che lo sappiate oppure no, non potete perdevi lo spettacolo di Simone Riccio, dove questo attrezzo verrà affiancato dalla danza e dalla giocoleria. Vi troverete a vivere un mondo dove non ci sono inibizioni con un percorso  intrigante e divertente.

PRIMA REGIONALE
Sabato 21 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole

MAGIC BOX
Acrobatica aerea e nuovo circo
Ancona
A volte una scatola magica può far finire tutto “per aria”. Questa è la premessa per uno spettacolo destinato a grandi e piccini che saprà divertire lasciando tutti con il naso all’insù.

PRIMA REGIONALE
Venerdì 27 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole 

CÀMBIALE!
Teatro circo
Torino
Due persone s’incontrano. Fabrizio un imprenditore sommerso dai debiti e Claudia donna immigrate che affronta una nuova vita. I due inizieranno a conoscersi regalando un sorriso agli spettattori.
Giovedì 26 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole
LA LINEA
Acrobatica aerea
Genova
Lo spettacolo prende spunto dal celebre cartone animato di Osvaldo Cavandoli in cui un uomo cammina su una linea orizzontale inciampandosi continuamente sui suoi passi. Il protagonista si rivolge al pubblico per essere aiutato a compiere le acrobazie che di volta in volta si mette in testa di fare

PRIMA REGIONALE
Venerdì 20 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole
PACCOTTIGLIA
Teatro fisico – visual comedy
Torino
Paccottiglia è stato il vincitore del premio “Magno Barta – teatro per passione”. Inoltre i Circo Pacco frequentano il laboratorio di “Zelig Street”. Insomma un condensato di bravura per  uno spettacolo clawnense in cui il mondo del circo rivive in chiave parodistica.

Venerdì 27 giugno – Premio Gianni Damiano – Nole
DANSEURS
Clown
Bologna
Andrea Montevecchi e Nicolò Antioco Ximenes sono i Bromos. I due attori si trasformeranno in improbabili ballerina, mentre tenteranno di mettere in scena la loro coreografia succederà qualcosa di inaspettato

PRIMA REGIONALE
Giovedì 26 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole 
FALLING, CATCHING
Circo contemporaneo
Olanda
Quattro atleti di nazionalità diverse che dopo aver studiato nelle migliori scuole circensi europee, ci lasceranno a bocca aperta con le loro acrobazie  Uno spettacolo di pura pazzia…
PRIMA NAZIONALE
Venerdì 27 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole
NELLA PANCIA DEL LUPO
Thriller teatro di figura
Torino

L’attrice romagnola ache attualmente risiede a Torino, proporrà agli spettatori la rivisitazione della fiaba di “Cappuccetto Rosso” . Qual è il lupo che ha mangiato la nonna? Cos’è successo davvero quella notte? Gli spettatori scopriranno tutti i retroscena della celebre fiaba.

Venerdì 20 giugno 2014 – Premio Gianni Damiano – Nole
SIRQUS
Equilibrismo e Giocoleria
Milano
La compagnia milanese propone un entusiasmante spettacolo dove giocoleria, funambolismo e lampi di fuoco, fanno da cornice a Gemy, artista circense in cerca della luna variegata. Il pubblico dovrà tenersi pronto perché da semplice spettatore diventerà parte integrante della rappresentazione.

Venerdì 11 luglio 2014 – Speciale Notte Bianca – Ciriè
Orario: 21. 00 /22.30  

HOOPELAI
Hula Hoops
Canada

L’artista canadese interpreta una donna un po’ sbadata che saprà stupire facendo volteggiare i suoi Hula Hoops. Chissà se la causa della distrazione di Andreanne è il vorticoso volteggiare dei suoi ”cerchi” o l’amore, sentimento che da sempre fa girare il mondo… Hoopelaï, una commedia romantica che scalda i cuori.

Venerdì 11 luglio 2014 – Speciale Notte Bianca – Ciriè
Orario: 21. 45/23.15

CARILLON VIVENTE
Teatro di strada musicale
Napoli

«Ho riprodotto lo scrigno dei gioielli di una volta. Gli angoli dorati lo specchietto sul retro, la collana di perle. Io – spiega l’attrice – sarò la ballerina che gira su se stessa pedalando, cantando e suonando la fisarmonica. Creerò un’atmosfera incantata evocando immagini e ricordi dal passato». Lo spettacolo dell’artista napoletana si basa su canzoni popolari dialettale e ritmo di swing. La sua performance creerà una particolare magia in città.

Venerdì 11 luglio 2014 – Speciale Notte Bianca – Ciriè
Orario: 21.45 / 22.15 / 23.15 

TUTTO CONFUSSIONE
Danza e circo
Spagna

• 1° Premio al Concorso per artisti di strada di Mollina (Málaga)
• 3° Premio al Festival La Mercè (Barcelona)
• 1° Premio al Festival de Teatro Art-Nalón di Langreo (Asturia)

Laura Bolòn presenta uno spettacolo comico per tutta la famiglia, in cui il pubblico e la danza saranno i motori che renderanno possibili numeri di circo sorprendenti e originali. La storia Sevelinda de Cabeza. Sevelinda è clown per uno sbaglio della natura. Forse perché non è riuscita a diventare una ballerina, acrobata e attrice. Per questo lei ci porterà attraverso un viaggio in cui ci farà scoprire fino a dove può arrivare la passione di una donna. Riuscirà a compiere il suo sogno di essere una grande artista sul trapezio?

PRIMA NAZIONALE
Venerdì 11 luglio 2014 – Speciale Notte Bianca – Ciriè
Orario: 21.45 

UNA STORIA IN 5 MINUTI
Clown e fuoco

Vicenza-Arezzo

La famiglia Trombetta è finalmente giunta in città. Giocolieri, saltimbanchi, sputafuoco ma soprattutto Maestri d’Arte nell’arrangiarsi. Con un piccolo palco e un telo rubato a chissà quale circo propongono al pubblico una sfida al limite del possibile: raccontare una favolosa storia in cinque minuti. Tuffiamoci alla scoperta di principi, castelli, duelli, draghi, fuoco e fiamme il tutto con il sorriso sulle labbra.

Venerdì 11 luglio – Speciale Notte Bianca – Ciriè
Orario: 18.00 / 21. 00 /22.30 

On the road……VACANZE ITALIANE
Torino
Clown e Acrobatica

Un clown, un artista di strada, un acrobata, una diva mancata.
Tutto questo e ancora di piú é Tiziana Prota, che propone un emozionante spettacolo di strada tutto al femminile. Grazia, maestria e sense of humor caratterizzano lo spettacolo, adatto a tutte le piazze, da 0 a 130 anni! Unendo tecnica ed un pizzico di malizia, lo spettacolo spazia dai numeri di equilibrismo ai giochi col pubblico, da le note della fisarmonica al Gran Finale con la famigerata “Barra della Morte”!
Uno spettacolo inedito ed originale che porta una ventata di fresca energia nel panorama dell´arte di strada.
13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca (Fuori Programma)

TOP SECRET
Torino
Teatro di Strada Comico

Và al lavoro a piedi e non su una Aston Martin, non ha mai conquistato una donna in vita sua e non riuscirebbe a salvare neanche una vecchietta sulle strisce pedonali… Ogni missione si trasforma inevitabilmente in uno spettacolo! Il linguaggio del teatro gestuale rende queste “missioni” adatte a ogni circostanza, ogni nazione e ogni tipo di pubblico, solo la musica accompagnerà le gesta di questo impreparato 007!

TOP SECRET è uno spettacolo d’azione, energetico, fisico ed estremamente comico dove il protagonista trasforma il palco nel quartier generale del nemico, la strada in uno scenario da inseguimento a folle velocità e il pubblico in ostaggi da trarre in salvo…..

