Venerdì 9 novembre, ore 21:00 presso il teatro dell’Istituto E. Troglia di Ciriè in via Cibrario 16 si terrà la festa di presentazione del Progetto Fili Sottili.
Una serata per conoscere da vicino i protagonisti dello spettacolo SPAZI andato in scena il 26 giugno 2018 in Lunathica – Festival Internazionale di Teatro di Strada e il percorso affrontato durante il laboratorio tenuto dall’attore e regista Cristiano Falcomer, direttore artistico del festival.
Durante la serata sarà proiettato il video-documentario (a cura di Wakeuproad) e l’audiovisivo fotografico (di Associazione Arti Visive Opera) dello spettacolo Spazi andato in scena il 26 giugno 2018 a Nole in Lunathica.
Cristiano Falcomer, direttore artistico di Lunathica, e il Consorzio di Cooperative Sociali COESA presenteranno le iniziative future realizzate in collaborazione con il C.I.S. di Ciriè.
Concluderà la serata un brindisi e un’emozionante sorpresa. INGRESSO LIBERO

Programma della Serata

  • Saluti istituzionali
  • Descrizione del progetto fili sottili
  • Proiezione dell’audiovisivo fotografico a cura di Associazione Arti Visive Opera
  • Presentazione del video a cura di Wakeuproad – Video Production & Digital Content
  • saluti dei protagonisti dello spettacolo SPAZI
  • Descrizione dei progetti futuri
  • Brindisi finale

 

LO SPETTACOLO SPAZI

Martedì 26 giugno 2018, nell’ambito della kermesse Lunathica, l’Oasi Naturalistica I Gorèt ha ospitato lo spettacolo di teatro sociale “Spazi”. Numerosissimo il pubblico accorso all’area naturale situata sulla Corona Verde nei pressi del Santuario di San Vito di Nole, che ben si è prestata come suggestiva location della rappresentazione. Al centro della scena, trenta attori tra educatori, volontari e ragazzi affetti da disabilità motoria o intellettiva provenienti da quattro Centri Diurni della zona (Mathi, Ciriè, Lanzo Torinese e Borgaro): i teatranti hanno mostrato al loro pubblico il risultato di quattro mesi di laboratorio di teatro integrato condotto da Cristiano Falcomer, attore e direttore artistico della manifestazione. Il laboratorio, svoltosi presso il Centro Diurno La Coccinella di Mathi, è stato fortemente voluto dal Consorzio di Cooperative Coesa, che ha finanziato il progetto.

IL PROGETTO FILI SOTTILI

Fili Sottili è un progetto sociale che ha l’obiettivo di includere, coinvolgere e integrare fasce deboli, disagiate e marginali della società attraverso la cultura e il teatro.
Un progetto che ha una pianificazione triennale e si realizzerà nel territorio piemontese in collaborazione con diversi enti e associazioni regionali operanti nel settore sociale e culturale.
L’intento è di creare una rete di interscambio e condivisione di esperienze tra realtà dislocate sul territorio piemontese operanti nell’ambito del teatro, della danza e del circo contemporaneo applicato al sociale, al disagio e alla disabilità.

Il primo anno iniziative previste sono state:
1. Laboratorio Teatrale integrato disabili e studenti
Il laboratorio, realizzato in collaborazione con COESA e i quattro centri diurni di Mathi, Ciriè, Lanzo Torinese e Borgaro, si è svolto dal 3 marzo al 25 giugno 2018.
Il 26 giugno si è svolto lo spettacolo finale intitolato SPAZI. Inserito in Lunathica – festival Internazionale di Teatro di Strada si è tenuto presso l’Oasi naturalistica “I Gorèt” di Nole davanti a circa 600 spettatori.

2. Laboratorio per pazienti psichiatrici
Realizzato nel periodo compreso tra il 26 marzo e il 4 giugno 2018 in collaborazione con la Comunità forense e psichiatrica riabilitativa San Benedetto Menni (Presidio Ospedaliero Fatebenefratelli di San Maurizio Canavese).

3. Convegno: Società, Disagio e Teatro di Comunità
Sempre in Lunathica si è tenuto il 6 giugno 2018 dalle 9.30 presso lo Spazio Remmert di Ciriè. Scopo del convegno è stato di condividere l’esperienza con altre realtà che si occupano sia di teatro, sia di disabilità. Una tavola rotonda in cui si è discusso dei metodi e dei risultati del teatro e dell’arte circense. È stato anche un appuntamento per fare il punto sui diritti e sulle politiche per l’autonomia e la socialità delle persone con disabilità nella nostra regione.
Sono intervenuti, tra gli altri, Loredana Devietti Goggia, Sindaco di Ciriè; Lorenzo Gregori Responsabile Area CIS – Centro Servizi Socio-Assistenziali di Ciriè, Roberto Caggiano Responsabile del Consorzio di Cooperative COESA, Natalina Raglia Presidente dall’Associazione Muoversi Allegramente ONLUS
All’incontro erano presenti le scuole Medie Superiori del territorio.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Proseguendo la navigazione, l\' utente accetta di utilizzare i cookie. Leggi di più | OK