Batte il cuore di Lunathica nel nuovo Musichall di Brachetti
ott 2017 16

Il 20 ottobre si apre ufficialmente a Torino un nuovo spazio, Le Musichall: un teatro aperto, eclettico, conviviale e di partecipazione di proprietà dell’Opera Torinese del Murialdo e diretto dal popolare showman e trasformista Arturo Brachetti.

La prima parte di programmazione del cartellone (da ottobre a dicembre) di questa nuova sala teatrale (che riporta in vita il Teatro Juvarra costruito nel 1913, ma chiuso nei primi anni Duemila)  nasce in collaborazione con Cristiano Falcomer, direttore artistico di Lunathica.

Programma completo su www.lemusichall.com

“Ho accettato con grande entusiasmo e orgoglio la richiesta di Arturo Brachetti di proporre una serie di compagnie da programmare nel cartellone del neonato Le Musichall – racconta Cristiano Falcomer, Direttore Artistico e fondatore del Festival Lunathica – Arturo quest’estate ha assistito ad alcuni appuntamenti della nostra rassegna Lunathica constatando di persona l’elevato livello artistico del programma. Da lì è nata la collaborazione che oggi ci porta a proporre in questo teatro alcune delle compagnie che negli ultimi anni hanno riscosso maggior successo da parte del nostro pubblico. Abbiamo cercato – prosegue Falcomer - da un lato di individuare artisti (quali il Duo Full House, Teatro Necessario, Circo Pacco) caratterizzati da leggerezza, divertimento e un’aurea di spettacolarità, stupore e sensazionale tipiche del modo di fare teatro di Arturo. Dall’altra si è cercato di non trascurare il luogo che li ospiterà, ossia il teatro, dunque spettacoli con una spiccata propensione teatrale (quali Leandre, Theatre Crac, Bakhus, Patrik Cottet-Moine), ma che al contempo, seguendo il filo conduttore della novità, fossero espressione di un nuovo teatro, fresco, europeo, intelligente e profondo. Il cartellone ben rappresenta una ricca pluralità di generi e linguaggi (clown, danza, mimo, teatro musicale, arti circensi, giocoleria), caratteristica peculiare anche del festival Lunathica che proponiamo da sedici anni sul nostro territorio e che garantisce varietà e multidisciplinarietà”.

Il primo appuntamento venerdì 20 ottobre alle ore 21.00 è con la compagnia Teatro Necessario, impegnata nel divertente spettacolo La Nuova Barberia Carloni, ispirato all’opera Il Barbiere di Siviglia. Immersa in un’atmosfera d’altri tempi in cui il barbiere, oltre a fare barba e capelli, cantava, suonava, serviva da bere e consigliava i clienti, la platea diviene una grande sala d’attesa e il pubblico protagonista della serata.  Un po’ sciamani un po’ dottori, i tre attori-aspiranti barbieri sono veri e propri artisti del cuoio capelluto, determinati a curare, a suon di lozione, qualunque problema, certi che il cliente uscirà pulito e liscio, rigenerato nel corpo ed elevato nello spirito.

Programma

Venerdì 20 ottobre
Teatro Necessario (Italia)
Nuova Barberia Carloni

Venerdì 27 ottobre
Duo Full House (Svizzera/Usa)
Alta Cultura

Venerdì 3 novembre
Patrik Cottet-Moine (Francia)
Mime de rien

Venerdì 10 novembre
Théâtre Crac (Francia/Italia)
Les clowns meurent comme les éléphants

Venerdì 17 novembre
Circo Pacco (Italia)
Paccottiglia

Venerdì 24 novembre
Bakhus (Francia)
A l’Ombre de Coré

Venerdì 1 dicembre
Leandre (Spagna)
Rien à dire

Gli spettacoli iniziano alle 21.00

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Proseguendo la navigazione, l\' utente accetta di utilizzare i cookie. Leggi di più | OK