TOP SECRET è uno spettacolo agitato, non mescolato!!!!!!!

13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca (Fuori Programma)

Avventure del Mondo
Ciriè
Teatro Musicale

Volare è sempre stato uno dei più grandi sogni dell’uomo. Durante questa performance potrete apprendere i rudimenti per farlo con tutta tranquillità a casa vostra, ma attenzione: ci vogliono coraggio e qualche piccolo accorgimento tecnico.
Il Piccolo Teatro per Uomini di Latta nasce nel 2009 per esplorare i linguaggi del teatro, della danza, della musica e del surreale. Esibitosi più volte in ambito piemontese (Teatro della Caduta, Tedacà, Taurus) ha ottenuto buoni consensi di critica e pubblico.

13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

I fly
Torino
Teatro Comico Surreale

Volare è sempre stato uno dei più grandi sogni dell’uomo. Durante questa performance potrete apprendere i rudimenti per farlo con tutta tranquillità a casa vostra, ma attenzione: ci vogliono coraggio e qualche piccolo accorgimento tecnico.
Il Piccolo Teatro per Uomini di Latta nasce nel 2009 per esplorare i linguaggi del teatro, della danza, della musica e del surreale. Esibitosi più volte in ambito piemontese (Teatro della Caduta, Tedacà, Taurus) ha ottenuto buoni consensi di critica e pubblico.

13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

O fil du Temp
Francia
Circo contemporaneo
Prima Nazionale

Avete mai visto domare un’apecar come un elefante?
La Compagnie du Grand Hotel fa il verso al circo dei leoni e degli elefanti trasfomando un’apecar nel suo “animale da circo”. Dopo lunghe ore passate ad “addomesticare” la sua apecar riesce a domarla telepaticamente.
Spettacolo elegante e ironico dal gusto retrò e vagamente futurista.

Jonas, artista maestro di diablo, nonché inventore di macchine interessantissime, dopo un intenso lavoro il Circo du Grande Celeste nel 2003 fonda la sua compagnia. Il suo spettacolo “gira” in autonomia o in sodalizio con altri circhi europei, come il tradizionale Circo danese Krone.

13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

Clown e musica dal vivo
Trento

Due fratelli, un po’ rumeni un po’ italiani, mettono in scena un piccolo circo surreale e demenziale. Sono fanfara, giocolieri, animali ma soprattutto uomini. Tutto è giocato su piccoli equilibri che così non sono. Cosa è la meraviglia se non un equilibrio che si rompe?

28 giugno / Nole

Premio Gianni Damiano – PRIMA REGIONALE

 

Clown e fuoco
Vicenza-Arezzo

La famiglia Trombetta è finalmente giunta in città. Giocolieri, saltimbanchi, sputafuoco ma soprattutto Maestri d’Arte nell’arrangiarsi. Con un piccolo palco e un telo rubato a chissà quale circo propongono al pubblico una sfida al limite del possibile: raccontare una favolosa storia in cinque minuti. Tuffiamoci alla scoperta di principi, castelli, duelli, draghi, fuoco e fiamme il tutto con il sorriso sulle labbra.

28 giugno – Nole

Premio Gianni Damiano – PRIMA REGIONALE

Danza acrobatica
Italia-Argentina

Artisti da Italia e Argentina, dalla tecniche superlativa in danza e porté-acrobatico, scolpiscono con il corpo forme di rara bellezza. Il progetto è nato nell’Università messicana di Puebla e debutterà nell’estate 2013.
Quattro artisti formatisi all’Università UMA di Puebla (Messico) nella facoltà di arte scenica e circense, diplomati in danza classica e contemporanea con il maestro Ion Beitia (Barcellona) e nella scuola di circo biennale “CARAMPA” di Madrid.

29 giugno / Nole

Premio Gianni Damiano – PRIMA REGIONALE

Giocoleria comica
Cremona

Due personaggi vi condurranno in un gioco raffinato, intreccio di gag, numeri di giocoleria e buffi coinvolgimenti del pubblico.
Limen significa soglia, limite, confine.
Il loro lavoro predilige il linguaggio “fisico”, incontro tra danza, giocoleria e acrobatica dando molta attenzione al testo poetico in relazione alla messa scena.

29 giugno / Nole

Premio Gianni Damiano

Mimo
Bologna

Uno spazzino stanco si addormenta a fianco di una statua che nel suo sogno prenderà vita. Gioco e amore si sissuegono.
La compagnia , nasce dall’incontro di due artisti accomunati da una costante ricerca in campo teatrale, svolta negli anni con Maestri d’eccezione quali Pierre Byland, Mamadou Dioume e Carlo Boso. Amano portare la loro arte soprattutto al di fuori dello spazio scenico convenzionale: in luoghi come piazze, scuole e fattorie didattiche, per regalare un’emozione anche allo spettatore occasionale.

5 luglio – Nole

Premio Gianni Damiano – PRIMA REGIONALE

Circo Teatro
Spagna

Vincitori del Premio Gianni Damiano 2013

Le arti del circo per raccontare una storia: in una fredda notte d’inverno un anziano sale faticosamente le scale che portano in una soffitta dove ritrova il suo antico baule, con il quale visse mille avventure. Lo apre ed una luce comincia a dar vita alle marionette del suo vecchio spettacolo: tutto l’intorno si trasforma in una improvvisata pista da circo, dove il passato ed il presente si danno la mano.

5 luglio – Nole

Premio Gianni Damiano – PRIMA REGIONALE

Milano
Musica sperimentale

Teatro-musica per violino e curiose strumentazioni elettroniche. Concertista e docente di musica classica, specializzata nelle migliori scuole in Italia, propone una performance di strada coraggiosa con un violino in loop e interventi di distorsione.

6 Luglio – Nole

Premio Gianni Damiano

Teatro Circo
Udine

Quattro attori per raccontare una storia forte attraverso il linguaggio del circo: come tornare alla normalità dopo un lutto? Il percorso è lento e faticoso, molti sono i passaggi e per ciascuno è differente. Una bambina passa attraverso la sicurezza di una bambola, un giovane consuma la sua rabbia attraverso una chitarra; un vecchio si appassiona alla vita degli altri leggendo giornali. Il livello profondo esplorato dalle acrobazie su trapezi e divani, si alterna a gag e pantomime leggere che riportano alla quotidianità.

6 luglio / Nole

Premio Gianni Damiano – PRIMA REGIONALE

Gli ultimi resti
Acrobatica aerea
Torino

Tre artiste, “gli ultimi resti” di una gloriosa compagnia di circo, cercano di portare in scena il loro spettacolo con gli avanzi di una produzione che le ha abbandonate. Il pubblico sarà chiamato a collaborare e la giocoleria si farà con quel che c’è perchè palline clave sono state vendute! Gli equilibri del circo sembrano riflettere alla perfezione la precarietà del contemporaneo, dove la mancanza diventa forse opportunità.

La compagnia nasce nel 2011, dall’incontro di tre artiste presso il Corso di Nouveau Cirque della Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”. Insieme si stanno perfezionando alla scuola Flic di Torino.

13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

El coche
Clown contemporeneo
Cile

Vincitore  Premio al migliore spettacolo di strada a Mirabilia – Fossano 2012

Arlecchino del XXI secolo ha scelto gli incroci come palcoscenico. Improvvisa performance con le auto, fa sorridere i pedoni, si prende gioco dei ciclisti. Comunica con un fischietto giocoso. Nessuna paura, occupa, rende bella e divertente la strada a ricordare che è assolutamente di tutti.

Inizia a lavorare nelle strade di Santiago del Cile all’età di vent’anni. Porta in Europa, Asia e Australia il suo personaggio molto singolare nato dallo studio dei nomadi, dei ghetti, delle banlieu e dalla cultura urbana di strada. Per le sue performance “fuori festival” è stato arrestato in Cile, Peru, Argentina, Bolivia, Uruguay, Paraguay, Francia, Spagna, Italia, Svizzera, Germania, Repubblica Ceca, Olanda e Nuova Zelanda.

13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

Il mio cuore per te
Teatro di strada
Argentina

Artista di strada erede della migliore tradizione argentina. Ogni estate Mariano Torres è attesissimo nelle piazze d’ Europa per i suoi spettacoli divertenti e curiosi. Famoso per l’innovazione del linguaggio semplice e per il forte coinvolgimento di pubblico. Un mimo molto particolare, uno spettacolo di assoluta improvvisazione, tipico dei grandi clown di strada. Ete Clown lasciando sempre un piacevole ricordo in chi ha avuto la fortuna di poter assistere a un suo spettacolo.

13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

Varietà Prestige
Teatro di figura
Udine

Un’affascinante marionettista per un omaggio al mondo del varietà di inizio secolo. Musicisti, cantanti, ballerine, clown danno vita a particolarissimi quadri musicali in un gioco tra marionettista, marionette e pubblico. Tecnica raffinatissima.

Francesca Zoccarato, marionettista di grande talento famosa per lo stile elegante tanto da essere chiamata la principessa del teatro di strada. Dopo un percorso di formazione eterogeneo lavora con Karromato, storica compagnia di marionette. Nel 2008 fonda la compagnia Teatro in Trambusto e porta il suo spettacolo nei migliori festival italiani, tra cui Santarcangelo di Romagna, Vimercate, Caorle e Ravenna.

29 giugno – Nole

Frigo
Teatro di strada
Parigi
prima nazionale

Clown poeticamente scorretto, teneramente cinico che improvvisa con tutto e con niente. Un frigorifero che contiene storie è il pretesto di uno spettacolo senza prodezze ma di molti numeri mancati. Pubblico e passanti osservano e sono osservati, entrano nella messa in scena attraverso le straordinarie improvvisazioni di Nicolas. Molte e variegate le emozioni immersi continuamente in una tempesta di risate.

Fondata nel 2005, Dis bonjour à la Dame promuove le arti visive e circensi. Gli spettacoli ibridano animazione e performance di clown, giocoleria, teatro delle ombre e immagini in movimento. In questo lavoro forte è l’attenzione al “pagliaccio” e all’intrattenimento.

13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

Cartoons
Mimo
Torino

Vero e proprio padrino della manifestazione, è il primo vincitore della prima edizione del Premio Gianni Damiano. A grande richiesta del pubblico viene riproposto a Cirié. Mimo di gran classe, struggente e divertente allo stesso tempo, toccherà le corde emotive di tutti. Un ombrello, una valigia, un palloncino prendono vita come mossi da un filo invisibile.

Numerose sono le partecipazioni a festival delle arti di strada nazionali ed internazionali. Viene invitato a programmi televisivi.

Vincitore di concorsi per artisti di strada:
Primo Premio ai festival di Abbiategrasso, Lanciano, Clusone (BG) e Torino

13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

Camus & Schutz
Giocoleria musicale
Svizzera/USA

Una coppia artistica esilarante. Cabaret allo stato puro, allegrie, ironia, sarcasmo, battute, gags e giocoleria di alta scuola. Lo spettacolo pluripremiato ha fatto il giro del mondo: dal Giappone, agli Stati Uniti, dall’Europa al Medio Oriente. In ogni paese Camus e Schmutz conquistano il pubblico grazie alla comicità e a superbe acrobazie.

Hanno i seguenti festival e premi:

  • Sliver Trophy at the “Daidogei World Cup”, Shizuoka (Giappone)
  • Koblenzer Kleinkunstfestival, (Germania)
  • Festival di Teatro Europe “surPrize” di Bolzano (Italia)
  • St. Ingberter Pfanne, Saarland (Germania)
  • “Internationalen Showpreis” Böblingen (Germania)
  • Festival “I Teatri del Mondo”, Porto Sant’Elpidio (Italia)
  • Humor Festival Arosa (Svizzera)
  • “Grand Prix du Spectacle de Rue”, Sierre (Svizzera)
  • DRS “Showtalentwettbewerb” (Svizzera)
  • “Talentwettbewerb”, Winterthur (Svizzera)
  • “Kleiner Prix Walo” (Svizzera)

6 luglio – Nole

A Contre – Courant
Clown Contemporaneo
Belgio
prima regionale – data unica in Italia

Due cittadini modello vivono in una casa autonoma per l’energia al cento per cento. La vita di coppia è minata duramente da imprevisti e difficoltà esilaranti legate alle nuove tecnologie.  Gli attori sono giovanissimi alla loro riuscitissima prima produzione. Stile molto originale.

Diane studia alla Scuola Annie Fratellini (Parigi) e si specializza al Centro delle arti del Circo di Lomme e alla Scuola Internazionale di Teatro di Lassaad (Belgio) come Edouard che si è diplomato al Liceo delle Arti dello spettacolo.

5 luglio – Nole

IL PAESE DEI PIEDONI
Pupazzi e attori
Genova

Dopo litigi e sopportazione reciproca, due fratellini arrivano a grandi scoperte. 
Il castello delle paure e … l’orco Cicciabomba, il vermicello sputacchioso, le caramelle antinebbia. Un regalo grande per i vostri bimbi, in fondo alla via Sismonda dopo aver fatto tappa al Truccabimbi!

La Compagnia del Banco Volante è attiva dal 1998 a Genova. Ha organizzato otto stagioni teatrali presso il teatro dei Cappuccini di Genova, con quattrocento rappresentazioni e sessanta compagnie ospitate. Il direttore artistico, Francesco Firpo, ha fondato, in precedenza, il teatro dell’Archivolto e il teatro del Piccione.

13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

Horror puppet show
Pupazzi e attori
Genova

Dario Marondin, uno dei più giovani talenti del teatro di strada italiano presenta uno spettacolo irriverente! Scarrozza i defunti di città in città, ravviva le strade suscitando orrore alla gente! I suoi morti però sono molto più vivi di quanto non si creda! Con la bellissima partner di ballo, Angelina, si esibirà nel “TANGO DE LA MUERTE”! Solo il ritmo forsennato del rock’n’roll può risvegliare dal sonno Peppino questo magico burattino scheletro!

Vincitore del Primo premio al Street Art Competition di Verona. Approfondisce lo studio del clown con Jean Mening e Rita Pelusio. E’ diretto in uno spettacolo di cabaret da Peter Weyel. Apprezzato in quasi tutti festival delle arti di strada italiani e svizzeri, è un artista in continua evoluzione che sperimenta nuovi stili e linguaggi.

13 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

LA GABBIANELLA E IL GATTO
NOLE

Teatro amatoriale per ragazzi

Il gatto Zorba è finalmente solo perché i padroni sono andati in vacanza. Spera dunque di starsene in santa pace, ma….. arriva la gabbiana Kengah che, in fin di vita, gli affida un uovo. Zorba dovrà covarlo e quando si schiuderà dovrà accudire la piccola. Naturalmente non sa da che parte cominciare e così, con l’aiuto dei suoi amici gatti, cercheranno di fare del loro meglio… Naturalmente combinando dei pasticci! Ce la faranno i nostri amici?
Interpreti: Michael Fistetto, Alessandra Catalano, Chiara Togni, Davide Arminio, Davide Mussari, Luca Marinuzzi, Davide Sparacio, Sara Rabellino, Rosaria Benedetto, Riccardo Calvetti, Stefano Merlo

Regia: Bruna Caterina

6 Luglio – Nole

Compagnie Locali

Qui c’è uno di troppo
Danza acrobatica comica
Spagna
Prima Nazionale 

Dopo aver vinto il Premio Gianni Damiano 2012, i Trespertè ci presenteranno in Prima Nazionale la nuova produzione. La storia di tre artisti che presentano uno spettacolo di danza acrobatica provato e riprovato. Tutto dovrebbe riuscire alla perfezione. Chissà? La tensione durante lo spettacolo sale e questo fa nascere un gioco di passione e invidie. L’amore è un sentimento che non può essere occultato. Ma qui c’è uno di troppo!!!

Diplomati alla Scuola di Teatro Circo di Granada.

Premi:
1° Premio del pubblico al festival “Tafalla Calle va” di Navarra;
4° Premio al Concorso Giovani Artisti di strada Mollina (Malaga);
1° Classificati al Premio Gianni Damiano Nole Torino 2012.

28 giugno – Nole 

OUT!
Pisa
Danza Verticale

Un film muto a colori. Un melodramma tutto italiano accompagnato da musiche anni 40. Con un finale sospeso nel vuoto

29 Giugno – Nole

Premio Gianni Damiano 2012

LEGÀMI
Ciriè (TO)
Danza

Un alternanza di voce narrante, musica e danza contemporanea di espressione africana per condividere l’idea di un buon progetto: la felicità
Alla sua prima esibizione pubblica, un gruppo amatoriale di amanti del ritmo e dell’espressione corporea libera e liberatoria si esibisce per condividere l’emozione di vibrare nella pulsazione di un unico messaggio: VOCE ALLA DANZA E ALLE SUE ORIGINI ANCESTRALI

Silvia Pitarresi, Zigou Ba, Paola Baima, Francesca Disassonia, Daniela Ulliers, Carla Papurel Begin, Enrica Rumere, Maura Salandin, Elena Pititu

Coreografie: Silvia Pitarresi

29 giugno – Nole

Compagnie Locali

PIERROT E LA LUNA
Bologna
Nouveau Cirque

Una spettacolo che sperimenta diverse discipline del Nuovo Circo: danza, pantomima e giocoleria adattato al classico personaggio di Pierrot e il suo disperato e impossibile amore per la Luna. La corda aerea come veicolo attraverso cui il clown può raggiungere il suo sogno. Le clave come bottiglie bianche con cui ubriacarsi per dimenticare la tristezza.

7 luglio – Nole

Premio Gianni Damiano 2012 – Prima Regionale


LA COMBINAZIONE
Como
Comico/Acrobatico

Tina E Mr. Lucky sono due ladri che vogliono riprendersi i loro risparmi accumulati in banca. Ma la banca non li restituisce a causa di sperperi e investimenti spregiudicati. Perciò i due faranno di tutto per rubare la cassaforte e scassinarla. Eleganza e sensualità, maltrattamenti e assurdità, fantasie spericolate e cariche esplosive.

14 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

Prima Regionale

INCOGNITO SERA
Torino
Mimo

Un format completamente nuovo… 5 mimi, un presentore e una serie di giochi, esercizi e sketches improvvisati e senza neanche una parola! L’arte del mimo in una delle sue forme più innovative e impegnative. Virtuosismi mimici e creatività all’improvviso mescolati in uno spettacolo per tutte le età.

29 giugno – Nole

Premio Gianni Damiano 2012

EFFETTOSERRA
Torino
Danza Urbana

Due individui (due piante?) con una chioma folta e verde dentro una serra. Uno spettacolo di danza urbana elegantissimo che riflette di ecologia, sfruttamento dell’ambiente, sovrappopolazione, il Surriscaldamento del Pianeta, per compiere un’indagine su come tutto questo influenzi il microcosmo dell’esistenza umana.

14 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

DINNER FOR TWO
Svizzera
Circo Teatro

Quando i bambini dormono, non ballano i gatti ma i genitori su tavoli e le sedie. Un misto di jonglage, acrobatica, danza, equilibrismo e una buona dose di comicità creano uno spettacolo con un finale a sorpresa…

7 luglio – Nole

Premio Gianni Damiano 2012 – Prima Nazionale

BEAT BROTHERS
Torino/Barcellona
Clown visuale
Vincitori del Premio Gianni Damiano 2011

45 minuti di delirio e pura energia. Due rapper evasi di prigione che devono inventarsi qualcosa per vivere. Sfruttando la loro passione per la musica e il linguaggio trasversale delle immagini riescono a raggiungere ogni spettatore trasformando una cella in un Jukebox, la fuga in libertà!

29 giugno – Nole

MARIA E ROSA
Torino
Acrobata Aerea con Pupazzi

Maria è un’artista a tutto campo. Col suo baule magico trasforma a modo suo l’ambiente circostante. Sistema il pubblico come piace a lei apre il baule e tira fuori i suoi amici. Una rosa che non cresce, un morbido pupazzo, un trio di papere volanti e il pubblico stesso fanno tutti parte del suo suggestivo o circo strampalato.

14 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

STRING FOLIES
Torino
Cabaret di Marionette

Uno spettacolo realizzato interamente con marionette a filo, progettate e costruite dalla compagnia. Skel un pianista ossuto e il suo compagno Grotowskj un drago alato incontreranno nel loro cammino una strega nera, una danzatrice del ventre con il problema di doppia personalità, fantasmi innamorati e danzanti e altri sinistri personaggi.

14 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

MISSMONDO
Rimini
Clowntheater

MissMondo è un’esilarante evento clownesco, comico, ironico, avvincente in cui equilibrismi musicali, mimo e danza ma anche assoli vibranti e balletti sorprendenti si uniscono per dar vita ad uno show dall’atmosfera irresistibile e unico nel suo genere.

7 luglio – Nole

Prima Regionale

SCIBOH
Irlanda
Circo-Teatro

Jacques Couteau eccentrico chef francese, ha appena aperto il suo nuovo ristorante esclusivo Sciboh. Ora è in cerca del suo primo cliente da accontentare. La sua cucina è condita di abilità circensi, sketch teatrali, improvvisazione e interazione col pubblico.

30 giugno – Nole

Premio Gianni Damiano 2012

LA MERAVIGLIOSA STORIA DI UN CIGNO E UNA GAZZA E DEL LORO IMPOSSIBILE AMOR
Cremona
Acrobatica Aerea e Teatro di Figura

Una meravigliosa storia che vede protagonisti un cigno e una gazza e il loro amore impossibile. La tecnica scenica utilizzata fonde teatro di figura con la disciplina acrobatica sui tessuti aerei, creando due teatrini sospesi ad altezze differenti attraverso i quali si sviluppa il racconto.

30 giugno – Nole

Premio Gianni Damiano 2012

CLOWN IN LIBERTA’
Teatro Circo
Parma

Un viaggio musicale euforico che non si interrompe quasi mai nemmeno durante le acrobazie più impensabili dei tre buffi clown in libertà disposti a tutto pur di conquistare e stupire il proprio pubblico al punto di prevaricarsi gli uni con gli altri dando vita a duelli al rallentatore, intricati passaggi di giocoleria e bizzarre evoluzioni.

30 giugno 2012 – Nole

CLIP TO CLAP
Torino
Juggling comedy

Giocoleria, Circo, Musica e Poesia. 40 minuti di alto contenuto tecnico e dal coinvolgimento assicurato. Uno spettacolo brillante che strizza l’occhio alla tradizione circense e al teatro di strada. Un susseguirsi di numeri di giocoleria sottolineati da musiche ritmate e coinvolgenti. Un continuo gioco-sfida tra l’artista e la gravità a colpi di clave, palline, cerchi e torce infuocate.

14 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

SOPHIA, UNA VERA STORIA D’AMORE
Cile
Teatro di strada

E’ la storia d’amore tra Francisco, un manipolatore di pupazzi dalla tecnica raffinata ed eccezionale, e Sophia, una diva egocentrica e provocante di gommapiuma. Durante lo spettacolo Sophia, in un’atmosfera di musica, danza e humor, cambia la realtà in fantasia. L’umorismo pungente e il comportamento irriverente di Sophia affascina i bambini, conquista gli uomini e provoca le donne. Uno spettacolo ogni volta unico e originale.

14 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

RASOTERRA
Italia/Bruxell
Porté acrobatico

Due acrobati – con un sacco di magnesia – pronti sul palco per presentare il loro numero. Lei, troppo “golosa”, vorrebbe assaggiare uno di quei blocchetti bianchi contenuti nel sacco. Lui cerca di terminare la sua performance al meglio.
In una nuvola bianca, ironia e acrobazia si mescolano formando un duo comico da “fuori strada”. PROGETTO SOSTENUTO DA ESPACE CATASTROPHE – BRUXELLES

MIMO NARDINI
Torino
Mimo – clown
VINCITORE DEL PREMIO GIANNI DAMIANO 2009

Mimo di eccezionale bravura propone uno spettacolo unico nel suo genere, sia per l’emozione che trasmette al pubblico sia per la novità interpretativa. Oggetti come un ombrello, una valigia, un palloncino, una bombetta, prendono vita come mossi per magia da un filo invisibile.

 

LA BATTAGLIA DEI CUSCINI
Cuneo
Animazione di piazza
Tournée in Italia e all’estero (Francia, Belgio, Ungheria e Svizzera)

In una piazza arriva su un vecchio autocarro la squadra tecnica di una compagnia teatrale per montare la scena di uno spettacolo. Tre improbabili individui, tanto maldestri, quanto incapaci, sembra non essere in grado di concludere il proprio compito. Ad un preciso comando, quattrocento cuscini leggerissimi e colorati cadono dall’alto sulla testa degli spettatori e, in una reazione a catena, esplode la battaglia collettiva. Quindi, come è arrivata, la scalcagnata squadra tecnica se ne riparte, non senza aver lasciato un’ultima sorpresa al pubblico esausto…

A.A.ALICE
Torino
Teatro ragazzi

A volte basta poco per trasformare la realtà, ecco che i giocattoli della cameretta cambiano forma, iniziano a muoversi ed a giocare con me: la scrivania diventa la tana del Bianconiglio e la merenda che mi ha portato la mamma diventa il tè del Cappellaio matto.
L’attrice non racconta la storia ma “la vive”, così come fanno i bambini durante i loro giochi. Il pubblico percepisce l’odore del tè versato dal Cappellaio, il profumo della regina di cuori …

IL FANTASMA DI CANTERVILLE
Torino
Teatro ragazzi

Una famiglia americana acquista un antico castello della vecchia Inghilterra incurante delle leggende che lo dicono infestato da uno spettro. Troppo moderni e razionali per avere paura di un fantasma dovranno, invece fare i conti con le regole di buon vicinato.
Concepito nello stile francese “tout public” con chiari riferimenti alla commedia dell’arte, al teatro circense e clownesco e al teatro d’animazione, è un succedersi di scene esilaranti, “paurose” e poetiche.

ALERTE
Francia
Teatro circo

Otto acrobati, diplomatisi alla scuola circense di Ginevra, e specializzatisi alla scuola di Toronto, trasformeranno la piazza centrale di Mathi, in un vero e proprio circo a cielo aperto nel quale, come in un sogno ad occhi aperti, strani personaggi fenderanno in volo l’aria come angeli. Dopo aver partecipato ai più importanti festival teatrali internazionali, come quelli di Toronto, Aurillac e di Honk Hong, ed essere stati invitati ad animare grandi eventi come l’inaugurazione dello Stadio Olimpico di Amsterdam.

STRIP
Torino
Teatro d’attore

La scena è costituita da reti. Entra uno strano personaggio vestito in modo spropositato, rigonfio di abiti. Deve fare una fotografia al pubblico. Scatta. Mentre attende che la foto si sviluppi, annota i nomi dei presenti. L’impacciata ricerca di una penna stilografica, la sua non scrive, comporta la rovinosa caduta di un mucchio di fotografie fatte nel passato, che iniziano a interloquire con lui. Il comico spogliarello prosegue, costringendo il nostro personaggio a ritrovare poco alla volta se stesso.

SPLASH
Svizzera
Comico musicale 

Dopo innumerevoli spettacoli rappresentati in tutta Europa con il duo “Microband”, Danilo Maggio si cimenta per la prima volta con uno spettacolo solista. Sono i suoni e i rumori il filo conduttore della trama.  I suoni che un musicista ama e i rumori del quotidiano: dal cantiere sotto casa alla televisione del vicino sparata a tutto volume, ai mille altri bombardamenti sonori che la vita ci propina. Violino e chitarra, e altri strumenti meno consueti come la tromba subacquea e il panino imbottito.

MUSICA BRASILIANA E CAPOEIRA 
Bahia
Acrobatica 

La Banda Do Pelò – Nee African-Bahia Pop Music – nata a Bahia,  trae il nome dal quartiere antico di Salvador de Bahia dove un tempo aveva sede il mercato degli schiavi, rimasto oggi simbolo della città. Tutti i componenti del gruppo sono capoeristi, cantanti, percussionisti, ballerini, in grado di presentare uno spettacolo travolgente che esemplifica completamente le forme di percussione più radicate della cultura afro-brasiliana dall’Afoxè-Music, all’inconfondibile uso delle percussioni abbinate al canto solistico.

CIRCUS COLOMBAZZI
Riccione
Teatro circo 

Perfettamente rispondente ai canoni del teatro urbano è lo spettacolo CIRCUS COLOMBAZZI, del quale il virtuosismo e la parodia comica sono gli ingredienti principali. Tra lucine colorate e consunti bauli, tre sedicenti acrobati tentano di mettere in scena uno spettacolo circense. I tentativi della famiglia Colombazzi di stupire il pubblico con numeri eclatanti sfociano in clamorosi, quanto spettacolari e rocamboleschi, fallimenti che costituiscono il “sale” del comicissimo spettacolo.

BOLLE D’ARIA
Toscana
Animazione di piazza 

Prima rappresentazione per la provincia di Torino, che ha trasformato la piazza di Mathi in un colorato scenario da fiaba, popolandola con pupazzi animati alti più di sei metri che recitano per e con il pubblico presente.

UCCI UCCI!!! FIABE IN PENTOLA
Toscana
Teatro di figura

Un viaggio nel passato proposto da uno spettacolo che affonda le sue radici nell’antico teatro di figura della tradizione toscana evocando, grazie alla mitica figura del cantastorie-marionettista, le colorate e vivaci feste medioevali.

… UN 1% …
Argentina
Teatro circo

Ci sorprendono con immagini e virtuosismi di giocoleria, con acrobazie da lasciare a bocca aperta, con un entusiasmante numero di clave infuocate accompagnato dal battimano del pubblico, con la femminilità, la grazia e l’abilità di Gabriela Corbo in esercizi d’equilibrio a 6 metri d’altezza! Ma soprattutto ci coinvolgono e ci affascinano con il calore e la solarità tipica dei paesi sudamericani.


VIAGGIO ORGANIZZATO
Piacenza
Teatro d’attore

E’ la parodistica storia di tre turisti di un viaggio organizzato, come ormai se ne vedono tanti; all’esplorazione del pianeta della loro fantasia, grazie alla quale, con l’aiuto di pochi oggetti, si permettono di irridere il mondo vero e la sua realtà. Lo spettacolo e’ quasi totalmente privo di parole e si sviluppa  attraverso l’uso di musica, oggetti, situazioni comiche e azioni fisiche. Grazie al suo linguaggio teatrale comprensibile e diretto “Viaggio Organizzato” e’ stato rappresentato centinaia di volte in Italia e all’estero (Spagna, Portogallo, Polonia, ex Unione Sovietica, Svizzera, Francia, Germania, ex Iugoslavia, Olanda, Belgio).

ALADINO E LA LAMPADA MAGICA
Viterbo
Teatro do figura 
VINCITORE DEL PREMIO 2004 SILVANO D’ORBA
AI BRAVI BURATTINAI D’ ITALIA

Lo spettacolo narra la storia di Mustafà. Un mercante che per vendere la sua merce attira l’attenzione della gente raccontando una storia. Tra le tante cose che ha sul banco c’è anche una… Lampada Magica! Chissà se questa lampada può veramente esaudire i desideri degli uomini che la posseggono?

TANTI AUGURI
Torino
Teatro d’attore
Menzione Speciale della Critica al Festival IL GIOCO DEL TEATRO

E’ il giorno del compleanno di un bambino o, forse, di una bambina. Difficile dirlo perchè sulla scena non c’è. Una madre e un padre organizzano la festa per il suo compleanno, ma non riescono più a trovare il figlio. E’, probabilmente, sotterrato dai pacchi regalo che cadono dall’alto e hanno ormai formato un mucchio al centro della scena. I due genitori si perdono tra i pacchi alla ricerca di un regalo importante per il figlio: l’ultimo modello di robot o l’altalena? Il monopattino o il pallone? Ma ha già tutto! Quale regalo può essere fatto a chi ha tutto?

KLINKE – GIOCHI DI SCA(TO)LE
Torino
Nouveau cirque

Tra scatole, scale e valigie, nel mezzo della monotonia quotidiana, appare il gioco di Klinke: un diablo per brindare, una cascata di calzini, una infuocata discussione con lancio di clave e una tela intrecciata con poetica acrobazia.Equilibri a 4 m d’altezza, acrobatica su scale in piedi nel vuoto, scalate al cielo su ampi tessuti bianchi, manipolazione di oggetti e verticalismi.
Dopo soltanto tre anni di lavoro insieme, Milo e Olivia vantano già diversi successi, tra cui  Lille  e Strasburgo, oltre che svariate presenze nei più importanti festival di teatro all’aperto in Italia. Fiore all’occhiello  l’ideazione del Party Premiere in onore della prima venuta del Cirque du Soleil in Italia.

HERR HUNDERTPFUND
Germania
Teatro di strada – One man show

Herr Hundertpfund, tradotto in “Il signor cinquanta chili”  nel suo italiano “arrangiato”, ci fa ridere, ci esalta, ci stupisce: E’ uno spettacolo mozzafiato presentato in tutti i migliori festival di teatro circense e di strada europei. Peter Weyel, vera stella, non solo di Lunathica, ma di tutto il panorama circense europeo, presenta uno spettacolo comico, irriverente e grottesco nel quale lo spettatore non è mai sicuro di cosa sia realtà e cosa sia finzione. Imperdibile!!!

1° premio al Festival La strada di Augsburg
1° premio al Festival Händchen di Bamberg
1° premio al festival Gaffenberg di Heilbronn nella sezione Comedy
1° premio al Festival Gießen

14 luglio – Ciriè: Speciale Notte Bianca

L’OMINO DEL PANE E DELLA MELA
Milano
Teatro d’attore e clown

Due buffi personaggi, mezzi cuochi e mezzi clown hanno deciso di preparare un lauto pranzetto a tutti i bambini. Uno dei due cuochi, però, molto sbadato, ha comprato solo una pagnotta e una mela. Tra una ricetta un po’ speciale e divertentissimi numeri di clownerie, i due iniziano un viaggio fantasioso all’interno dei cibi, fino ad entrare nel pane dove incontrano un buffo omino – l’Omino nel pane appunto – che abita una pagnotta e che non vuole saperne di farsi affettare.


STORIA DEL GIGANTE GIOVANNI
L’Aquila
Teatro di Narrazione

Buffo tipo questo Giovanni, dice di appartenere alla razza dei giganti, eppure non è poi così tanto alto: come lui stesso si definisce, è solo un “gigante bonsai”!!

Coinvolge i bambini in una frenetica storia ricca di personaggi strani e curiosi…

ESCALESCION
Milano
Clown
Vincitore dei premi della critica e del pubblico del “1° Festival di teatro di strada” Ascona 2003

Due uomini simili in tutto affittano contemporaneamente le stesse case-scale e vivono felicemente e all’unisono la loro nuova vita, ma l’imprevisto è in agguato e l’idillio si trasforma in scontro feroce senza esclusione di colpi. Uno sguardo clownesco sulla stupidità dell’uomo. Dove la diversità crea scintille e le scintille creano esplosioni e le esplosioni…
 clownerie, pantomima, commedia e improvvisazione.

STREGHE
Torino
Teatro ragazzi

Un ragazzino di circa dieci anni, Piero, viene coinvolto in una caccia alle streghe dalla sua baby-sitter, Paola. I due partono alla volta dell’hotel Champignon, dove ha luogo l’annuale assemblea generale delle streghe in cui è stato ideato un piano per trasformare in topi tutti i bambini del Piemonte e, quando si accorgono del piccolo intruso, lo trasformano, per l’appunto, in topo. Il bambino/topo, per nulla turbato dalla sua nuova condizione, riuscirà, con l’aiuto di Paola, a sventare il piano delle streghe ed a salvare tutti i bambini del Piemonte.

SPOSAMI!
Rimini
Comico teatral-circense

Sposami è un susseguirsi di immagini colori visioni. Un insieme di quadri costruiti con comicità, ironia ed ironie in un vortice travolgente che mescola danza classica e giocoleria, numeri musicali e d’equilibrismo, acrobatica e mimo.
La protagonista è Lisa Lamis, clown teatrale, creatura animata da una particolare energia e da un personalissimo linguaggio fatto non di parole ma di suoni. Sposami è uno spettacolo in ugual modo riconoscente al teatro e al circo, in cuivirtuosismi fisici, espressione mimica e lavoro attorale vengono proposti in un linguaggio comico e assolutamente delicato. Burlesco e poetico. Senza parole.

SILENT CLOWN
Germania 
Mimo clown 

Gregor Wollny, comico e mimo, di Berlino, è uno dei più grandi talenti dei nostri tempi! Specialista in gaffe che nessuno ha ancora mai messo in scena. Mai una pantomima ha avuto così tanto da dire, perché la sua vita è un’unica grande avventura e quando trasforma un metro da carpentiere in farfalle ed animali selvaggi, non è solo lui a restare senza parole. Ama i toni bassi e silenziosi e scopre la grandezza delle cose nella loro semplicità! Pur avendo tanto da raccontare non spreca fiato. Ispirandosi liberamente al motto “Le parole sono d’argento ma il silenzio è d’oro!”

LA PRINCIPESSA PREZIOSA
TorinoTeatro di figura
Menzione speciale della Giuria al festival “il gioco del teatro 2007″

La principessa Preziosa è costretta a fuggire dalla casa del padre e con l’aiuto di una vecchia fata si trasforma in una scimmia, rifugiandosi nella foresta. Il principe di Acquacorrente, che va a caccia da quelle parti, incontra la scimmia e decide di portarla con sé nel suo palazzo. Un giorno, spiando da una finestra, vede Preziosa nel suo vero aspetto in giardino, dove stava a pettinarsi, e se ne innamora. La regina, vedendo che il figlio ha perso la testa per una scimmia, decide di cacciare via l’animale mentre il principe, rimasto senza la sua innamorata, si ammala gravemente. Solo la scimmia può curarlo … .

PEACE AMIS
Milano
Clown 

I freakclown sono due personaggi senza tempo, senza dignità, senza rete. Lo spettacolo è assurdo, senza senso, avvolto dal bisogno di andare e venire, dalla necessità di lasciare il palco, luogo che li protegge ma li rende anche prigionieri. I freakclown sono clandestini che non possono emigrare, una coppia annoiata che non è in grado di lasciarsi, due lavoratori che non riescono a licenziarsi. Sono due personaggi che, come acrobati sul filo, sono in un continuo equilibrio.
Sul palco si mescolano le arti circensi come la giocoleria, l’equilibrismo e l’acrobatica con il teatro comico fatto di pantomima e commedia dell’arte.

LA BELLA ADDORMENTATA NELLO SPAZIO
Savona
Teatro ragazzi

Daniele Debernardi, autore e interprete dello spettacolo, ambienta la famosa favola in un contesto, quello della fantascienza, sicuramente accattivante per bambini e adulti. Una bella addormentata in versione “STAR WARS” con un pizzico di “ALIEN” e “BLADE RUNNER” una spruzzata di “E.C.” mescolato a “IL PIANETA DELLE SCIMMIE”. Insomma un viaggio interstellare! Un autentico viaggio nel cosmo in un’altra galassia distante trilioni di anni luce nell’impero della principessa LAYKA. Eccezionale interpretazione e scenografie mozzafiato: L’astronave è interamente costruita con rifiuti idraulici ed elettrici, tutti gli eroi e gli antagonisti sono riproduzioni fedeli a grandezza naturale … quasi impossibile da crederci!

MARIA E ROSA
Torino
Acrobatica aerea – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Spettacolo teatral-circense per acrobata area e pupazzi, un invito ad entrare in punta di piedi, piano piano, quasi sussurrando a sbirciare nel circo attraverso gli occhi di una bambina un po’ cresciuta ma con ancora tanta voglia di giocare e ad innamorarsi della possibilità di volare!

CHAIRMAN
Torino
Clown – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Tom si chiede: “Come possono interagire un uomo e una sedia?”
Aspettiamo le risposte!
Spettacolo di clownerie preparato presso l’Atelier di Teatro Fisico di Philip Radice.

 

LA STREGA DI VALLEBUIA
Milano

Commedia dell’Arte e Narrazione

La Comunità di Montieri, debilitata dal freddo, dalla carestia e dalla recente epidemia di peste, accusa Caterina di stregoneria. Ma la fanciulla seppur torturata e sospesa, si dichiara del tutto ignara e innocente… .
Selezionato al Premio Giovani Realtà del Teatro dell’Accademia Nico Pepe di Udine.

 

LA BELLA E LA BESTIA
Ferrara

Teatro ragazzi

Un mercante si smarrisce nel bosco. Trova rifugio nel palazzo della Bestia, un essere orribile, metà uomo e metà belva. Qui cerca di rubare una rosa e per questo la Bestia lo minaccia di morte. L’unica sua possibilità di salvezza è che sia una delle sue figlie a morire al suo posto. La più bella delle tre figlie accetta il sacrificio e si reca al palazzo. Ma andrà incontro ad un altro destino.  La regia “antitelevisiva” di Roberto Anglisani e la bravura dei due attori in scena ci regala uno spettacolo emozionante, ricco di suggestioni e momenti poetici sempre in bilico tra narrazione e gesto danzato.

LUNA SULLA LUNA
L’Aquila
Teatro ragazzi

Luna è una cantastorie che gira tutto il mondo con la sua chitarra: dovunque vada si fa raccontare storie, fiabe e leggende che poi ripropone ai bambini, interpretandole assieme a pupazzi, burattini e ombre. Gli spettatori non stanno solo a guardare ma entrano attivamente a far parte della trama, inventando filastrocche, cantando canzoni, rispondendo a indovinelli, costruendo con la propria immaginazione (e non solo con quella!) il misterioso «paesaggio che vi porterà sulla Luna».

LA PRINCIPESSA E IL RANOCCHIO
Viterbo
Teatro ragazzi

La principessa era bella, il ranocchio era brutto, tanto bruttino, …era così bruttino che tutti, i compagni di scuola, i suoi migliori amici, i nemici, gli antipatici, nonne zii e tutti i parenti, lo chiamavano… Ilranocchio, tuttoattaccato, perché non era brutto come “un” ranocchio, ma come il ranocchio più brutto del mondo…ma lui non se la prendeva, davvero, non se la prendeva. Lo spettacolo racconta, con un po’ di narrazione, tanto teatro, il momento del “confronto”, la scoperta della “bellezza” degli altri, di come sia importante “conoscere” gli altri.

Torino – Barcellona
Acrobatica
VINCITORI PREMIO GIANNI 2010

La break-dance di questo giovanissimo trio è alla nitroglicerina! Restituisce atmosfere metropolitane con performance acrobatiche e soli rumori e voce.

 

Genova
Parata musicale – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Una parata musicale imperdibile, un viaggio sonoro tra Africa, India, Cuba e Mediterraneo.

Surdi, rullanti, timbales sono solo alcuni degli strumenti della performance percussiva di questo gruppo di 8 musicisti.

Torino
Teatro d’oggetti – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Teatro di figura per Giuliana Garavini, artista che si muove tra danza  e racconto. Inscatolandia è la storia di un condominio immaginario in cui abitano personaggi-scarpe. Le “scarpine” dialogano tra loro dalle finestre: due sorelle un po’ smorfiose, una signora anziana e un gatto. E’ una danza di mani, di “scarpe genitori” e “scarpe figlioli”. E’ una danza per ricordare il piacere di ballare.

Torino
Mimo-clown – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Mimo- clown che da vita a un eccentrico personaggio in uno show esplosivo e divertente. Un frullato di teatro gestuale, giocoleria e clownerie che ha solide basi nella scuola di Philip Radice e nell’esperienza di palchi e strade di tutta Europa.

Torino
Teatro di figura – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Teatro di figura per un trio eccentrico.
Allievi del Laboratorio Teatro Fisico di Philip Radice danno vita a uno spettacolo surreale, assurdo e scanzonato.

Torino
Clown – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Già presente al Premio Gianni Damiano 2009, Tom Corradini artista poliedrico, autore, attore e cabarettista vincitore del Premio “Penne da ridere” nel Festival Nazionale del Cabaret di Torino 2004, del Premio “Culinaria Risinterra” 2006 e del Premio Miglior Testo al Festival Nazionale del Cabaret 2006, assieme a Marta Trivellato costituisce il duo comico Tacos. Per il concorso presenteranno un numero da spanciarsi dalle risate.

Cuneo
Fantasista – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO 

Fantasista stralunato, simpatico, pasticcione. Vive in un mondo dove tutto è possibile come quando una canna da pesca, un piatto, un tubo e un torcia diventano un’atteraggio alieno. Gran finale con fuoco e fiamme ma tranquilli è un professionista!

IL GRAN CIRCO DEI BURATTINI
Ancona
Teatro di figura

Spettacolo popolare e di piazza più che collaudato: conta più di seicento repliche! Ecco il Circo con la pista di sabbia, l’orchestra, gli animali feroci, i trapezisti, i clowns, gli equilibristi, gli acrobati, i nani. E’ un susseguirsi frenetico di numeri e gag conditi con l’ironia tipica dei burattini. Il trucco c’è e si vede!

 

PATRIK COTTET MOINE
Francia
Mimo Clown – PRIMA NAZIONALE

In seguito, e grazie, al Festival di Avignone Patrik Cottet Moine continua il suo giro intorno al mondo che dura ininterrottamente da quattro anni.
Spettacolo irresistibilmente comico, contagioso. I suoi numeri escono dai sentieri battuti per riproporre il mondo vasto quanto la sua immaginazione. Dal nulla disegna universi interi con l’arte del gesto e dello sguardo. Tra i personaggi la mosca uccisa da un torero, una giocatrice di tennis improbabile, un pescatore raggirato dal suo pesce. Fatevi trasportare fuori dal tempo e dallo spazio.

Se gli uomini volessero
in collaborazione con Amnesty International
prosa per adulti – amatoiale -partecipazione 2011
NOLE CANAVESE – TORINO

Liberamente tratto dal romanzo ” Se dio non vuole” , lo spettacolo s’intitola “Se gli uomini volessero”. La vicenda narrata nel romanzo e nel testo teatrale si svolge nel nostro tempo e narra l’amicizia fra una ragazzina ebrea ed un ragazzino marocchino, nata sui banchi di scuola e troncata dai pregiudizi .
regia Mercedes Zucca
partecipazione 2010: Cenerentola senza tempo 


Sistemi per vivere in pace
Assemblaggio di 3 atti unici di G. Courteline e G. Feydeau
Prosa per adulti – amatoriale

partecipazione 2011/2010/2009/2008/2007/2006/2005
regia Andrea Azeglio

Un marito esasperato dalla moglie spendacciona escogita un metodo per arginare i danni economici arrecati dalla consorte. Due amiche passano il tempo a spettegolare, lagnandosi dei mariti e della servitù inetta, fino a che un motivetto orecchiabile non risveglia il loro estro artistico. Un servo scaltro sfrutta il potere dell’ipnosi per fare del proprio padrone… un buon servo ma si sa, presto o tardi, i nodi vengono al pettine.


Una giornata di vento
Saggio spettacolo di fine corso – partecipazione 2011
LANZO TORINESE

Un granello di sabbia è sollevato dalla danza festosa degli animali della lontana savana; vola in altro tra le nuvole per poi ricadere, racchiuso in una goccia di pioggia, nelle acque vorticose  di un torrente. Spinto via via fino al mare si nasconde in una conchiglia che lo trasformerà in una perla. Il viaggio, la trasformazione, la crescita.
Scuola diretta da  Gressy Negro

ET NUNC
Padova
Teatro-Danza di strada – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

L’incontro fra uomo e donna. Tutto parte da due vestiti e il performer si veste e si spoglia prima di uno e poi dell’altro, condividendo col pubblico la sua trasformazione.  Dagli abiti nascono due “personaggi danzanti” uno maschile e l’altro femminile che mostrano la loro poesia e follia, raccontando se stessi e la loro relazione.
Nello spettacolo vengono usati l’acqua vita e la fiamma del fuoco, imprevedibile che può distruggere per rigenerare.


La Ballata di Pinocchio
Saggio spettacolo del laboratorio teatrale lirico
NOLE CANAVESE – TORINO

Il racconto i Collodi è stato scelto per celebrare l’unificazione italiana in modo giocoso e fanciullesco. In scena quindici allievi-attori si confrontano con una divertente e originalissima edizione in rima, musicata per l’occasione.
Interpreti  Rosi Aimo, Bianca Airaudi, Mara Baima, Remo Bianco, Caterina Bruna, Valeria Castellar, Antonella Fornelli, Francesco Gennaccaro, Silvana Larosa, PatriziaNegro, Stefano Saccullo, Attilio Salomone, Cesare Tessarin, Danela Tessarin, Daniela Ulliers
Messa in scena  CristianoFalcomer

THE BEAT BROTHER
BARCELLONA/TORINO
Clown visuale
VINCITORI DEL PREMIO GIANNI DAMIANO 2011 

E’ un collage di immagini assurde dove due clown usciti dagli anni ’80 e dalla galera ci condurranno nel loro mondo fatto di musica, energia e delirio… . E’ un enorme juke box di immagini, emozioni e divertimento che funziona a energia… quella del pubblico!

Ferrara
Teatro di figura – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Storie d’incantesimo è uno spettacolo di teatro di marionette, dove il gioco e la poesia sono gli ingredienti principali. Un’insieme di piccole storie, un dialogo muto dove la parola è sostituita dalla musica e dal movimento. E’ uno spettacolo semplice e delicato, di grande capacità comunicativa, risultato di esperienze che considerano il silenzio ed il movimento linguaggi essenziali ed universali.

CANZONI ANIMATE
Ancona
Cantastorie – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO 

Canzoni animate sono cantastorie scritte su testi e filastrocche di Gianni Rodari.
Piccoli ma poetici interventi d’animazione che hanno il respiro dello spettacolo in miniatura.
Artista istrionico, tecnico e spontaneo, qualcosa di veramente difficile da trovare al giorno d’oggi.

 

CLOWN IN SCATOLA
TORINO
Teatro circo -PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Equilibrismo su bidoni, giocoleria e musica dal vivo!

GIROSTATUS
argentina
Giocoleria – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

Una successione di momenti pieni di circo e energia!
Lo spettacolo parla della relatività del tempo e della magia delle cose quando girano.
Usando la lingua popolare del circo per comunicare, il movimento fisico per sedurre e le tecnica per sorprendere. Protagonisti sono i diabli, elementi che raccontano una storia millenaria.

SKEL CABARET
Torino
Marionette – cabaret – PARTECIPA AL PREMIO GIANNI DAMIANO

String Folies è il nuovo spettacolo di numeri musicali che ha per protagonista Skel, l’ossuto pianista. Skel è in scena per guadagnarsi la pagnotta, ma ad ogni brano musicale ha incontri imprevisti con bizzarri e a volte inquietanti personaggi che provocheranno in lui un crescendo di emozioni.

 

L’ALFA E’ L’OMEGA
Torino
Spettacolo per uno spettatore unico


Un viaggio sensoriale nelle varie fasi della vita. Il cammino d’ogni essere umano è caratterizzato da continue domande sul senso della propria esistenza. Attraverso una cecità apparente ogni riferimento e ogni certezza sono perduti e la psiche può vagare in qualsiasi direzione senza ostacoli e schemi precostituiti.

 

ROSASPINA
Genova
Teatro ragazzi

E nacque una bambina e fu chiamata Rosaspina. Sette fate furono invitate alla festa e portarono per la bimba i doni più desiderabili: bellezza, intelligenza, virtù e via dicendo. E l’ottava fata? perchè non fu invitata? La bambina si pungerà un dito e si addormenterà in un sonno di cent’anni… .

Certo per un figlio si desidera il meglio di ogni cosa, ma ogni cosa non ha forse anche il suo lato buio, la sua ombra? Esiste rosa senza spina?

NANIROSSI SHOW
Torino
VINCITORI PREMIO GIANNI DAMIANO 2010
1° premio della giuria FESTIVAL DI ARTISTI DI STRADA DI ASCONA 2008 (Svizzera)
1° premio della giuria del CONCORSO di ORTACIRKOS (Italia)
3° premio della giuria FESTIVAL DI ARTISTI DI STRADA DI VEVEY 2009 (Svizzera)
I simpaticissimi Nanirossi dopo la partecipazione, l’anno scorso, al Premio Gianni Damiano portano a Lunathica il loro nuovo spettacolo. I momenti di acrobatica sono intervallati da virtuosismi di giocoleria e coinvolgimento del pubblico.

MARIO QUEEN OF THE CIRCUS
USA
One man show – PRIMA NAZIONALE

«…Mario è sicuramente una star dello spettacolo. Mario è il più grande fan dei Queen del mondo, ai quali dedica un numero di giocoleria sul brano Another one bites the dust incredibile!» The Scotsman

Tutto lo spettacolo si muove sulle note dei Queen. Mario arriva e vi travolge con la sua passione traboccante e sfrenata. La comicità e la maestria nella giocoleria hanno corteggiato il pubblico di tutto il mondo.


 

INERZIA TERMICA
Argentina
A
crobatica e giocoleria

Uno spettacolo mozzafiato, di energia pura: giocoleria, acrobatica, danza, diablo e trapezio. La scenografia, una struttura imponente alta 7 metri trasformerà la piazza di Nole in una vera e rampa di lancio da dove gli artisti prenderanno letteralmente il volo sopra le teste degli spettatori.

www.engranajecirco.com.ar